Niente è come sembra

Un film di Franco Battiato. Con Giulio Brogi, Sonia Bergamasco Drammatico, - Italia 2007. MYMONETRO Niente è come sembra * * - - - valutazione media: 2,33 su 13 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,33/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * - - -
 critican.d.
 pubblico * * 1/2 - -
Diversi personaggi s'incontrano con la scusa di festeggiare il compleanno del padrone di casa, un uomo di scienza, disposto a credere, ma con molti dubbi.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
La terza opera dell'autore catanese ribadisce la volontà di superare la ricerca del consenso popolare, puntando tutto sulla soddisfazione del suo senso estetico e confermando la sua personalissima grammatica cinematografica
Marzia Gandolfi     * * - - -

Giulio Varga è un antropologo in pensione appassionato di feste etcnico-popolari. Abbandonato dalla moglie si reca in un piccolo villaggio del centro-sud per documentare un rituale di origini precristiane. Perso nel bosco, dietro ai ricordi e ai fantasmi del passato, trova rifugio in una casa poco lontana, dove si festeggia una curiosa festa di compleanno. Tra esoterismo e tarocchi, Varga resta coinvolto in una discussione sul senso dell'esistere e dell'esistenza.

Artista poliedrico, Franco Battiato affianca alla principale attività di cantautore e musicista la scrittura di opere teatrali e liriche, la pittura e dal 2003 anche il cinema. Se con Perduto amor, storia di formazione di un ragazzo siciliano nell'Italia degli anni '50, aveva saputo coniugare l'anima più avanguardista con quella più popolare, il successivo Musikanten e il recente Niente è come sembra "suonano" decisamente più sperimentali. Dopo la regressione nella trasfigurazione dell'anima e della musica di Beethoven, Battiato prosegue la sua indagine musicale servendosi del mezzo cinematografico. Per questo, come lui stesso ha dichiarato, il suo modo di fare cinema risulta "compositivo", caratterizzato da una cura quasi maniacale per il ritmo delle scene e per la musicalità delle battute e da numerosi "cut" studiati per raggiungere una piena armonia. Mischiando ancora una volta filosofia, religione, musica ed esoterismo, l'artista siciliano si confronta col tema della fede in una sorta di colloquio filosofico-spirituale, che coinvolge numerosi personaggi, atei e credenti, riuniti in una casa.
Non raggiunge però nemmeno questa volta il risultato appagante di Perduto amor. Considerato dal suo autore il terzo atto di una trilogia, Niente è come sembra continua la collaborazione tra Battiato e Manlio Sgalambro, iniziata quasi per caso con l'album L'ombrello e la macchina da cucire (1995).
La terza opera dell'autore catanese ribadisce la volontà di superare la ricerca del consenso popolare, puntando tutto sulla soddisfazione del suo senso estetico e confermando la sua personalissima grammatica cinematografica. "Niente è come sembra, niente è come appare, perché niente è reale".
Neanche il cinema. Soprattutto il cinema.

Stampa in PDF

* - - - -

"niente è come sembra", sembra un film

domenica 11 novembre 2007 di Roberto

“Niente è come sembra”: infatti quello di Battiato non è un film. Se l’ars è technè, ovvero un mestiere che contempla un insieme di regole, e il cinema è inteso come arte, allora quello di Battiato, malgrado lo sembri, non è un film. Un film con un solo personaggio, male definito, e una storia indecifrabile per l’assenza totale dei nessi narrativi (Battiato confessa nel dibattito di averli “nascosti”, i nessi narrativi: ma qual è la differenza tra l’occultamento totale e l’inesistenza, nell’arte?), continua »

* * * * *

Few of us

sabato 21 giugno 2008 di max

che bello.. il pubblico italiano, italiota, italoidiota ha sentenziato ancora una volta: uffa che noia questo film, non è un film perché "ha un solo personaggio" (!!! embé, nun se pò!?!? e dillinger è morto allora, che è forse il miglior film italiano di tutti i tempi?), perché ha una struttura che non capisco, mi annoia dunque è brutto. o, come direbbe carmelo bene, "questo film è brutto, fa schifo non mi piace, e sì che non sono un cretino". ma chi te lo dice, a te, di non essere un cretino, continua »

* * * - -

Uno shyamalan minimalista?

lunedì 28 luglio 2008 di billa

Mai visto nulla di simile. E' un film così strano che incuriosisce proprio per la sua stranezza e il suo ermetismo. Mi ha spinta a rivederlo perché comunque si gusta e non annoia. Le riflessioni sono interessanti e una trama di fondo c'è anche se non è ben delineata: lasciato dalla moglie un uomo che non crede in Dio si ritrova in una conversazione sul significato della esistenza cje lo porta a rivedere le sue convinzioni. Niente è come sembra: neanche il mondo dove ha vissuto o le cose in cui ha continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Niente è come sembra adesso. »
Niente è come sembra | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | roberto
  2° | max
  3° | billa
Scheda | Cast | News | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità