Dieci inverni

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Dieci inverni   Dvd Dieci inverni   Blu-Ray Dieci inverni  
Un film di Valerio Mieli. Con Isabella Ragonese, Michele Riondino, Liuba Zaizeva, Glen Blackhall, Sergei Zhigunov, Sergey Nikonenko.
continua»
Commedia sentimentale, durata 99 min. - Italia, Russia 2009. - Bolero Film uscita giovedì 10 dicembre 2009. MYMONETRO Dieci inverni * * 1/2 - - valutazione media: 2,98 su 47 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   

Dove sono i tempi d'una volta, per Giunone! Valutazione 1 stelle su cinque

di valerio salvi


Feedback: 5
domenica 27 dicembre 2009

Quando ci voleva per fare il mestiere anche un pò di vocazione! Se mi torna alla mente De Andrè un motivo c'è. Ma soprattutto un motivo c'è se mi torna alla mente questa frase, tanto da farne un titolo. Mi ricorda un momento della mia vita in cui credevo che bastasse una buona idea per rendere un prodotto apprezzabile e ben riuscito. Mi ricorda quando credevo che lo stesso De André fosse riuscito perché abile nel farsi venire in mente delle buone idee. Poi scoprii che non era così. Scoprii che il cantautore era solito passare intere giornate (anzi nottate) nel modellarle affinchè fossero funzionali al testo della canzone. Intere nottate passate a cancellare, riscrivere, per un vocabolo, per una virgola messa nel posto sbagliato e che cambiata d'ordine dava un risultato decisamente migliore. Di questa dedizione nel film c'è ben poco. Una sceneggiatura che abbraccia dieci anni e in cui non succede nulla (ce ne voleva per non far succedere nulla in dieci anni!). Una regia che si preoccupa di lavorare solo per se stessa, non spia mai, non inventa, non immagina, non si propone al servizio dell'immagine. In effetti per parlare di caratteristiche tecniche ci vorrebbe tutto un altro prodotto. Quello che sconvolge davvero è la totale assenza di una ricerca artistica, di un emozione vera, di una storia che cerca di crescere attraverso gli eventi (non ce n'è uno nemmeno a pagarlo oro). La scontatezza della successione arriva allo spettatore molto, ma molto, ma molto prima di quello che si vuol far credere e da qui l'inevitabile noia del sapere già tutto. La storia non rischia mai. Mai. E questa forse è la delusione maggiore. Perchè, chi è attento alle problematiche sociali del nostro paese, capisce subito che è un problema decisamente italiano. Tutto passa per carino, simpatico, allegro. E mai per stupendo, tragico, sangue, carne amore e morte. Perchè ormai, è bene che ce lo diciamo dritti in faccia, "Moriamo per delle idee, vabbè ma di morte lenta". Cosa rimane di questo film che ci possa far rifletere in maniera profonda? Forse che lo spettacolo, che l'arte, non serva più a questo? Che ormai serva solo ad intrattenere con storie che non sono poi così lontane da "Uomini e donne"? In conclusione vorrei dire che un film così non va criticato (la mia infatti l'ha preso come spunto per dire dell'altro), ma non va proprio visto. E non mi rivolgo soltanto a chi sta elaborando una sua ricerca artistica in campo cinematografico e in altri, ma anche a chi è in cerca di un emozione vera e che si ricorda di quando l'arte ce la dà davvero. Non vorrei che quelle stesse persone che si sono emozionate davanti a film come "I ponti di Madison County" O "The eternal sunshine of spotless mind", tanto per citare due storie completamente diverse, ma entrambe molto ben riuscite, ora per mancanza d'altro s'accontentassero di ritrovarla in film come "Dieci inverni".

[+] lascia un commento a valerio salvi »
Sei d'accordo con la recensione di valerio salvi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
32%
No
68%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
yellowwolf lunedì 1 marzo 2010
dieci inverni, una carnevalata sui sentimenti
36%
No
64%

In sostegno del commento di Valerio, sono contento di condividere con qualcuno la completa mancanza di profondità e di spessore di questo film.Quelli che l'hanno osannato probabilmente non hanno visto i film di Kim Ki duk o Wong Kar WAy.. o perchè non ci sono incappati o per una deliberata scelta di morire di provincialismi e provincialismo all'italiana.A me personalemente come persona questo film non restituisce alcuna dignità nella necessità di ricerca personale e sentimentale.Se bastano due attori carini o belli per poterci fare sognare allora il sogno, o meglio dire il sonno è gia tra noi..

[+] lascia un commento a yellowwolf »
d'accordo?
Dieci inverni | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (3)
David di Donatello (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 25 novembre
High Life
Galveston
martedì 17 novembre
Gli anni amari
La vacanza
Gauguin
mercoledì 11 novembre
Volevo nascondermi
giovedì 5 novembre
L'amore a domicilio
Just Charlie - Diventa chi sei
Almost Dead
mercoledì 4 novembre
Una intima convinzione
mercoledì 28 ottobre
La partita
mercoledì 21 ottobre
L'assistente della star
mercoledì 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrà
Nel nome della Terra
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità