Fatti della banda della Magliana

Acquista su Ibs.it   Dvd Fatti della banda della Magliana   Blu-Ray Fatti della banda della Magliana  
Un film di Daniele Costantini. Con Leo Gullotta, Roberto Brunetti, Francesco Pannofino, Fabio Grossi, Francesco Dominedò.
continua»
Drammatico, durata 95 min. - Italia 2005. uscita venerdì 27 maggio 2005. MYMONETRO Fatti della banda della Magliana * * 1/2 - - valutazione media: 2,75 su 19 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   
ama domenica 29 maggio 2005
la figlia di uno che hanno ucciso Valutazione 5 stelle su cinque
67%
No
33%

ora posso finalmente sapere come è morto mio padre.... quindi sono contenta di vedere il tutto grazie

[+] emozioni (di stefano)
[+] ama avevi bisogno del film? (di l'alceste_timido)
[+] lascia un commento a ama »
d'accordo?
gianni lucini martedì 20 settembre 2011
chiacchiere e sangue Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Nella trasposizione cinematografica della sua fortunata commedia teatrale “Chiacchiere e sangue”, Daniele Costantini ne lascia inalterata la struttura. Lo humor nero fa così da guida alla paradossale ricostruzione della storia di una delle più sanguinarie gang della storia italiana che ha imperversato a Roma dalla metà degli anni Settanta fino ai primi anni Novanta. La narrazione parte dalla deposizione volontaria davanti a un giudice di “Accattone”, uno dei pochi esponenti ancora in vita dell’organizzazione criminale, le cui parole finiscono per evocare tutti i componenti della banda sia quelli morti che quelli ancora in vita. Ciascuno di loro porta la sua versione e il suo punto di vista alla ricostruzione dei fatti. [+]

[+] lascia un commento a gianni lucini »
d'accordo?
danygor domenica 5 ottobre 2014
tante belle premesse poi deluse Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

"Un'occasione persa, questa del film di Daniele Costantini, per tanti motivi: nelle idee della sceneggiatura, nel tema trattato sempre molto attuale e di moda e, soprattutto, nel confezionamento del film finale. Un film inutilmente troppo teatrale nel modo in cui la vicenda viene narrata direttamente dagli attori- personaggi storici protagonisti, troppo forzato nel linguaggio popolare usato. Si è scelto un taglio narrativo teatrale con uno spazio fisso e gli attori che si rivolgono direttamente al pubblico, ma questo non può essere l'ottanta percento del film. Si potevano alternare scene di racconto diretto con immagini esterne, magari narrate in voce off. Invece la pellicola è pressoché priva di dialoghi, mentre dagli attori alla scenografia più che un film sembra di assistere alla ripresa di uno spettacolo teatrale. [+]

[+] lascia un commento a danygor »
d'accordo?
marl lunedì 30 maggio 2005
che delusione Valutazione 1 stelle su cinque
31%
No
69%

Mi sono più volte domandata nel corso della proiezione del film se l'intento del regista fosse semplicemente ridicolarizzare la storia della "banda". Mesi fa ho letto il libro "romanzo criminale" e l'ho letteralmente divorato, restando affascinata da ogni personaggio. Mi sono seduta ieri al cinema carica di aspettative per questa pellicola che ho trovato alquanto squallida, mal recitata e estremamente noiosa. E mi ha molto infastidito leggere che secondo il regista questa è la vera storia della banda della magliana. Credo che se non si ha il coraggio di mitizzare la violenza e la criminalità con un film ci si dovrebbe astenere dal trattarla e basta, evitando simili miseri tentativi cinematografici.

[+] lascia un commento a marl »
d'accordo?
max sabato 12 agosto 2006
storia e cinema Valutazione 4 stelle su cinque
9%
No
91%

Michele Placido ricostruisce con attenzione e rispetto una delle vicende più tragiche del nostro paese: l'esistenza, a Roma, della così detta Banda della Magliana. Nella pellicola si ripercorrono circa quindici anni di storia del nostro Paese, fra i più drammatici. La Banda della Magliana non è solo una semplice congrega di criminali di periferia, sbandati senza arte ne parte, violenti e dediti ad ogni tipo di nefandezza: spaccio, ricatti, gioco d'azzardo, sequestri di persona, ma ben più gravemente si trasforma in una sorta di bassa manovalanza pronta a tutto, eterodiretta dai servizi segreti deviati. Criminalità comune, ideologia e politica si fondono così in una miscela esplosiva e tragica che contribuisce, in quegli anni, ad insanguinare il Paese, già di per se attraversato da una strisciante guerra civile e sorretto da una fragile democrazia. [+]

[+] placido??? (di valerio77)
[+] lascia un commento a max »
d'accordo?
Fatti della banda della Magliana | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | ama
  2° | gianni lucini
  3° | danygor
  4° | marl
  5° | max
Rassegna stampa
Mauro Gervasini
Enzo Natta
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 27 maggio 2005
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità