Dallas Buyers Club

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Dallas Buyers Club   Dvd Dallas Buyers Club   Blu-Ray Dallas Buyers Club  
Un film di Jean-Marc Vallée. Con Matthew McConaughey, Jared Leto, Jennifer Garner, Denis O'Hare, Steve Zahn.
continua»
Drammatico, durata 117 min. - USA 2013. - Good Films uscita giovedì 30 gennaio 2014. MYMONETRO Dallas Buyers Club * * * 1/2 - valutazione media: 3,50 su 87 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
deborissimah domenica 26 gennaio 2014
un vero egoista che lotta per tutto il mondo Valutazione 5 stelle su cinque
82%
No
18%

Un vero texano Ron Woodroof, un macho che fa un lavoro da uomo, che ha hobbies da uomini, che frequenta donne e donnacce e se la spassa con gli amici tra rodei, alcool e droga; un personaggio sporco, rozzo, uno di quelli che fregherebbero chiunque, anche gli amici. Eh no, non è certo il classico eroe buono il protagonista di questo capolavoro di film, ma più lo conosciamo, questo texano ben piantato nei suoi stivali, e più ci fa simpatia, finché la simpatia non diventa qualcosa di più e, anche se non diventerà un angelo, finiamo per stare dalla sua parte, perché è un vero combattente, perché è un vero eroe.
E' una storia vera quella raccontata in DALLAS BUYERS CLUB, la storia vera di Ron Woodrof, che nel 1985 scopre di avere quella che allora era ancora considerata "la malattia dei gay", l'AIDS, e a cui vengono concessi non più di 30 giorni di vita: "in tutta onestà" gli dice il medico "ci sorprende che sia ancora vivo". [+]

[+] lascia un commento a deborissimah »
d'accordo?
jnana lunedì 3 febbraio 2014
un film da oscar Valutazione 5 stelle su cinque
88%
No
13%

Spiegare le emozioni che può creare un film come questo, tratto da una storia vera è impossibile. Le sensazioni variano da soggetto a soggetto, ma è al quanto palese che ti lascia un segno, che ti fa riflettere e rivalutare molte cose della tua vita. Grandissimo cast, basti pensare ad un Matthew McConaughey,che cambia totalmente non solo fisicamente (perdendo 15 kg) ma anche come persona, e allo stesso modo Jared Leto, che da frontman dei Thirty Seconds To Mars, dopo sei anni, lavora in un capolavoro di film, mettendo corpo e anima, immedesimandosi alla perfezione. Ogni sorriso o lacrima di Ron Woodrof e Rayon, ti coinvolgono, lasciandoti quasi senza fiato. Scene inaspettate, frammenti di vita reale, il film mostra al mondo una società che purtroppo ancora oggi si preoccupa maggiormente delle "scelte" sessuali altrui, piuttosto che della salute fisica, ma, anche se in una piccola parte, esiste la tolleranza, l'amicizia, la convivenza, la stima, l'amore, che sovrasta ogni altra tipologia di scelte di vita.

[+] lascia un commento a jnana »
d'accordo?
shiningeyes mercoledì 13 novembre 2013
commovente, irriverente,vero! Valutazione 4 stelle su cinque
72%
No
28%

Una volta che esci dalla sala dopo aver visto “Dallas Buyers Club” pensi subito che sia un film emozionante e che lasci il segno. Anche se in una fredda analisi ne troverai alcuni difetti, la sensazione di aver visto a qualcosa di veramente valido e toccante, rimane. Parliamoci chiaro: il film in fondo non possiede certamente una sceneggiatura da Oscar; risulta buona e lineare ma poco importa, perché vedendolo non ti ci soffermerai sulla storia, ma ti concentrerai sull’intensità dei personaggi presenti e sulle loro sofferenze, che riempiono di colori e sfumature il film come riempiono una tela bianca di un pittore.
Ciò è merito soprattutto di un coinvolgente e commovente Matthew McCounaghey, mai così in forma in tutta la sua carriera e capace di portarci un personaggio reale come il texano omofobo Ron Woodroof, che si troverà a fare i conti con la “malattia da froci” (a detta sua) creando un personaggio sincero e a modo suo divertente con i suoi volgari modi di fare e con le sue battute razziste; d’altronde lo studio del personaggio Ron è impeccabile e portatore di consensi, nonostante il deprecabile comportamento e stile di vita. [+]

[+] una pellicola impegnata, densa, toccante. (di antonio montefalcone)
[+] lascia un commento a shiningeyes »
d'accordo?
beppe baiocchi venerdì 21 febbraio 2014
mcconaughey feat leto, gran prova per un buon film Valutazione 3 stelle su cinque
85%
No
15%

1985, Texas. Ron Woodroof (Matthew McConaughey) è un omofobo elettricista Texano, amante di vita sregolata, droghe, e sesso poco protetto. Un giorno, quasi per caso, scorprirà di aver contratto il virus dell' HIV e che gli resta davvero poco da vivere, cerca ogni modo per ottenere un farmaco in via di sperimentazione contro questo virus, l'AZT. Quando non riesce più a trovarlo in Texas decide di andare in Messico per maggior fortuna. Arrivato devastato dalla malattia, che nel frattempo era degenerata in AIDS incontra il dottor Vass che afferma che il farmaco che sta cercando è altamente tossico e non fa che peggiorare la sua situazione, invece di migliorarla. [+]

[+] lascia un commento a beppe baiocchi »
d'accordo?
filippo catani domenica 2 febbraio 2014
ottimi mcconaughey e leto per un buon film Valutazione 3 stelle su cinque
89%
No
11%

Texas anni 80. Un elettricista omofobo e dedito alle scommesse d'azzardo, al bere e alle prostitute contrae il virus dell'HIV. Dopo un momento di rifiuto e di comprensibile disorientamento dovuto ad una diagnosi che gli lascia un mese di vita, l'uomo decide di offrire delle cure alternative a quelle farmacologiche.
Il film ci riporta indietro al momento più difficile della terribile storia dell'AIDS e cioè quando il contagio si diffuse rapidamente portando con se la terribile caccia all'untore. A farne le spese furono inizialmente i membri della comunità omosessuale e poi coloro che avevano contratto la malattia (terribile la scena in cui la casa e il quartiere in cui vive il protagonista sono tappezzate di scritte ingiuriose). [+]

[+] yep...! bella recensione (di hollyver07)
[+] lascia un commento a filippo catani »
d'accordo?
anna_giulia martedì 13 maggio 2014
un dramma che non lascerà indifferenti Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

È il 1985. Sono i primi anni della diffusione dell’AIDS e della ricerca di una cura. Sono gli anni in cui questa malattia sembra essere prerogativa degli omosessuali. Sono gli anni in cui la star di Hollywood Rock Hudson confessa di essere omosessuale e di aver contratto il virus. Da qui prende avvio la storia di Ron Woodroof (Matthew McConaughey), elettricista texano rude e omofobo con la passione per il rodeo, oltre che per la droga, l’alcool e il sesso. Dopo un incidente sul lavoro e il conseguente ricovero in ospedale gli viene diagnosticato proprio l’AIDS in stadio ormai molto avanzato con la prospettiva di vita di soli 30 giorni. Ron rifiuta la malattia e il suo destino e quando si vede negata la possibilità di partecipare alla sperimentazione di un nuovo farmaco, l’AZT, parte per il Messico dove sperimenta altri farmaci che poi importa illegalmente negli Stati Uniti. [+]

[+] lascia un commento a anna_giulia »
d'accordo?
dario carta mercoledì 12 marzo 2014
da crisalide a farfalla Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%

Va accreditato al regista franco-canadese Jean-Marc Vallée il merito di aver saputo accompagnare,in "Dallas Buyers Club",alla metamorfosi fisica di Matthew McConaughey,il linguaggio di cinema speciale,un apostrofo sulla fotografia di un attore che pare rinascere come una crisalide da uno stato artistico pre-embrionale. Pupazzone belloccio per commediole rosa Hollywoodiane,nell'ultimo lavoro di Vallée,l'attore si scolpisce addosso i tratti di un dramma umano,scollandosi dai suoi clichès di bambolotto amoroso,per trasformarsi in ragno scheletrico e malato. Non sono tanto i 20 Kg persi da McConaughey per diventare un cowboy omofobo affetto da HIV,che tracciano le linee guida del film,quanto piuttosto una sorprendente personalizzazione (peraltro già ventilata nel precedente "Mud"),di un protagonista fortemente empatico ed una interpretazione così intensa e magnetica da far ignorare ogni altra figura gli giri intorno,fatta eccezione per Jared Leto,frontman dei 30 Seconds to Mars,affiancato a McConaughey in una illuminante formula di spettacolo intelligente. [+]

[+] lascia un commento a dario carta »
d'accordo?
ollipop venerdì 28 febbraio 2014
viaggio verso la morte ma inno alla vita Valutazione 4 stelle su cinque
71%
No
29%

volgare rozzo cinico ma davanti alla morte imminente scarica una sorprendente forza interiore una sorta di religiosita' nascosta frutto di un tenace rifiuto verso un male apparentemente incurabile Ed e' in questa non accettazione di una realta' tanto tragica quanto definitiva che inizia una battaglia per la vita e non solo per la sua contro stereotipi ipocrisie e falsi moralismi Affresco sempre attuale di un mondo dove sofferenza e cinismo si mescolano a rari momenti di ironico vissuto ma in questo tragico contesto un texano senza apparente cultura o morale riesce a portare non solo un concreto aiuto sul piano puramente farmacologico ma un grande messaggio di speranza e di dimostrazione di quanto lottare per la vita contro tutto e spesso contro tutti e' pur sempre una grande vitt [+]

[+] lascia un commento a ollipop »
d'accordo?
thril.ler venerdì 31 gennaio 2014
erbe cattive Valutazione 3 stelle su cinque
80%
No
20%

La gente di Dallas negli anni '70 , amava circondarsi di certezze. Nei giardini, fioriti e ben curati da parsimoniosi padri di famiglia,che marcavano i lunghi viali , non c'era spazio per la diversità. Le erbacce andavano estirpate prima che potessero diffondersi e compromettere lo splendore delle foglie di edera, fresche di lucidatura. Nei primi anni '70 Hiv e omosessualità erano i nomi scientifici delle gramigne più temute da tutti i giardinieri di tutto il mondo. Il diserbanti più utilizzati erano l'odio e la violenza sia fisica che verbale.

Ron Woodroof, interpretato da Matthew McConaughey, lavora da elettricista in un cantiere , arrotonda con i rodei,ama circondarsi di belle donne e non disdegna l'alcool e le droghe. [+]

[+] ?... (di hollyver07)
[+] lascia un commento a thril.ler »
d'accordo?
xeno flush mercoledì 23 luglio 2014
un film del(l'attore) protagonista Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Racconto crudo di una malattia, l'AIDS, e di una realtà crudele, che cerca di abbattere le barriere più pericolose, quelle della mente create dai pregiudizi. A tener in piedi o forse quasi a trascinare tutto ciò, un esemplare Matthew McConaughey, spalleggiato da una fantastica interpretazione di Jared Leto molto più incisivo di una timida Jennifer Garner. L'interpretazione del protagonista, Ron Woodroof, da parte di McConaughey è l'anima e il corpo del film, perchè gli da quella marcia in più senza la quale, forse, sarebbe risultato troppo piatto e monotono. [+]

[+] lascia un commento a xeno flush »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 »
Dallas Buyers Club | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Gabriele Niola
Pubblico (per gradimento)
  1° | deborissimah
  2° | jnana
  3° | shiningeyes
  4° | beppe baiocchi
  5° | filippo catani
  6° | anna_giulia
  7° | dario carta
  8° | ollipop
  9° | thril.ler
10° | gaiart
11° | ilaria pasqua
12° | khaleb83
13° | xeno flush
14° | evildevin87
15° | jeff lebowsky
16° | ggmymovies
17° | veronica c
18° | luca scial�
19° | flyanto
20° | fabiofeli
21° | vanessa zarastro
22° | gianleo67
23° | jaylee
24° | jacopo b98
25° | pisa93
26° | maurizio meres
27° | barone di firenze
28° | ultimoboyscout
29° | cizeta
30° | alexander 1986
31° | cinephilo
32° | kondor17
33° | enzo70
34° | gabriella
35° | melvin ii
36° | catcarlo
37° | video-r
38° | meddows
39° | melvin ii
40° | pascale marie
41° | giandrewe
Premio Oscar (11)
Golden Globes (4)
Roma Film Festival (2)
Critics Choice Award (5)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità