Io sono l'amore

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Io sono l'amore   Dvd Io sono l'amore  
Un film di Luca Guadagnino. Con Tilda Swinton, Flavio Parenti, Edoardo Gabbriellini, Alba Rohrwacher, Pippo Delbono.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+16, durata 120 min. - Italia 2009. - Mikado uscita venerdì 19 marzo 2010. MYMONETRO Io sono l'amore * * 1/2 - - valutazione media: 2,92 su 48 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   

Un film non è un documentario d'interni Valutazione 1 stelle su cinque

di Domenico A


Feedback: 3198 | altri commenti e recensioni di Domenico A
venerdì 26 marzo 2010

Nel film “ Io sono l’amore “ ci sono gli stilemi del suo cinema ma forse proprio perché è un “ suo “ film si è così innamorato della storia da diventare il David Hamilton di un melodramma borghese. Sui titoli di testa una serie di inquadrature di Milano sotto la neve che per stile ricordano il cinema italiano degli anni Sessanta, tra Zurlini e Lattuada. Invece il film inizia con la preparazione di un pranzo di compleanno del vecchio patriarca Recchi, grande industriale della seta e alto borghese, come potremmo immaginare della famiglia Agnelli o giù di lì. Splendida villa, governanti, cuochi, camerieri, grande cucina, splendido salone e meravigliosi angoli, specchi, fiori, quadri, e una famiglia perfetta nella sua freddezza quasi algida. Si parla con naturalezza in inglese, in russo e anche in italiano. Si potrebbe pensare leggendo queste righe a un film come “ Quel che resta del giorno “ o a un interno di gruppo familiare alla Visconti di Modrone. No, siamo al documentario dei dettagli, all’eleganza per l’eleganza, al piacere del regista di farci notare dettagli e contorni come scarpe, bracciali, insieme di piatti e di vivande. Più un documentario di interni, quasi un’elegia di una borghesia italiana che forse non c’è più. E non basta metterci un paio d’attori dal cognome importante ( per l’appunto, Visconti di Modrone ) per essere un emulo di cotanto regista. La preparazione e il pranzo durano quasi venti minuti, quasi ci fa sentire partecipi della festa ma con la leggerezza di non dover essere notati e dover rispettare quei riti; questo inizio potrebbe essere proiettato come didattica in una scuola alberghiera; comunque siamo contenti di ritrovare un vecchio splendido attore come Gabriele Ferzetti che il cinema italiano ha dimenticato, restiamo straniti nel constatare come il tempo passi e la “ nonna “ sia Marisa Barenson ( conturbante attrice di Visconti e di Kubrick ), non possiamo non restare affascinati dalla bellezza inconsueta di Tilda Swinton. E verso la fine del pranzo, ormai sera, si presenta con una torta, un giovane cuoco Antonio, amico di Eduardo, uno dei tre figli di Emma e Tancredi Recchi: ha portato una splendida torta in regalo per l’amico. E’ lui “ l’amore che arriva “ per l’annoiata ma ancora distratta Emma. Il film riprende con il sole e l’estate, il vecchio Recchi è morto e l’azienda è passata agli eredi. Ci sono i passaggi di consegne, gli avvicendamenti alla guida dell'impresa le differenti strategie dei vari familiari e i consolidamenti. Il rapporto tra Emma e Tancredi prosegue esangue e formale, la giovane figlia se ne va a vivere a Londra e s’innamora di una amica lasciando il fidanzato senza risposte, Eduardo fa una società con l’amico Antonio per aprire un ristorante sulle montagne di Imperia e decide anche di sposarsi. Antonio, il giovane cuoco, prepara piatti che sono emozioni ma che non hanno diritto di cittadinanza nella trattoria di famiglia. La signora Emma assaggia un piatto di Antonio e se ne innamora, sono due creature inorganiche agli universi in cui gravitano. Scoppia la passione travolgente che li porta in diretto contatto con la natura, l’amore e la libertà. Ma il prezzo del loro amore è altissimo e qui, tra la morte del figlio-amico che ha compreso tutto vedendo un piatto preparato da Antonio e la improbabile confessione al cimitero davanti alla tomba del socialista Turati, il melodramma si trasforma in felleiton un po’ imbarazzante.

[+] lascia un commento a domenico a »
Sei d'accordo con la recensione di Domenico A?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
44%
No
56%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
cphaddict mercoledì 28 aprile 2010
no word!
42%
No
58%

Quale vuoto pneumatico si cela dietro a questa prosopopea.Davvero imbarazzante.

[+] lascia un commento a cphaddict »
d'accordo?
eyesandmind martedì 18 maggio 2010
la passione come continuità di una vita sospesa.
36%
No
64%

Cercare solo l'attimo di un innocente sguardo vale la visione di una vita intera. Piacevoli i colori borghesi, i silenzi e gli accessori " naturali " di una classe che a tanti non basta... i tanti che conoscono solo ricchezza.La camera da presa è un vorticare continuo su prospetti di case, momenti di vita vera, poi luce, neve e poi natura e silenzio. Un riprendere i Grandi senza forzare la mano, tutto un naturale che piace e aiuta a scorrere un tempo che a tanti sembra andato per sempre. Un film che riempie gli spazi e non assilla la mente.

[+] lascia un commento a eyesandmind »
d'accordo?
cannedcat giovedì 24 giugno 2010
un fotoromanzo che avrebbe disgustato liala
71%
No
29%

Ma dove esiste quella borghesia descritta nel film?Forse qualche volta che il regista è stato invitato da qualche sciurona hanno fatto la parte per lui, ma la verità è molto più terragna: è quella che si vede a San Siro, o delle macchine in doppia fila davanti alle scuole pubbliche "di moda" dove le sciure mechate fermano il cayenne che gli verrà ripreso perchè il marito non paga il leasing

[+] lascia un commento a cannedcat »
d'accordo?

Domenico A ha inoltre scritto commenti e recensioni per i seguenti titoli:

Io sono l'amore | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (1)
Nastri d'Argento (3)
Golden Globes (1)
BAFTA (1)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 |
Link esterni
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità