Il diritto di contare

Acquista su Ibs.it   Dvd Il diritto di contare   Blu-Ray Il diritto di contare  
Un film di Theodore Melfi. Con Taraji P. Henson, Octavia Spencer, Janelle Monáe, Kevin Costner, Kirsten Dunst.
continua»
Titolo originale Hidden Figures. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 127 min. - USA 2017. - 20th Century Fox uscita mercoledì 8 marzo 2017. MYMONETRO Il diritto di contare * * * - - valutazione media: 3,16 su 41 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Black women, white chalks Valutazione 3 stelle su cinque

di gianleo67


Feedback: 59758 | altri commenti e recensioni di gianleo67
giovedì 30 marzo 2017

Impiegate presso la NASA come calcolatrici umane nel programma Mercury, le tre amiche e matematiche di colore Katherine, Dorothy e Mary vivono e lavorano in un clima di pesanti discriminazioni sessiste e razziste nella Virginia dei primi anni 60.
Dotate ciascuna di un talento particolare, di una ferrea volontà e spirito di adattamento alle mansioni richieste, le tre ragazze si faranno strada contribuendo in modo determinante al successo di una missione fondamentale per il programma spaziale americano e per colmare il gap tecnologico e geopolitico con l'odiata controparte sovietica.
Dalle parti della retorica eroistica di Apollo 13 e dei toni ironicamente agiografici delle lotte per i diritti civili di un cinema liberal politicamente corretto, questa storia esemplare di orgoglio e riscatto di donne nere doppiamente discriminate agita la sua bandierina sul confine periglioso che separa il fronte interno di un'America alle prese con gli anticorpi alle contraddizioni della propria storia e quello esterno di una supremazia organizzativa messa in crisi dal volo orbitale di Gagarin in anticipo di un anno sul proprio ruolino di marcia. Quello che ne esce è un cinema di genere che riesce a sfruttare bene i suoi 127 minuti di metraggio per un calcolato countdown alla conquista dei 400 km yankee sulle nostre teste, alternando con sagacia un montaggio che ripartisce responsabilità e successi delle tre protagoniste quali impavide antesignane di un pionieristico campo di ricerca (la matematica computazionale, l'ingegneria aerospaziale, la meccanica orbitale), propugnandone le relative cause tanto in ambito lavorativo quanto sul piano dell'autonomia sociale (tutte madri, mogli, donne in carriera e...con la pigmentazione meno adatta al particolare luogo e momento storico). Se lo schematismo narrativo ed il chiaro intento didascalico possono togliere credibilità ad un'operazione piaciona come questa, sono la leggerezza del registro, l'attendibilità dell'ambientazione e la verve degli interpreti (pure teutonici 'pezzi grossi' come Kostner e Dunst sono relegati in secondo piano rispetto alle tre bravissime primedonne) a conferire al film smalto ed energia sufficienti a dimostrare per l'ennesima volta la tesi di una supremazia nazionalistica di un Paese che basa le sue chances di successo sulla qualità dei suoi uomini e sulla infallibilità della sua organizzazione: al primo contribuisce più la statistica, al secondo la Storia. Particolarmente abile nell'imbastire una dramedy brillante e divertente sullo snodo cruciale di un riscatto di genere (a quando la trasposizione cinematografica della esaltante avventura delle calcolatrici umane dell'Harem di Pickering?) e di razza come paradigmi di una nazione che progredisce dall'interno per affermarsi all'esterno, il giovane e semisconosciuto Melfi mette in primo piano quelle figure nascoste (da qui il titolo originale) che agiscono nell'ombra per dare lustro alla storia di un popolo, guadagnandosi la meritata ribalta di 3 nomination agli Oscar, 2 ai Globe ed 1 ai BAFTA proprio in un momento di curiosa inversione di tendenza della politica americana arroccata sulle retrograde posizioni protezionistiche e xenofobe del suo platinato ed egocentrico comandante in capo. Interpreti principali e secondari tutti abilmente in parte e spassosissimo commento musicale di Zimmer&C. a sottolineare gli intermezzi semiseri di una intolleranza etnica vissuta con leggerezza.

They'll call it a mystery
But we're gonna call it victory
We'll be writing history
It's gon' be victory

[+] lascia un commento a gianleo67 »
Sei d'accordo con la recensione di gianleo67?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di gianleo67:

Vedi tutti i commenti di gianleo67 »
Il diritto di contare | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | ilamar
  2° | flaw54
  3° | ashtray_bliss
  4° | mauriziomeres
  5° | loland10
  6° | vanessa zarastro
  7° | rubio93
  8° | maumauroma
  9° | rubio93
10° | flyanto
11° | dinoroar
12° | sergiolino63
13° | gianleo67
14° |
15° | elgatoloco
16° | marcobrenni
17° | feliciar
18° |
19° | torredipisa
20° | bizantino73
21° | elgatoloco
22° | luigi chierico
23° | tom51
24° | marionitti
25° | misesjunior
Premio Oscar (3)
Golden Globes (3)
Critics Choice Award (3)
BAFTA (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
mercoledì 8 marzo 2017
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità