Big Eyes

Acquista su Ibs.it   Dvd Big Eyes   Blu-Ray Big Eyes  
Un film di Tim Burton. Con Amy Adams, Christoph Waltz, Danny Huston, Krysten Ritter, Jason Schwartzman.
continua»
Biografico, Ratings: Kids+13, durata 106 min. - USA 2014. - Lucky Red uscita giovedì 1 gennaio 2015. MYMONETRO Big Eyes * * * - - valutazione media: 3,18 su 61 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Quando l'Arte imita l'Arte Valutazione 2 stelle su cinque

di Lisa Costa


Feedback: 803 | altri commenti e recensioni di Lisa Costa
lunedì 19 gennaio 2015

Il problema con i film di Tim Burton è che non posso essere presi a sé, li si deve sempre paragonare al suo passato.
Il regista si è fatto un nutrito fan club, creando di volta in volta aspettative, creandosi prima di tutto un nome che significa estro, che significa genio, che significa fantasia lasciata libera di galoppare.
Ecco perchè, mai come a lui, la china che ha preso la sua filmografia negli ultimi tempi è difficile da perdonare.
Iniziata con quella che per molti, se non per tutti, sembrava la collaborazione del secolo, quella che vedeva unito il suo genio a quello altrettanto gotico e folle di Carroll con Alice in Wonderland, e che si è rivelata una delusione, se non uno spreco, che continua a lasciare un segno cocente.
Dopodiché anche la ripresa di una vecchia serie, famosa sopratutto in America, ha lasciato il tempo che trovava, quel Dark Shadows che è parso più un innocuo divertissement che un film in cui la sua vena artistica fosse tornata a risplendere.
Poi è stato il ritorno al passato, e all'animazione, a far tornare a palpitare il cuore di fan e spettatori delusi. In Frankenweenie si ritrova la voglia di giocare, la voglia di sorprendere e di divertirsi dei vecchi tempi.
E arriviamo finalmente all'oggi, anzi, meglio fermarci a qualche mese fa, quando l'annuncio che il prossimo progetto di Burton sarebbe stato raccontare la vita dell'artista Margaret Keane aveva lasciato un po' perplessi, un po' (tanto) ansiosi di vedere cosa il regista dall'immaginazione più vivida potesse tirar fuori con l'artista degli occhi grandi.
Visto il trailer, la sensazione era qualcosa di grande, qualcosa di diverso, certo, ma in cui i suoi guizzi, la sua firma, si potessero sentire.

Arrivati all'oggi, tutto questo entusiasmo è già scemato.
Quell'attesa prolungata e soddisfatta nel primo giorno del nuovo anno, ha visto davanti a sé niente più e niente di meno che un biopic, di quelli classici.
Quei biopic che ci raccontano didascalicamente l'ascesa, le cadute e il risollevamento del protagonista, che parte con una Margaret insicura che lascia il primo marito, che con la figlia cerca di ricostruirsi un futuro a Los Angeles, in cui spera di far emergere la sua arte, di vivere con questa.
Basta davvero poco per incontrare un altro artista, dalle mille parole, come Walter Keane, dall'innamorarsi, dallo sposarlo senza troppo pensieri in quel paradiso delle Hawaii, da iniziare una vita in cui sarà proprio l'arte a vederli vincenti, un'arte fatta quasi in catena di montaggio, però, lasciata alla gloria di chi meglio ci sa fare con il pubblico, con gli acquirenti, con i giornalisti.
Ma quanto pensiate possa durare questo equilibrio instabile che coinvolge anche l'amore, un matrimonio, oltre che gli affari e la passione per l'arte?
Big Eyes è niente più che un biopic classico anche perchè si avvale di due interpreti eccezionali, quella Amy Adams che -come se fosse ancora necessario- conferma nuovamente tutta la sua bravura, e quel Christoph Waltz ormai abbonato ai ruoli da stronzo, che con quella faccia da sberle e quel piglio un po' gigione, un po' tanto egoista, si cala alla perfezione nei panni del falsario Walter Keane.
Non manca poi una colonna sonora a doc, del fido Danny Elfman, che sottolinea a dovere ogni emozione, ogni cambiamento, tanto da non essere nemmeno così sentita, se non nel finale, affidato però alla voce di Lana del Rey che (dopo Mommy, dopo Il Grande Gatsby, dopo Maleficent) ad Hollywood sta così bene.

Che male c'è allora in un biopic classico, che rispetta regole, che rispetta la storia che racconta?
C'è che questo film biografico è firmato Tim Burton, e uno con un nome così, non lo avremmo mai pensato capace di tanta piattezza.
Già, piattezza, perchè nella storia di un'artista come la (o i) Keane manca l'emozione, mancano quegli sprazzi di genio che solo in rarissimi momenti (quello del supermercato) emergono per far parlare qualcos'altro che non siano le tante parole della sceneggiatura.
Da uno come Burton ci si aspettava qualcosa di diverso, è la sua condanna e la sua fortuna, perchè un regista che c'ha abituato a lasciarci a bocca aperta e con gli occhi sognanti, non può lasciare assopito il suo pubblico, o questo rimane deluso.
Big Eyes è una delusione. Quindi.
E' una visione stanca e didascalica, in cui nemmeno la voce narrante trova il suo spazio, in cui si finisce per amare, certo, le opere della Keane, il suo tocco, i sui grandi occhi.
Quelle di Burton, invece, molto, molto meno. 

[+] lascia un commento a lisa costa »
Sei d'accordo con la recensione di Lisa Costa?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
76%
No
24%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Lisa Costa:

Big Eyes | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | andrea giostra
  2° | federico s
  3° | lisa costa
  4° | laurence316
  5° | robimancuso97
  6° | thedust67
  7° | mericol
  8° | alessandro_bevilacqua
  9° | alessandro surza
10° | anty_capp
11° | lucotti
12° | mattomarinaio
13° | cassiopea
14° | filippo catani
15° | harry manback
16° | giajr
17° | luca scialo
18° | angelo franco giordi
19° | jacopo b98
20° | sabrina lanzillotti
21° | vanessa zarastro
22° | mickey97
23° | gabrykeegan
24° | lorenzo grigio
25° | francesco2
26° | onufrio
27° | andrejuve
28° | floyd80
29° | mrfranktodd
30° | killbillvol2
31° | ilragazzodelcomputer
32° | angelo bottiroli - giornalista
33° | ilpoponzimo
34° | giandrewe
35° | trollipp
36° | benedetto zago
37° | flyanto
38° | duilio94
39° | gabryhope95
40° | kingsley 94
41° | pisiran
Golden Globes (4)
Critics Choice Award (1)
BAFTA (3)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 1 gennaio 2015
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedì 16 settembre
Freaky
mercoledì 15 settembre
100% Lupo
Adam
martedì 14 settembre
Black Widow
giovedì 9 settembre
Rifkin's Festival
Corpus Christi
Morrison
mercoledì 8 settembre
Il cattivo poeta
Il sacro male
martedì 31 agosto
Amazing Grace
giovedì 26 agosto
The Conjuring - Per ordine del dia...
mercoledì 25 agosto
Crudelia
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità