Quo vadis? [2]

Acquista su Ibs.it   Dvd Quo vadis? [2]   Blu-Ray Quo vadis? [2]  
Un film di Mervyn LeRoy. Con Robert Taylor, Deborah Kerr, Peter Ustinov, Leo Genn, Patricia Laffan.
continua»
Titolo originale Quo Vadis. Storico, durata 171 min. - USA 1951. MYMONETRO Quo vadis? [2] * * * * - valutazione media: 4,45 su 29 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Robert Taylor, l'uomo dei sogni Valutazione 3 stelle su cinque

di Gianni Lucini


Feedback: 29139 | altri commenti e recensioni di Gianni Lucini
mercoledì 14 dicembre 2011

Nella classifica dei personaggi più popolari, l’uomo dei sogni delle ragazze italiane del 1951 è l’attore Robert Taylor, uno dei protagonisti del kolossal di successo "Quo vadis?" in cui veste i panni del coraggioso e senza macchia Marco. Robert Taylor, il cui nome vero è Spangler Arlington Brough, nasce a Filley in Nebraska nel 1911. Spinto dal padre, medico condotto, si iscrive all’università per proseguire nella tradizione famigliare e laurearsi in medicina, ma scopre ben presto di essere attratto maggiormente dal mondo dello spettacolo. Per qualche tempo recita in varie compagnie teatrali finché viene scritturato dalla MGM, alla ricerca di nuovi personaggi da affiancare ai vari Clark Gable, James Stewart e Spencer Tracy. Il suo debutto avviene nel 1934 con “Handy Andy”, un film senza pretese di David Butler, cui seguono due film musicali della serie “Follie di Broadway”, entrambi diretti da Roy Del Ruth. Nel 1936 la MGM decide che è tempo di trasformare la sua immagine in quella di un divo e gli affida la parte del protagonista in “Margherita Gauthier” di George Cukor, in cui recita al fianco di Greta Garbo, una delle ‘dive’ per eccellenza del cinema statunitense di quel periodo. Da quel momento reciterà accanto a quasi tutte le più belle donne del cinema hollywoodiano: da Jean Harlow a Maureen O’Sullivan, da Vivien Leigh a Norma Shearer, da Lana Turner a Irene Dunne. Con il passare degli anni approfondisce maggiormente la natura dei suoi personaggi sforzandosi anche di indurire i tratti del suo volto. La recitazione si fa più sottile e penetrante, scoprendo mezzi toni e sfumature sconosciute alle parti da ‘bello superficiale’ degli inizi. Quando interpreta “Quo vadis?” è già sulla strada della completa maturazione che lo vedrà intenso interprete di generi diversi dal western di classe, all’avventura, ai gangster-film fino ai drammi di derivazione teatrale.

[+] lascia un commento a gianni lucini »
Sei d'accordo con la recensione di Gianni Lucini?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Gianni Lucini:

Vedi tutti i commenti di Gianni Lucini »
Quo vadis? [2] | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pino Farinotti
Pubblico (per gradimento)
  1° | nicolas bilchi
  2° | lady libro
  3° | barnaby
  4° | mondolariano
  5° | paolp78
  6° | domenico maria
  7° | gianni lucini
  8° | paolo ciarpaglini
Rassegna stampa
Mario Gromo
Premio Oscar (12)


Articoli & News
Poster e locandine
2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Favolacce
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità