Un sogno chiamato Florida

Acquista su Ibs.it   Dvd Un sogno chiamato Florida   Blu-Ray Un sogno chiamato Florida  
Un film di Sean Baker (II). Con Willem Dafoe, Brooklynn Prince, Bria Vinaite, Valeria Cotto, Christopher Rivera.
continua»
Titolo originale The Florida Project. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 115 min. - USA 2017. - Cinema uscita giovedì 22 marzo 2018. MYMONETRO Un sogno chiamato Florida * * * 1/2 - valutazione media: 3,54 su 32 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

L'altra faccia dell'America Valutazione 4 stelle su cinque

di goldy


Feedback: 9830 | altri commenti e recensioni di goldy
domenica 25 marzo 2018



La povertà non è tutta uguale ma tra le esistenti quella americana è la più riprovevole. Perché voluta, perché creata da un sistema economico sostenuto da leggi inaccettabili. Il tenace rifiuto a una qualsiasi proposta di welfare che invece caratterizza l’Europa,  si fonda sulla convinzione che è il singolo che deve fare ricorso alle proprie risorse nel costruire il proprio destino in linea con la tradizione degli uomini che hanno conquistato il West e su questa convinzione si basa anche la difesa del possesso delle armi. .
Parlare di povertà diffusa nel paese più ricco del mondo ha davvero dell’incredibile e solo chi ha attraversato gli Stati Uniti la scopre con sgomento. Il cinema di Hollywood infatti se ne è sempre ben guardato dal dare spazio a problematiche sociali che affliggono il paese preferendo storie edificanti con inevitabile happy end. .E’ infatti un regista indipendente quello che ci propone il primo film che descrive la desolante condizione nella quale vivono più di 4 milioni di famiglie senza padri.
Una società, quella americana che crea sacche di povertà e, miseria morale a cui è sicuramente impedita qualsiasi via di fuga e di riscatto.
LaFlorida è per gli americani la terra promessa dove recarsi per godere del clima mite e per l’immaginario favolistico creato dai temi della Disney, mpensabile quindi ambientare il tema del degrado e della povertà in questo luogo fatato. Ed è invece proprio lì che il regista intende tirare il suo pugno allo stomaco alla pingue quanto immutabile borghesia USA. E lo fa con leggerezza ricorrendo al punto di vista dei bambini.
Senza riferimenti familiari positivi, lasciati liberi di scorazzare in assoluta libertà danno sfogo a tutte le loro fantasie di gioco quasi tutte riprovevoli. Senza una guida che ne fissi i limiti cresceranno perpetuando comportamenti difficili da sradicare e che li condannano a vite senza via di fuga e di riscatto. Così la libertà meravigliosa di cui godono che potrebbe rappresentare un’alternativa ai bambini cresciuti nelle nostre città modello “polli di allevamento” si trasforma in uno stile anarchico che li porterà sicuramente a sbattere. E qui si tratta dei loro bambini bianchi nati negli States, non neri o latinos, a essere oppressi da un sistema che crea povertà inconsulta. Il regista non da soluzioni, punta solo il dito e parla soprattutto ai propri connazionali confezionando un film di facile lettura e inequivocabile comprensibilità. La rabbia montante e il tasso di indignazione non diminuiscono grazie a un ambiente punteggiato da architetture sognanti e la disperazione per la sorte di Mooney e degli altri compagni di gioco ha il sopravvento. IL senso di impotenza per l’impossibilità di intravedere una speranza è definitiva e la certezza di assistere a una situazione così disperata non lascia spazio per apprezzamenti di tipo estetico.
Solo il manager dello squallido Motel, Daniel Dafoe oppone una fragile barriera al cinismo cieco e sordo di stato che ancora conserva un sentire empatico che stranamente non si è cancellato in lui. Un filo di speranza per un' America che ha bisogno di uscire da una paralisi centenaria non solo per il benessere dei propri cittadini ma per il mondo intero.

[+] lascia un commento a goldy »
Sei d'accordo con la recensione di goldy?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
56%
No
44%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
mitchell71 martedì 3 aprile 2018
falsità
0%
No
0%

Premesso che l ideologia dovrebbe rimanere fuori dalla critica estetica da persona che ha vissuto in America le faccio presente che come in tutti i paesi anglosassoni il welfare esiste e anche in maniera più consistente per i più deboli:intollerabile parlare di un qualcosa che non si conosce. Un cittadino acquisito di Orlando, Florida 🇺🇸

[+] lascia un commento a mitchell71 »
d'accordo?
goldy giovedì 5 aprile 2018
evidenza della povertà
0%
No
0%

I poveri estremi negli USA sono 21 milioni. Si legga il saggio di Elisa Gerandi (Università delo Piemonte). Dal '76 a oggi la povertà è passata dal 3,3% al 6,6%. L'aumento del PIL ha avuto ricadute solo sui redditi elevati e il Trickle down non ha avuta nessuna ricaduta benefica sui redditi più bassi. La povertà è frutto della mancanza di politica dei diritti che tutelino i più poveri. Il benefit riconosciuto alle Single Mother che sollevava dalla povertà 11 milioni di famiglie è stato abolito da Clinton e sostituito con altre forme di cui oggi solo 3.800.000 di famiglie ne possono usufruire. Le paiono falsità?
Non confonda ideologia e realtà! Peccato mortale.

[+] lascia un commento a goldy »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di goldy:

Vedi tutti i commenti di goldy »
Un sogno chiamato Florida | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | marcoed93
  2° | vanessa zarastro
  3° | fabiofeli
  4° | zarar
  5° | freerider
  6° | tmpsvita
  7° | udiego
  8° | goldy
  9° | felicity
10° | gianleo67
11° | marcobrenni
12° | flyanto
13° | cardclau
14° | ediesedgwick
SAG Awards (1)
Premio Oscar (1)
Spirit Awards (2)
Critics Choice Award (4)
BAFTA (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 22 marzo 2018
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità