La Bella e la Bestia

Acquista su Ibs.it   Dvd La Bella e la Bestia   Blu-Ray La Bella e la Bestia  
Un film di Christophe Gans. Con Vincent Cassel, Léa Seydoux, André Dussollier, Eduardo Noriega (II), Myriam Charleins, Audrey Lamy.
continua»
Titolo originale La belle & la bête. Fantastico, durata 110 min. - Francia, Germania 2014. - Notorious Pictures uscita giovedì 27 febbraio 2014. MYMONETRO La Bella e la Bestia * * - - - valutazione media: 2,16 su 33 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

La bella favola di Lèa e Vincent. Valutazione 4 stelle su cinque

di lgiulianini


Feedback: 1735 | altri commenti e recensioni di lgiulianini
sabato 18 marzo 2017

Ritengo metodologicamente scorretto valutare un “remake” sulla base della maggiore o minore fedeltà narrativa all'originale, a sua volta “remake” di un testo scritto: un “remake” deve essere una rilettura, originale se possibile e convincere in questo percorso di ri-visitazione del testo, non avrebbe senso altrimenti.

Ed a me la rilettura messa in scena da Cristophe Gans è piaciuta, pur non negando i contributi che il regista ha assunto da altre pellicole, ma non siamo filtri di paglia: è logico che quel che vediamo ed assorbiamo mentalmente condizioni quello che facciamo a nostra volta.

Gans tenta, riuscendoci pienamente a mio parere, di costruire due realtà parallele: il prima del principe rinascimentale alla caccia del cervo d'oro con la sua splendida corte nel suo sontuoso castello, ed il dopo della bestia condannata dal dio delle foreste, a vivere come bestia appunto, in solitudine nel suo castello diroccato. Nel processo tutto si è trasformato: la bella moglie che il principe ha ucciso uccidendo il cervo d'oro, che si rivela essere una ninfa del bosco cui era stato permesso di assumere umana sembianza per conoscere l'amore, si è trasformata in pietra in un giardino di rose magiche, gli uomini del principe si sono trasformati in giganti di pietra ricoperti di vegetazione, financo i beagle della muta da caccia del principe sono diventati dei simpatici e pavidi animaletti dagli occhioni spropositati. Solo l'amore di una donna potrà ridare al principe le sue sembianze umane, è questa la maledizione del dio della foresta cui non volendo il principe ha ucciso la figlia rappresentata dal cervo d'oro, ma vista la sua ripugnante bestialità, il dio è convinto di aver inflitto all'incauto e sfortunato principe una punizione eterna.

E qui entra in scena Belle ad incrinare questo meccanismo punitivo, a far sì che le parallele si incontrino concedendo al buon principe sfortunato e maledetto una nuova possibilità.

Il padre di Belle ruba una rosa magica per portarla alla figlia, di qui la minaccia del principe: entro il giorno dopo l'uomo dovrà offrire la sua vita in cambio della rosa rubata, una vita per una rosa appunto.
Venuta a conoscenza dell'accaduto, Belle ruberà un cavallo e si presenterà lei al castello per offrirsi alla bestia al posto del padre per salvarne la vita, e qui incomincerà la loro storia, fatta di attenzioni delicate da parte del principe visibilmente affascinato da subito dalla bella ragazza impersonata dalla bella Lèa Seydoux, e di un avvicinamento lento da parte della bella allo sfortunato principe, la cui storia, e questo l'espediente convincente che Gans realizza, verrà pian piano riconosciuta dalla ragazza per via onirica, sognando appunto.

Di fronte allo specchio, ovvero alla fonte magica cui in sogno la bella sarà via via condotta, la bella conoscerà la sfortunata storia della bestia, e l'innamoramento si realizzerà così, per via di sogno, mentre il principe, che aveva minacciato la morte di tutta la sua famiglia se lei fosse scappata, quando le concede un giorno per far visita ai suoi cari, le dice che se non tornasse “ne morirebbe”, attestando il cambiamento avvenuto.
Ma i cattivoni sono in agguato, un manipolo di manigoldi che tiranneggia i fratelli della giovane, viene a conoscenza della ricchezza presente nel castello abbandonato, ed il tentativo di furto è scontato. Di qui la storia si dipana secondo tradizione, la lotta tra bene e male, il risveglio dei giganti operato dal dio della foresta invocato da Belle, perché il suo più forte desiderio ormai è “ritornare da lui”.

Il tutto caratterizzato da ritmi, fotografia e sequenze di spettacolarità misurata ed incantevole. Un bel film insomma, scandito da un ragguardevole interpretazione di Vincent Cassel e Léa Seydoux, dalla fotografia ispirata di Cristophe Beaucarne, e dalla musica incantevole (si ricordi la scena del valzer per citarne solo una) di Pierre Adenot,  il tutto immerso in un sapore di favola antica da innumerevoli dettagli (le lucciole magiche ad es. messaggere e portatrici), che conferiscono al film una delicata leggerezza favolistica tutta europea, lontano dalle americanate cui ci siamo, purtroppo, evidentemente assuefatti.

[+] lascia un commento a lgiulianini »
Sei d'accordo con la recensione di lgiulianini?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di lgiulianini:

La Bella e la Bestia | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | edwardblu
  2° | mickey97
  3° | alexr
  4° | niccoiaco
  5° | cassiopea
  6° | ashtray_bliss
  7° | sweetcookieable
  8° | pascale marie
  9° | pathisas
10° | lgiulianini
11° | rollercoaster
12° | ndkcfl
13° | ultimoboyscout
14° | rct_freeman
15° | asdrubale03
16° | 19paola86
17° | melvin ii
Cesar (4)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Link esterni
Sito italiano
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 27 febbraio 2014
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità