The Bay

Acquista su Ibs.it   Dvd The Bay   Blu-Ray The Bay  
Un film di Barry Levinson. Con Nansi Aluka, Christopher Denham, Steven Kunken, Frank Deal, Kether Donohue, Kristen Connolly.
continua»
Fantascienza, Ratings: Kids+16, durata 84 min. - USA 2012. - M2 Pictures uscita giovedì 6 giugno 2013. - VM 14 - MYMONETRO The Bay * * * - - valutazione media: 3,00 su 26 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
cincinnatimose domenica 31 gennaio 2016
svelto... se ti sfruttano corri per divertimento. Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
100%

questo film evidenzia bene la storia, parliamo di
parassiti... da 5 stelline è il film in conformità cmq
con tutte le altre aspettative che un film interessante
deve fornire per la riuscita, ci saranno 18 mi pare film che
parlano di cose simili, non tutte però hanno
queste se il termine è consentito possibilità di
rendere altrettanto inattaccabile la pellicola, perchè,
se i giovani attingono da pellicole simili, forse non sanno
che se non hanno effetti speciali... nei 18 mi pare films
o anche di più, non hanno e neanche trovano in
realtà alcune prospettiva di sopravvivenza mi
pare, e direi, nella memoria di un buon cinefilo,
dunque rinpinguare e proteggere quanto
recepito da tale film e così tante altre persone, senza
abolirne un bel niente. [+]

[+] lascia un commento a cincinnatimose »
d'accordo?
cinemalove giovedì 9 aprile 2015
ghost town Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

A tutti gli effetti un documentario horror (da un mattatore della commedia americana come Levinson) ben riuscito e ben studiato. Zero riprese fisse ma tutte realizzate tramite videocamere in mano a protagonisti, telecamere di sorveglianza di ospedali, locali o volanti della polizia. Il primo e forse l'unico regista ad aver utilizzato al meglio questo tipo di regia, senza abusarne ed eccederne nei movimenti ma rendendo realistico al 100% il racconto. Il finale un pò frettoloso ma allo stesso tempo senza possibilità di fraintendimento. Niente male

[+] lascia un commento a cinemalove »
d'accordo?
iuriv lunedì 29 settembre 2014
acqua azzurra, ma nemmeno troppo. Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%


Solitamente non amo i film girati con la tecnica del found-footage, ma questo horror dallo stampo ecologico sembra riuscire nel suo intento. Infatti, grazie ad un montaggio azzeccato, il regista ottiene ritmo e visone d'insieme, creando un effetto panico ben calibrato.
Per miscelare la sua opera Levinson utilizza gli strumenti del quotidiano, facendo leva sul fatto che ovunque, al giorno d'oggi, c'è una telecamera in funzione pronta a riprendere quello che succede. Gli spezzoni sono tratti da camere a mano, telefonini, telecamere di sicurezza e tutto il materiale di questo genere, il cui compito è quello di fotografare la situazione nei vari punti critici in cui la trama prende vita. [+]

[+] lascia un commento a iuriv »
d'accordo?
nick castle martedì 22 luglio 2014
come mangiarsi il freno... Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
100%

Se Oren Peli può fregiarsi di aver riportato in auge il "falso documentario", non potrá certo vantarsi di aver prodotto film come questo. Barry Levinson poteva per tutti essere considerato un nome e una garanzia senza riserve, ma è veramente una tristezza vederlo alle prese con un prodotto di così infimo livello. Dove fermarsi, qual'è il modo di capire quando è il momento di chiudere in bellezza, per non protrarsi in un circolo più che vizioso di stanche ripetizioni, di schemi narrativi già visti e di strategie stilistiche al cui giocò nessuno vuole più stare? The Bay è solo e solamente l'ennesima manifestazione umana della paura della malattia e del senso di panico dato da un epidemia, che così tanto attento a rincorrere le classiche strategie da horror-movie, si dimentica di infondere un vero senso a tutto il film, ricorrendo invece a effetti speciali di indecente fattura creati dai due fratelli Strausse, che rendono il tutto molto più fasullo di quanto giá non sia. [+]

[+] lascia un commento a nick castle »
d'accordo?
noia1 lunedì 12 maggio 2014
un’invasione alternativa. Valutazione 4 stelle su cinque
80%
No
20%

Nel giorno dell’indipendenza, durante i festeggiamenti che si tengono in una piccola cittadina sul mare, avvengono alcune morti. Inizialmente si pensa a violenza domestica, successivamente ad un batterio ma solo alla fine ci si renderà conto che la causa del disastro è qualcosa di molto più pericoloso.
Perfetta costruzione di una cronaca, un film che non tiene conto dei canoni al cui genere si dovrebbe riferire perché tutto è stato montato come una gigantesca edizione speciale di un qualche telegiornale. Tutte le informazioni per spiegare la calamità che si avventa sui poveri cittadini si ottengono da sequenze, video e spezzoni raggranellati qua e là riuscendo ad appassionare senza quasi voler dimostrare l’intenzione cinematografica di intrattenere. [+]

[+] lascia un commento a noia1 »
d'accordo?
valentinad84 sabato 15 febbraio 2014
un film d no Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Un film volto più a fare "senso" più che paura... niente di che!!!

[+] lascia un commento a valentinad84 »
d'accordo?
purplerain giovedì 5 dicembre 2013
nascondete la verità!!!! Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

The bay è un film documentario che ci dimostra, qualora ce ne fosse stato ancora bisogno, di quanto noi, gente comune, valiamo pochissimo per le persone che detengono il potere, relegandoci al ruolo di semplice “numero”: Difatti la maggioranza dei film che tratta argomenti simili, attacchi di virus, zombi, squali eccetera, non fa altro che confermare che la cosa importante è che tutto venga negato e sia tenuto nascosto, perché gli affari devono continuare e la morte di persone “normali” non è così importante da bloccare la macchina del busines. In questa pellicola il regista, già conosciuto e apprezzato per altri notevoli film, si avvale di un modo di girare che negli ultimi tempi sta andando molto di moda, la presa diretta: una sorta di film nel film per raccontare ciò che i cittadini del Maryland hanno vissuto in prima persona: l’attacco di un virus che ha ucciso migliaia di persone. [+]

[+] lascia un commento a purplerain »
d'accordo?
liuk! martedì 12 novembre 2013
pidocchi di mare mutati pieni di steroidi Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

Come da oggetto stiamo parlando di un film in presa diretta (genere ormai più che abusato) relativo alla mutazione di pidocchi di mare mutati a causa di perdite radioattive e che crescono a dismisura a causa dello sterco di pollo pieno di steroidi. Questi simpatici esserini entrano come larve nel povero bagnante e poi iniziano a mangiarselo da dentro, maturando molto velocemente e divenendo simili ad uno scarafaggio incrociato con un gamberetto. Nel frattempo i vari organismi di difesa non fanno assolutamente nulla ed una sfortunata cittadini americana viene sterminata. Qualcuno però sopravvive, non si sa come, e racconta tutto alcuni anni dopo.
Io non so chi abbia pensato ad una cosa del genere ma sicuramente il suo pusher deve vendere robba buona!

[+] lascia un commento a liuk! »
d'accordo?
asciughino lunedì 14 ottobre 2013
un film agghiacciante...... Valutazione 1 stelle su cinque
50%
No
50%

Io penso che the blair witch project abbia fatto più danni della grandine. The bay è un collage posticcio di finti documentari filmati da varie telecamere, tutto questo forse per rendere la vicenda più realistica ma la verità è che non c'è trama, non c'è ritmo ne tensione. E non mi venite a dire che è un film che sensibilizza su temi odierni. E' una ciofeca e basta.


[+] concordo in pieno!!! (di valentinad84)
[+] lascia un commento a asciughino »
d'accordo?
fabriziosicignano93 domenica 29 settembre 2013
un film che ti penetra! Valutazione 4 stelle su cinque
86%
No
14%

Il parassitismo, l'infezione... vesciche, pustole, sangue. 
Guardarlo è una sfida a non avvertire brividi sottocutanei allarmanti. 
Corpi scavati, immagini urtanti di insetti nauseabondi che invadono le specie ittiche per poi proliferare sui cadaveri di ignari cittadini.
Gli insetti non saranno più simpatici al continente transatlantico, specie quelli nutritisi per anni di schifezze cagate dai polli e scorie radioattive ritenute "sicure" che finiscono inesorabilmente per contaminare gli insetti che contaminano le acque dell'Oceano.
L'acqua. La vita, che in una breve istante, diventa fonte di morte, facendo trapelare dalle labbra dello spettatore quel brivido di disgusto per ciò che attende al malcapitato che vi si immerge all'interno. [+]

[+] lascia un commento a fabriziosicignano93 »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
The Bay | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | purplerain
  2° | fabriziosicignano93
  3° | noia1
  4° | cinemalove
  5° | cincinnatimose
  6° | stelio
Rassegna stampa
Nigel Floyd
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 6 giugno 2013
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità