Vite sospese

Un film di David Seltzer. Con Michael Douglas, Melanie Griffith, Liam Neeson, Joely Richardson, John Gielgud.
continua»
Titolo originale Shining Through. Drammatico, durata 135 min. - USA 1992. MYMONETRO Vite sospese * * 1/2 - - valutazione media: 2,82 su 19 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
paolo ciarpaglini mercoledì 1 aprile 2009
shining throught. Valutazione 5 stelle su cinque
84%
No
16%

Il migliore fra i film del filone. Bellissimo, e ripeto, poichè ho già lasciato un commento a suo tempo, che Melanie Griffith strameritava l'oscar. Un fatto questo, a dir poco scandaloso. Capita rarissimamente infatti di vedere un'attore o attrice, entrare in totale empatia con il ruolo, tanto che viene da chiedersi se si tratta di finzione o recitazione in uno stato di grazia. Perfetti i costumi, bellissime le musiche, buona la fotografia, scenografia ottima. Perfetti il montaggio, ed il soggetto tratto dall'omonimo romanzo. Questo 'Vite sospese', senza tanto rumore, né aver mosso campagne pubblicitarie miliardarie, da solo, vale più di tutti i film del genere messi assieme. Imperdibile. I critici. [+]

[+] il migliore tra i film di spionaggio sul 3° reich? (di jeipiar)
[+] lascia un commento a paolo ciarpaglini »
d'accordo?
weach martedì 9 novembre 2010
la terra dei sogni e delle speranze Valutazione 4 stelle su cinque
85%
No
15%

Una storia   di spionaggio , di intrighi , di dubbi .d'amore , di sentimenti di paure , di ideali, di incertezze ,di divisione , di patriottismo , di umanità,  ben diretta, con un duetto di attori perfetto condotto da  Michael Douglas ,Melanie Griffith .
Oggi gli Stati Uniti d'America" vincitori", sono in pericolo ,la loro società, come la nostra,  è in declino o quanto  in  meno in forte difficoltà;potrebbero ritrovare il coraggio di risorgere  con  scelte radicali , senza mediazioni,  attingendo da archetipi di valori morali assoluti,contro le lobbies di potere ,  per riprogettare l'America dei sogni, dei valori, della democrazia pulita che ispira il mondo ed uccidere "il mostro" che ha partorito e che la sta divorano. [+]

[+] lascia un commento a weach »
d'accordo?
paolo ciarpaglini sabato 2 febbraio 2008
vite sospese. Valutazione 4 stelle su cinque
78%
No
22%

Film ambientato nella 2°guerra mondiale. I protagonisti principali: la miglior Melanie Griffith mai vista, in una parte di intensità emotiva gigantesca è Linda Voss. Per 'metà' irlandese ma anche cittadina tedesca ebrea. Michael Douglas è Ed Leland, americano che lavora per lo spionaggio. Liam Neeson è Franz Otto Dietrich, generale della Vermacth. Infine un'altrettanto bravissima Joely Richardson nelle vesti di Margarete von Eberst, tedesca dell'altà società. Il film pur rientrando nel classico ed infinito filone bellico, si distingue nettamente grazie ad una regia ed interpretazioni perfette. Tutto è racchiuso, incredibilmente vincolato a quella linea bianca. Il confine che separa due stati, Germania e Svizzera, ma che come un macigno pesa sulla bilancia dell'assoluta assurdità, intollerabilità del pensiero umano. [+]

[+] lascia un commento a paolo ciarpaglini »
d'accordo?
luca domenica 19 agosto 2007
non di solo fellini vive l'uomo Valutazione 3 stelle su cinque
60%
No
40%

Cast eccellente, bellissimi Douglas e la Griffith, lei perfetta in costume anni '40, tempi in cui le donne ancora si pettinavano, forse un pò lesso lui in certe scene. E' un ottimo polpettone amoroso: i buoni contro i cattivi, l'amore contro la guerra, abbasso i nazisti e Dio salvi l'America; ogni tanto una serata a birra e pizza sul divano davanti a una pellicola del genere è quello che ci vuole; i punti che non funzionano sono tanti, troppi (la spia Douglas che fa la spola tra la Svizzera e la Germania travestito da ufficiale crucco senza conoscere una parola di tedesco mi pare un pò eccessivo), ma per sua natura un film romantico deve avere al suo interno delle forti contraddizioni, non ci sarebbe sogno se tutto andasse secondo logica. [+]

[+] luca tusei sicuramente ebreo (di anonimo65366)
[+] lascia un commento a luca »
d'accordo?
betty mercoledì 16 febbraio 2005
uno dei film che più mi sono piaciuti Valutazione 0 stelle su cinque
56%
No
44%

La Griffith è bravissima: sia nel ruolo di segretaria (dal primo colloquio, quando vi è quel piccolo battibecco con Douglas, alla fine traduzione del tedesco...), sia nel ruolo di spia. Sono molto belli i rapporti che instaura con Margareta (mi sembra che si chiami così) e con il funzionario delle SS (che finisce per innamorarsi di lei). E' molto affascinante il ruolo di cuoca inprovvisata, con tanto di piccioni crudi e zuppa fredda. La scena in pescheria è fortemente adrenalinica, quando si confonde nel ripetere la frase di riconoscimento. Douglas, forse non è così bravo come lei, ma ne esce comunque bene: è, come sempre affascinante; nel film non sa il tedesco e, quando gli SS lo capiscono si spazientisce subito, come dire, all'americana. [+]

[+] lascia un commento a betty »
d'accordo?
luigi chierico lunedì 8 dicembre 2014
spionaggio Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

Uno dei tanti film di spionaggio durante il periodo della seconda guerra mondiale, quindi tra America e Germania; finita la guerra inizierà la serie “ 007 dalla Russia con amore” tra America e Russia, e così via sino ai tempi nostri. Un bel film anche perché di spionaggio c’è poco, mentre c’è molto d’amore e d’affetto, amore verso la famiglia, amore verso la spia, che questa volta è veramente al femminile, con gonna,cappellino e borsetta: Non ricorda Mata Hari ma è una spia. La vicenda si svolge in Germania verso la fine del conflitto mondiale, quando oramai non c’era da fidarsi più di nessuno neanche gli stessi federmarescialli delle SS si fidavano della Gestapo, la polizia segreta di Stato. [+]

[+] lascia un commento a luigi chierico »
d'accordo?
no_data sabato 6 dicembre 2014
e' vero che la verosimiglianza non è tutto ... Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
100%

... ma qui la sceneggiatura fa crescere a dismisura l'entropia del ridicolo. Linguaggio ridondante di luoghi comuni, ricostruzione della Berlino sotto i bombardamenti che cita i peggiori western. I personaggi appaiono improbabili e fumettistici: lei è spedita in Germania (all'aeroporto di Washington in un lacrimevole addio è travestita da Isla Lund/Ingrid Bergman) per scoprire dove si fabbricano le V2 ; per caso è assunta come bambinaia proprio dal generale (un nazista buono) che costodisce in cantina progetti e planimetrie della località da trovare (Peenemunde). Lui, ufficiale dell'OSS americano, va e viene dalla Svizzera alla Germania per salvare la sua bella travestito da SS, con una benda intorno al collo macchiata di sangue (sempre la stessa e con la stessa macchia per giustificare l'impossibilità di rispondere alle domande di guardie tedesche vagamente imbranate). [+]

[+] lascia un commento a no_data »
d'accordo?
Vite sospese | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | paolo ciarpaglini
  2° | weach
  3° | paolo ciarpaglini
  4° | luca
  5° | betty
  6° | luigi chierico
  7° | no_data
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedì 16 settembre
Freaky
mercoledì 15 settembre
100% Lupo
Adam
martedì 14 settembre
Black Widow
giovedì 9 settembre
Rifkin's Festival
Corpus Christi
Morrison
mercoledì 8 settembre
Il cattivo poeta
Il sacro male
martedì 31 agosto
Amazing Grace
giovedì 26 agosto
The Conjuring - Per ordine del dia...
mercoledì 25 agosto
Crudelia
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità