Duel

Film 1971 | Fantastico 90 min.

Anno1971
GenereFantastico
ProduzioneUSA
Durata90 minuti
Regia diSteven Spielberg
AttoriDennis Weaver, Lou Frizzell, Jacqueline Scott, Eddie Firestone .
TagDa vedere 1971
MYmonetro 3,98 su 51 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Steven Spielberg. Un film Da vedere 1971 con Dennis Weaver, Lou Frizzell, Jacqueline Scott, Eddie Firestone. Genere Fantastico - USA, 1971, durata 90 minuti. - MYmonetro 3,98 su 51 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Duel
tra i tuoi film preferiti.




oppure

David Mann, tranquillo commesso viaggiatore, sta compiendo il suo solito giro in macchina quando viene invitato al sorpasso da un grosso camion che lo...

Duel è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
3,98/5
MYMOVIES 3,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,72
CONSIGLIATO SÌ

David Mann, tranquillo commesso viaggiatore, sta compiendo il suo solito giro in macchina quando viene invitato al sorpasso da un grosso camion che lo precede. Subito dopo, l'autocarro lo sorpassa a sua volta: è l'inizio di una allucinante sfida stradale. David si accorge ben presto che il misterioso autista, il cui volto non si riesce mai a scorgere, ha intenzioni omicide nei suoi confronti. Dopo un interminabile duello, il protagonista riesce ad attirare l'avversario in un tranello e a liberarsene definitivamente. È un film di eccezionale suspense dell'ottimo Spielberg, che qui conferma la sua propensione al fantastico. La desolazione delle enormi autostrade, il senso di oscura minaccia, l'angoscia di una presenza demoniaca conferiscono al film un ritmo martellante.

DUEL
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 20 febbraio 2011
Kronos

E' davvero singolare che un ragazzotto ventiquattrenne esordisca al cinema con un'opera così matura, che nel tessuto d'un classico road-movie USA riesce ad innervare una sottotrama palesemente e potentemente metafisica. Certo i meriti vanno divisi col leggendario Richard Matheson, qui autore della sceneggiatura, tuttavia Spielberg è riuscito nell'impresa di assemblare [...] Vai alla recensione »

domenica 21 maggio 2017
matteo bettini 15 gennaio

Riguardo a 'Duel', film d'esordio del 25enne Steven Spielberg, c'è da sostenere subito un'osservazione. La scelta dell'attore protagonista, Dennis Weaver si è rivelata ai limiti della perfezione. Anche se, in seguito, Weaver non farà mai una gran carriera cinemtografica, preferendo quella televisiva (su tutti, da essre ricordato merita uno dei [...] Vai alla recensione »

lunedì 27 aprile 2009
Eugenio

"Duel",film del regista Spielberg,dell'anno di grazia 1971,narra la vicenda esemplare di un commesso viaggiatore,che,per motivi di lavoro,si deve recare con la sua vettura verso una località non ben definita ma piuttosto distante dalla sua abitazione. Su una macchina Stile Starsky e Hutch,il malcapitato durante il noiso viaggio scandito dalla musica dell'autoradio,avrà di ben poco annoiarsi:una minacciosa [...] Vai alla recensione »

mercoledì 29 aprile 2009
taniamarina

Il suo primo film ufficiale, tensione assicurata. Svolto in pochissimi giorni, Spielberg è dovuto correre davvero veloce come quel camion che diventerà un'icona per parecchi film posteriori. Senza una vera e propria trama, questo film ha la sua forza nel dramma psicologico che vive un pacifico autista per le strade deserte di un'America polverosa. Il protagonista trasmette tutta l'ansia allo spettatore, [...] Vai alla recensione »

sabato 25 giugno 2011
LorenzoMnt

Un presunto commesso viaggiatoredeve recarsi per lavoro in un luogo lontano da dove abita e parte in automobile.Dopo parecchi chilometri attraverso le assolate e monotone highways americane,scanditi soltanto dall'autoradio,il nostro automobilista si trova davanti un vecchio e scassato Peterbilt 281 che va a bassa velocità.

lunedì 17 agosto 2015
Cipolla Profumata

Più lo rivedo e più mi rendo conto che è davvero un capolavoro assoluto. Con pochi elementi, ovvero un'immensa autostrada e due vetture ,una delle quali un'autocisterna, si costruisce un thriller che lascia lo spettatore a bocca aperta. Il cattivo rappresenta l'angoscia,il male inaspettato,la follia che perseguitano un uomo semplice,timido,con poca [...] Vai alla recensione »

sabato 27 aprile 2013
antipatico

Ecco un film che a livello di tensione non invecchia. Forse le nuove generazioni possono sorridere di fronte alle vetture spartane di quegli anni (e a tutte le rogne che avevano) ma sicuramente non possono rimanere immuni dalla tensione straordinaria che il giovanissimo Spielberg riuscì a suscitare nello spettatore con mezzi semplicissimi e con un film decisamente a basso costo; ma, sappiamo, [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 settembre 2011
ultimoboyscout

La paura del futuro, del progresso e della tecnologia sono il tema principale di questo film fortemente metaforico diretto da un giovanissimo Spielberg. Un automobilista percorre con la sua Plymouth una strada degli Stati Uniti del sud, deserta e con pochissimi bar o stazioni di servizio. Dal tentativo di sorpassare un'autocisterna che non gli da strada, ne nasce un duello in movimento, un vero [...] Vai alla recensione »

sabato 23 aprile 2011
mondolariano

Secco come un’autostrada nel deserto. L’essenziale non dà spazio a divagazioni o effetti speciali fuori luogo. “Duel” è tagliente come una lama, raro esempio di regia a basso costo che si avvale di un mosaico di scorci e piccole inquadrature (a rimpiazzare una trama inesistente) tenute insieme da un ritmo ossessivo quasi monotono. La scena dello scuolabus, dove il ritmo cala, è anche quella più notevole: [...] Vai alla recensione »

giovedì 14 gennaio 2010
chriss

Da una parte c' è un uomo comune con la sua macchina che sta per intraprendere un  lungo viaggio attraverso il deserto americano. Forse il suo lavoro è fare il commesso viaggiatore. Dall' altra parte c' è una "cisterna impazzita", guidata da un uomo "senza faccia", nel senso che, per il resto del film, non farà mai vedere il [...] Vai alla recensione »

mercoledì 16 luglio 2014
Great Steven

DUEL (USA, 1971) diretto da STEVEN SPIELBERG. Interpretato da DENNIS WEAVER – LOU FRIZEL – JACQUELINE SCOTT – EDDIE FIRESTONE § David Mann, tranquillo commesso viaggiatore, sta compiendo il suo consueto giro in automobile quando viene invitato al sorpasso da un grosso camion che lo precede. Subito dopo, l’autocarro lo supera a sua volta: è il principio di un’allucin [...] Vai alla recensione »

giovedì 29 aprile 2010
Diomede

Solo puro talento. L'idea del film è semplice ma geniale, oltre le immagini possiamo trovare simboli e rappresentazioni delle paure umane. Il  regista con molta personalità e bravura riesce a partorire da pochi mezzi un'idea e un ritmo eclatanti. Onore al merito!

giovedì 28 gennaio 2010
alespiri

Con questo film del 1974 Spielberg, esordiente regista 24enne, avrebbe già meritato l'oscar. Un road movie semplice nella sceneggiatura ma costruito con una mastria registica tale da rendere angoscioso ogni dettaglio. Il protagonista inizia la sua giornata, come tutti i giorni e si avvia in auto, per lavoro, verso l'incubo. L'autostrada è deserta ed attraversa territori [...] Vai alla recensione »

venerdì 12 marzo 2010
G. Romagna

Stati Uniti, autostrada deserta in mezzo al nulla. David sorpassa un camion. Questi non digerisce lo sgarbo ed inizia ad inseguirlo e braccarlo con l'esplicita intenzione di farlo fuori. Un uomo, un auto, un camion, una strada ed un manipolo di comparse: è bastato poco per farsi notare all'esordiente Spielberg, che a soli ventiquattro anni è salito alla ribalta [...] Vai alla recensione »

mercoledì 29 giugno 2016
Luca Scialo

Con questo film, Steven Spielberg dimostra già tutte le sue doti di grande regista. Sebbene la sua carriera si contraddistinguerà soprattutto per i film di fantascienza e di fantasia.  Un angosciante rincorsa sulle sterminate strade americane in mezzo al deserto, dove un mite commesso viaggiatore si troverà ad essere perseguitato da un folle su un tir dal motore truccato. [...] Vai alla recensione »

martedì 5 novembre 2013
brando fioravanti

Un commesso viaggiatore supera un autocisterna. Da qui in poi il camionista lo sfida in un duello e tenterà di ucciderlo buttandolo fuori strada. Non si può negare l'esilità della storia e forse anche l'insensatezza. Ma la genialità di far reggere un film solo su grandi inquadrature e atmosfere inquietanti in grande stile è ammirevole.

lunedì 23 agosto 2010
AMBROGINO

steven spielberg ha fatto un bel film sulle auto e sulla strada il film e carino io gli darei almeno4,10 stelle

martedì 21 febbraio 2017
Super2davide

Primo capolavoro firmato Steven Spielberg.

lunedì 20 luglio 2015
Cipolla Profumata

Bellissimo, tiene incollato lo spettatore allo schermo dal primo all'ultimo minuto. Il camionista non si vede mai in volto ma la sua presenza e la sua cattiveria si avvertono costantemente. Bellissima l'ambientazione ,impossibile non fare il tifo per David Mann

giovedì 20 settembre 2012
MichaelMyers98

Probabilmente la miglior opera di Spielberg, questo film riesce ad evocare la paura dando al camion un aurea malsana facendolo sparire e riapparire come un fantasma. Interpretazione davvero ottima del protagonista Dennis Weaver. Davvero un capolavoro. Dopo averlo visto, vi assicuro che vi verranno i brividi ogni volta che sull'autostrada vedrete un camion.

giovedì 29 settembre 2011
tiamaster

questo film,un film veramente fenomenale mi ha sorpreso sopratutto per originalità.il film oltre a essere molto difficile da girare,riesce proprio a catturarti fin da subito,non annoia mai,anzi!!!il  film più va avanti più diventa interessante,una sorta di "duello"su strada,con sfondo un ottima sceneggiatura,al suo primo film spielberg fa un film da paura,specialmente [...] Vai alla recensione »

martedì 31 dicembre 2013
g_andrini

Ricordo bene, quando ero ragazzo, di aver seguito con ansia l'inseguimento "attivo", l'unica parte del film che mi aveva colpito. Rivedendolo, ho apprezzato meglio il significato retorico di questa pellicola.

Frasi
Non si può mai dire, non si può mai dire. Uno crede che certe cose siano abbastanza naturali: come per esempio guidare la macchina senza che qualcuno cerchi di ammazzarti. E invece tutto a un tratto qualcosa cambia e per mezz'ora della tua vita perdi ogni contatto con il mondo civile e ti senti come se fossi di nuovo un selvaggio nella giungla.
Una frase di David Mann (Dennis Weaver)
dal film Duel
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati