Una vita

Acquista su Ibs.it   Dvd Una vita   Blu-Ray Una vita  
Un film di Stéphane Brizé. Con Judith Chemla, Jean-Pierre Darroussin, Yolande Moreau, Swann Arlaud, Nina Meurisse.
continua»
Titolo originale Une vie. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 119 min. - Francia, Belgio 2016. - Academy Two uscita giovedì 1 giugno 2017. MYMONETRO Una vita * * * - - valutazione media: 3,41 su 14 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
writer58 domenica 18 giugno 2017
che fatica! Valutazione 3 stelle su cinque
78%
No
22%

"Una vita" di Stéphane Brizé,  quinto film del cineasta francese, è un'opera che mi ha insieme colpito e annoiato. Cerco di spiegare l'ossimoro a me stesso, prima ancora che ai lettori. La proposta dell'autore mi è parsa interessante e ben diretta: concordo con Maurizio D. quando scrive "Stephane Brizé ha fatto una scelta  radicale , operare dei tagli profondi nella struttura narrativa e focalizzare la sua attenzione sul vissuto emotivo della protagonista. I gesti quotidiani, il succedersi delle stagioni, la lettura, la corrispondenza , le riviste di moda [...]". In effetti, l' '800 narrato dal regista non è coreografico, pomposo, centrato su grandi eventi (corti reali, battaglie, condottieri che hanno impresso  una direzione al secolo), Nè è interessato alla ricostruzione folcloristica della vita del popolo, allo spreco di costumi o alla proposizione di immagini dark  o "sociali" (come avviene spesso nella trasposizione filmica dei classici del tempo). [+]

[+] lascia un commento a writer58 »
d'accordo?
maurizio d sabato 17 dicembre 2016
come fare un bel film da un lungo romanzo Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Siamo ormai abituati agli adattamenti cinematografici dei classici dell'800.
Spesso risultano pedanti , inadeguati, prolissi, in breve " pallosi ".
Stephane Brizé ha fatto una scelta  radicale , operare dei tagli profondi
nella struttura narrativa e focalizzare la sua attenzione sul vissuto emotivo
della protagonista. I gesti quotidiani, il succedersi delle stagioni, la lettura
la corrispondenza , le riviste di moda , le amicizie ,tutto diventa occasione per penetrare
nell'animo della protagonista ,  vivere in prima persona i suoi drammi le sue angoscie.
La fotografia eccezionale scandisce e sottolinea il succedersi delle stagioni
Una  vicenda emotiva di trenta anni chiusa mirabilmente nello spazio temporale
 di due ore. [+]

[+] lascia un commento a maurizio d »
d'accordo?
fabiofeli mercoledì 14 giugno 2017
"ti amerò per tutta la vita" Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

 Jeanne (Judith Chemla) è una giovane ed ingenua donna dell’ottocento che vive sulla costa normanna; fa parte di una famiglia nobile con terre e patrimonio, ma affronta volenterosa le difficoltà della coltivazione di un orto; assiste con pazienza la madre Adelaide (Yolanda Moreau) impegnata nel gioco del backgammon contro suo padre. Passa molto del suo tempo con Rosalie (Nina Meurisse), che è al suo servizio ma che considera una amica, quando arriva nella sua casa un giovane nobile decaduto, Julien (Swann Artaud), che immediatamente la attrae. Adelaide pensa che un matrimonio con Julien sia una buona scelta per Jeanne;  lo crede anche Jeanne, ma non immagina che il suo destino è segnato. [+]

[+] lascia un commento a fabiofeli »
d'accordo?
flyanto martedì 6 giugno 2017
un'eroina travolta da una marea di disgrazie Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

 Tratto dall'omonimo romanzo di Guy de Maupassant, "Una vita" racconta la storia della giovane Jeanne, nobile e ricca, ingenua e fiduciosa nella vita e negli esseri umani, la quale si innamora di Julien, un giovane rampollo di una famiglia nobile decaduta e pertanto senza più il patrimonio intero di famiglia. I due si sposano ma l'uomo si manifesta essere subito un libertino nato: infatti seduce e mette incinta la giovane cameriera e, nonostante il perdono da parte della moglie, egli continua a a tradirla con una sua cara amica. Da questo momento in poi per Jeanne inizia un'esistenza buia e costellata da disgrazie e da vari problemi concernenti anche proprio il figlio che, inetto e con scarsa volontà di lavorare, contribuirà a dilapidare il patrimonio di famiglia. [+]

[+] lascia un commento a flyanto »
d'accordo?
vanessa zarastro martedì 20 settembre 2016
la donna nell’ottocento Valutazione 4 stelle su cinque
40%
No
60%

Un film intenso questo film tratto dal romanzo omonimo di Guy de Maupassant del 1883 presentato al festival di Venezia 2016.Un drammatico panorama della condizione femminile seguita per tutto l’arco di una vita.
Almeno quattro sono stati i tentativi di trarre un film dal racconto ma questo finalmente ci è riuscito. Jeanne (la bravissima Judith Chemia) è la figlia del barone Simone-Jacques Le Perthius de Vauds (Jean Pierre Daroussin) e di sua moglie Adelaide (la belga Yolande Moreau.) Siamo in una località chiamata Yport sul canale della Manica in Normandia, nella prima metà dell’Ottocento.
Il formato è quasi quadrato di 4:3 è immersiva e insiste sui primi piani; la protagonista è ripresa quasi sempre di profilo, la fissità della scena trasmesse la monotonia di una vita rassegnata, rinunciatari, la storia di una donna che non sa cosa sia la ribellione che accetta ciò che le viene proposto confondendo il volere degli altri con il proprio desiderio. [+]

[+] lascia un commento a vanessa zarastro »
d'accordo?
Una vita | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Cesar (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 1 giugno 2017
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità