Casomai

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Casomai   Dvd Casomai   Blu-Ray Casomai  
Un film di Alessandro D'Alatri. Con Stefania Rocca, Fabio Volo, Sara D'Amario, Antonella Troise, Gennaro Nunziante.
continua»
Commedia, durata 90 min. - Italia 2002. - 01 Distribution uscita martedì 30 aprile 2002. MYMONETRO Casomai * * 1/2 - - valutazione media: 2,64 su 31 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
lin lin domenica 10 febbraio 2008
un inno a costruire nell'era delle fughe decadenti Valutazione 4 stelle su cinque
74%
No
26%

E' un tempo ben speso, quello trascorso nel guardare e "nell'entrare" in questo film. E' quasi impossibile non sentisrsi chiamati in causa, nei panni dei due protagonisti, se si è: piu' o meno trentenni, speranzosi che l'anima gemella esista, e se ci si sente un individuo con dei valori veri, non stereotipati dalla società i cui viviamo; ma è anche altamente probabile riconoscersi in alcuni personaggi anche se non si appartiene al clichè citato. E' una storia, che viene raccontata in un modo fresco ed estremamente coinvolgente. Con estrema grazia e con un volo di fantasia metaforico di un Prete che sta celebrando un matrionio, la coscienza dello spettatore viene solleticata e indotta a porsi delle domande sula porpria condotta di vita. [+]

[+] lascia un commento a lin lin »
d'accordo?
andilento mercoledì 14 dicembre 2005
colpo d'ala... Valutazione 3 stelle su cinque
88%
No
12%

La proiezione verso il futuro della vicenda indurrebbe a pensare all'ennesimo funerale di un matrimonio, poco importa se reale o in celluloide. Nonni irrequieti, genitori disorientati in una casa di colpo troppo grande, amici che tentano "cordialmente" di aprirsi un varco per partecipare alla felicità della giovane coppia. Ma ecco l'originale colpo d'ala... del regista! L'improbabile sacerdote di un'altrettanto improbabile chiesetta di campagna, quasi sospesa in un vuoto fiabesco, invita i presenti ad accomodarsi fuori proprio nel momento cruciale della cerimonia. Restano dentro solo loro, i diretti interessati e futuri sposi, affinché la solenne promessa avvenga in un'atmosfera di surreale ma giustificata intimità. [+]

[+] lascia un commento a andilento »
d'accordo?
tiziana mercoledì 11 settembre 2002
soli e' meglio Valutazione 3 stelle su cinque
85%
No
15%

E’ davvero l’amore che cementa il matrimonio? Ce lo spiega un parroco di campagna, sicuramente più realista di un consulente coniugale; con parole più simili a quelle di un sociologo che di un uomo di Dio, nella piccola chiesetta di San Michele, egli ci racconta un futuro assai probabile nello snodarsi degli eventi che formeranno la storia del matrimonio che sta per celebrare; un legame che probabilmente finirà male, perché è troppo intricato con altri legami: quello con i parenti, con gli amici, con la società e con gli interessi personali di ciascuno dei protagonisti. E il passato dei due giovani? Quello ce lo racconteranno gli astanti al matrimonio, perché questo prete esce dagli schemi, tiene conversazione, fa parlare la gente, e offre rinfreschi… egli é l’unico che tenga realmente al bene di questa coppia; Tommaso e Stefania sono infine lasciati soli: il prete decide di celebrare la loro unione non prima che tutti gli invitati siano usciti dal luogo sacro, perché troppo sacro e intimo è il momento dello scambio delle fedi: soltanto così, questa unione avrà qualche possibilità di funzionare. [+]

[+] due pattinatorike s devono fare forza l'un l'altro (di claudiucci@)
[+] lascia un commento a tiziana »
d'accordo?
gef martedì 24 gennaio 2006
una storia semplice ma complessa come l'amore Valutazione 5 stelle su cinque
68%
No
32%

Apparentemente una storiella, in realtà è la favola degli innamorati: essere felici anche con una famiglia. Lui (F.Volo) è simpatico e con tanti amici; lei (S.Rocca) è eccentrica e bella; gli amici sono un po'bambini e fanno trendy. All'inizio vincono gli amici, poi Lui e Lei si stancano di vivere fuori come in un'eterna vacanza e ritornano su se stessi scoprendo la fortuna di avere vicino una persona che ti piace veramente. E forse funziona proprio così nelle coppie che vanno...

[+] lascia un commento a gef »
d'accordo?
voncio83 venerdì 22 ottobre 2010
perche' sposarsi? Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%

Chiesetta in montagna per due innamorati della 'metropoli'? Sono cose che succedono davvero - me l'hanno raccontano i parroci di simili parrocchie montanare. Tutto dev'essere come in una fiaba, tutto romantico - anche la chiesa, se proprio si deve sposare. Esistono veramente dei parroci che conducono una vita come quella descritta nel film. In chiesa vengono soltanto le vecchie 'pie donne' - roba d'altri tempi, ormai. La preparazione/formazione al matrimonio si fa in fretta e in modo superficiale e il rito in chiesa lo si fa per fare contenti i parenti - vale lo stesso anche per i funerali in chiesa, ormai qui da noi. E non importa se il sacerdote sia un po' fuori le righe - lo e' anche il film, se e' per questo - perche' ci sono delle cose che vanno chiarite, ci sono delle domande che vanno affrontate. [+]

[+] lascia un commento a voncio83 »
d'accordo?
stefano73 mercoledì 4 agosto 2010
il film sull'amore oggi Valutazione 5 stelle su cinque
58%
No
42%

semplicissimo, godibile, spontaneo, nostrano, vero come pochissimi altri film sull'amore sanno fare. Questo continuo rimbalzare tra la loro vita e la cerimonia scorrono sagge e veraci. Il discorso poi del prete a fine film è un capolavoro. Film che ha cambiato il mio modo di vedere il matrimonio e l'Amore. Grandiosi!

[+] mi dispiace ma non ne capisci molto di films. (di elpaso11)
[+] lascia un commento a stefano73 »
d'accordo?
fiora95@live.it sabato 9 novembre 2013
più che casomai lo definirei niente di che! Valutazione 1 stelle su cinque
67%
No
33%

Sono uno studente di quinta liceo, questo film ce la fatto vedere la prof di religione qualche giorno fa a proposito del tema del matrimonio, delle relazioni di come nascono e si sviluppano etc. Mi sono cascate le braccia. Dialoghi per lo più pessimi, piatti e vacui. Una prima prova di Fabio Volo totalmente mediocre. Sì si può dire: Volo è, ed è sempre stato, sopravvalutato esageratamente. L'unico personaggio del film che salva la storia e la pellicola in generale è Stefania Rocca, la quale invece si conferma una delle migliori attrici italiane dell'ultimo decennio o poco più. Il colore, la sceneggiatura, le musiche sono di per sè l'emblema e il frutto bacato di un post-anni Novanta triste, opprimente e senza senso. [+]

[+] lascia un commento a fiora95@live.it »
d'accordo?
copyag martedì 28 maggio 2002
pubblicitari in crisi Valutazione 4 stelle su cinque
54%
No
46%

Bellissimo davvero. Grande Stefania, come sempre, storia mai scontata, anche gli effetti speciali non ci stanno male, ma il meglio è tutto il complesso, capace di farti emozionare sempre, in un continuo "l'ho pensato anche io!" "si, l'ho sempre temuto pure io" "anche io ritenevo fosse così"... E il finale ci sta bene, perché una storia così non poteva finire male... Casomai... torno proprio a vederlo, così piango un altro pò!

[+] lascia un commento a copyag »
d'accordo?
molinari marco giovedì 8 settembre 2011
la tentazione del matrimonio Valutazione 2 stelle su cinque
50%
No
50%

Quanti luoghi comuni circolano intorno al matrimonio? Che è la tomba dell’amore, che la passione diviene soltanto un antico ricordo una volta che sopraggiungono i figli, che di tanto in tanto una scappatella può far bene per rinsaldare il rapporto, e chi più ne ha più ne metta. Ognuno di noi ha la sua battuta ad effetto da sparare in una serata tra gli amici per bastonare la più illogica tra le unioni sentimentali, ma l’unica disponibile in natura per cementare un legame, a tal punto da far venire l’acquolina in bocca a chi non ne può usufruire (vedi le coppie omosessuali). Forse perché, per quanto assurda, il matrimonio resta forse l’unica vera scelta che è ancora in grado di far responsabilizzare due esseri viventi. [+]

[+] lascia un commento a molinari marco »
d'accordo?
bullythekid domenica 12 maggio 2002
volo vola via! Valutazione 1 stelle su cinque
27%
No
73%

Prima, non richiesta prova d'attore per Fabio Volo, che all'occasione si improvvisa attore, scrittore, showman e vj. Senza saper fare nessuno di questi mestieri. Espressivo come una sogliola bollita, professionale come Valeria Marini...Ne faremo tutti volentieri a meno, di questo qua. E pensare che volevano far uscire la videocassetta del corto che ha girato con Taricone! Le bellezze dell'Italia...

[+] è in gamba!e cn la rocca ha formato1bella coppia! (di claudiucci@)
[+] bullythekid io ti stimo. (di elpaso11)
[+] lascia un commento a bullythekid »
d'accordo?
Casomai | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Pino Farinotti
Pubblico (per gradimento)
  1° | lin lin
  2° | andilento
  3° | tiziana
  4° | gef
  5° | voncio83
  6° | stefano73
  7° | fiora95@live.it
  8° | copyag
  9° | molinari marco
10° | bullythekid
Rassegna stampa
Roberto Escobar
Luigi Paini
Rassegna stampa
Paolo Boschi
Enrico Magrelli
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità