Donnie Brasco

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Donnie Brasco   Dvd Donnie Brasco   Blu-Ray Donnie Brasco  
Un film di Mike Newell. Con Al Pacino, Johnny Depp, Michael Madsen, Bruno Kirby, James Russo.
continua»
Drammatico, durata 126 min. - USA 1997. MYMONETRO Donnie Brasco * * * - - valutazione media: 3,04 su 49 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   

Donnie Brasco. Valutazione 3 stelle su cinque

di Nicolas Bilchi


Feedback: 3990 | altri commenti e recensioni di Nicolas Bilchi
martedý 6 settembre 2011

Mike Newell schiera in campo una triade di grandi attori quali Al Pacino, Johnny Depp e Michael Madsen (che, seppur meno "star", non è affatto inferiore agli altri due) per dare lustro ad un thriller dallo stampo abbastanza classico per trama e struttura, ma estremamente interessante e sofisticato sul piano psicologico. La storia narra la vicenda dell'agente dell'FBI Joseph Pistone, infiltrato nell'ambiente malavitoso di Little Italy a New York, e dell'amicizia virile che egli finirà per instaurare con "Lefty" Ruggiero (Pacino), vecchio criminale insoddisfatto della sua posizione e pieno di rimpianti, che ha accettato a malincuore la scala gerarchica di potere che si instaura all'interno del sistema mafioso. Chiave di volta del film è l'evoluzione psicologica del personaggio di Pistone, che da doppiogiochista dei federali con il nome falso di Donnie Brasco diventa sincero confidente di Lefty nel momento in cui questi dedice di "garantire" per lui, cioè gli permette di farlo entrare nel giro che conta assumendosi ogni responsabilità sulla sua condotta. Lefty considera Donnie una sorta di figlio che non ha mai avuto (il suo è un drogato che non lo rispetta e che finirà per andare in overdose) e al contempo vede nel ragazzo quella energia che potrebbe permettergli di diventare un grando capo di Cosa nostra, e che a lui è mancata. Da parte sua, Donnie percepisce la genuinità dei sentimenti di Lefty e forse, nel vedere lo squallore e la tristezza della sua vita, al di là dell'idea immediata e pregiudiziale che si ha osservando il mondo della mala solo dalla superficie e non dall'interno, prova per lui un senso di compassione autentica... la crisi si ha dal momento in cui Donnie subisce una scissione interiore: il suo dovere morale è quello di portare a termine il proprio lavoro facendo arrestare i malviventi, ma al contempo reputa immorale (lui, che in una scena dice di aver sempre cercato di essere un esempio di moralità...) anche tradire la fiducia di Lefty nei suoi confronti. Brasco non ha alternative, può solo scegliere quale delle due vie seguire, ponendosi in contrasto, necessariamente, con l'una o con l'altra; di fronte a questo ingiusto bivio emerge tutta la debolezza (e quindi la straordinaria caratterizzazione) di Pistone, che non riesce però ad agire: rimane passivo, continua a partecipare ai crimini della banda e così si immerge sempre più profondamente nella loro realtà, venendone corrotto, un po' come il "tocco del male" colpiva il detective Quinlan di Orson Welles. Il matrimonio rischia di andare a monte, i suoi atteggiamenti si fanno sempre più violenti ed istintivi, fino a che, nella sequenza in cui Lefty organizza l'omicidio del figlio del boss, si giunge ad un inevitabile punto di rottura: nel momento in cui è Donnie a dover sparare il colpo, la sua scelta è tra perdersi completamente nel Male o fare il "Bene", che poi in realtà non è tale perchè comporta il ferire un amico. E l'intervento inaspettato dell'FBI, che per alcuni può essere una nota stonata che risolve "senza risolvere" il gioco di incastri che era venuto a crearsi, è in realtà l'unica soluzione possibile per preservare l'integerrimità di Pistone, che pur non venendo meno in modo diretto alla sua scelta, non può essere considerato responsabile di nulla; anche a livello artistico è una trovata straordinaria, che lascia molti dubbi: Donnie avrebbe sparato o no? Si sarebbe immerso nella spirale della perdizione o avrebbe seguito la Morale in senso assoluto?
Infine sul piano tecnico va però notata una falla strumentale molto grave, che va a danneggiare il giudizio finale sulla pellicola: Newell compie l'errore (grave, ma prevedibile) di affidare quasi tutto il film all'esprienza dello straordinario Al Pacino, per garantirsi un ampio margine di sicurezza a livello qualitativo. Ma da ciò ne risulta una rappresentazione un po' triste del personaggio di Lefty, con Pacino che si diverte nel ruolo di un Tony Montana troppo cresciuto ed ormai obsoleto, tentando di imitare lo stile e la grinta di Scarface, senza però riuscirci. Al Pacino (57 anni all'uscita della pellicola) non è più credibile in quel ruolo e la logica soluzione avrebbe dovuto essere quella di "relegarlo" in una posizione di secondo piano, passando il testimone ad un ipotetico "nuovo" Tony Montana, cioè il rampante Depp - tra l'altro assolutamente impeccabile la sua prestazione - (che invece riesce veramente a prendersi le luci della ribalta soltanto nella mezz'ora finale) così come aveva avuto l'accortezza di fare Scorsese con De Niro e Ray Liotta in Goodfellas. Ma d'altronde, con tutto il rispetto, uno è Scorsese, l'altro è Newell.

[+] lascia un commento a nicolas bilchi »
Sei d'accordo con la recensione di Nicolas Bilchi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
67%
No
33%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Nicolas Bilchi:

Vedi tutti i commenti di Nicolas Bilchi »
Donnie Brasco | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1░ | reiver
  2░ | linda polverari
  3░ | damiano
  4░ | d&d
  5░ | luca scial˛
  6░ | nicolas bilchi
  7░ | davide chiappetta
  8░ | aristoteles
  9░ | paride86
10░ | filippo catani
Rassegna stampa
Roberto Escobar
Luigi Paini
Premio Oscar (1)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità