Opera senza autore

Acquista su Ibs.it   Dvd Opera senza autore   Blu-Ray Opera senza autore  
Un film di Florian Henckel von Donnersmarck. Con Tom Schilling, Sebastian Koch, Paula Beer, Saskia Rosendahl, Oliver Masucci.
continua»
Titolo originale Werk ohne Autor. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 188 min. - Germania 2018. - 01 Distribution uscita giovedì 4 ottobre 2018. MYMONETRO Opera senza autore * * * - - valutazione media: 3,16 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
lunedì 11 ottobre 2021
vale più di tre stelle
0%
No
0%

Ritengo che tre stelle ritraggano un giudizio molto ingeneroso. Il mio di giudizio si trova molto più d'accordo con chi ha ritenuto di candidare questo bellissimo film, nel 2019, a due oscar e nello specifico, sia nella categoria miglior film in lingua straniera che in quella di miglior fotografia. Fortunatamente la Signora Marzia Gandolfi non faceva parte di quella giuria o forse non è un caso che non vi facesse parte.

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
rikitikitawi domenica 25 luglio 2021
il labile confine tra la poesia e la tragedia Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Film di spessore  nel quale tutto è ai massimi lvelli : emozionante , poetico , tragico . Da rivedere se si vuole apprezzarlo veramente .

[+] lascia un commento a rikitikitawi »
d'accordo?
frenky 90 mercoledì 26 agosto 2020
opera d''autore Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Kurt non parla quasi mai. E’ l’esemplificazione più pura del concetto che è la sua arte a parlare per sé. E’ sempre la sua arte la sua migliore arma contro i suoi nemici, la migliore cura per le sue ferite e quella che alla fine lo porterà alla vittoria. Per Henckel von Donnersmarck il “secondo album” è stato quello più difficile. Dopo l’esordio con botto e con Oscar de Le vite degli altri era arrivato il flop hollywoodiano di The Tourist che, come disse Ricky Gervais in uno dei suoi primi famosi “roast” ai Golden Globe, tutti, me compreso, prendono in giro senza averlo visto. [+]

[+] lascia un commento a frenky 90 »
d'accordo?
kosir martedì 11 agosto 2020
una storia robusta Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

 Un ambizioso racconto che attraversa gli anni bui del periodo nazista... e non solo. Racconto lineare ma ben strutturato, in cui le vicissitudini del talentuoso Barnert, che cerca di farsi strada con la sua pittura, ci trascinano, senza stancare, per ben 3 ore di visione. La tranquillità del giovane artista ha catturato da subito la mia favorevole attenzione. Tutti bravi (Koch, Schilling e Beer). Da vedere.

[+] lascia un commento a kosir »
d'accordo?
ghisi grütter domenica 7 giugno 2020
il ruolo della pittura Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Ho visto, su Amazon Prime Video, questo film di Florian Henckel von Donnersmarck - “Never look again” è il titolo internazionale - che mi era sfuggito quando era stato proiettato nelle sale cinematografiche e che aveva ottenuto due candidature agli Oscar 2019: come miglior film straniero e come migliore fotografia.
Sembra che le tematiche che affascinano il del regista tedesco siano quelle dell’individuo “invisibile”, di un uomo introverso con i suoi sentimenti interiori anche contrastanti, che vive in un periodo storico violento e avverso.
Florian Henckel von Donnersmarck, infatti è diventato celebre nel 2006 con “La vita degli altri” dove descriveva i sentimenti dell’agente della Stasi Gerd Wiesler, che aveva il compito di spiare le vite di persone politicamente sospette, intellettuali o artisti, nella DDR degli anni ’80 prima del crollo del muro di Berlino. [+]

[+] lascia un commento a ghisi grütter »
d'accordo?
lindo giovedì 23 maggio 2019
spaccato di vita Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Buon film anche se penso che siano davvero tanti e troppi i temi trattati dal cinema sull olocausto, tanto che a volte evito di vedere film sul generis proprio perché ormai sappiamo tutti cos e successo ma questo film devo dire che prende molti momenti di quel periodo e il dopo guerra. Unico pecca la lunghezza..3 ore e 8 minuti.. interminabili a volte noioso ma da vedere almeno 1 volta. Bellissime le attrici giovani, ottima scelta.

[+] lascia un commento a lindo »
d'accordo?
giulio60 martedì 30 aprile 2019
colpisce molto, ben diretto e ben recitato Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Mi ha veramente sorpreso, un film dove l'arte e l'amore e l'amicizia riescono a vincere la sofferenza e i traumi dell'odio del potere. 

[+] lascia un commento a giulio60 »
d'accordo?
sergio dal maso venerdì 8 febbraio 2019
opera senza autore Valutazione 4 stelle su cinque
53%
No
47%

“L'arte è la forma più alta della speranza”     Gerhard Richter
 
Dodici anni dopo l’indimenticabile Le vite degli altri, splendido esordio che impose Florian Henckel von Donnersmarck nell’olimpo dei cineasti contemporanei, il regista tedesco torna a confrontarsi con la travagliata storia del suo popolo e con i traumi collettivi rimossi senza alcuna espiazione.
Anche questa volta la grande Storia è raccontata attraverso la vita del protagonista, allora era l’agente della Stasi Gerd Wiesler, questa volta il giovane pittore Kurt Barnert. E anche in questo caso si tratta di una storia vera, seppur romanzata. [+]

[+] lascia un commento a sergio dal maso »
d'accordo?
giovedì 13 dicembre 2018
da vedere ma si perde nel finale.. Valutazione 0 stelle su cinque
100%
No
0%

Consigliato “Opera senza autore”, un film che racconta e cerca di capire la Germania pre e post-bellica;
Da dittatura nata nel grembo e poi ostaggio dell’ideologia hegeliana, a nazione che riesce dopo la rovina, a rialzarsi, rinascere e tornare competitiva e ricca senza sopravvivere però ad una profonda infelicità.
Ci insegna che ricchezza ed efficienza non permettono di saldare le fratture di una nazione convalescente al proprio passato, la cui storia resta il più alto scotto impossibile da saldare.
Restano dei tedeschi ancora orfani e frastornati, desiderosi di dimenticare.
A me rimanda un brivido sapere come è facile rotolare in una soffocante società, in cui essere diverso significa diventare un increscioso problema da annientare.

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
emanuele 1968 mercoledì 5 dicembre 2018
188 minuti volati Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Romanzo. Personalmente quando 188 minuti volano, credo sia un buon film. Sicuramente la storia insegna che alcune vicende  saranno  tratte da fatti simili.

La cosa che mi a più colpito era Kurt davanti alla tela bianca, seduto e senza idee, non sa che fare, quasi una metafora della vita

[+] lascia un commento a emanuele 1968 »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Opera senza autore | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | francescoizzo
  2° | sergio dal maso
  3° | michelecamero
  4° | flyanto
  5° | goldy
  6° | frenky 90
  7° | roberteroica
  8° | cardclau
Rassegna stampa
Eugenio Arcidiacono
Premio Oscar (2)
Golden Globes (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 4 ottobre 2018
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità