Welcome

Acquista su Ibs.it   Dvd Welcome   Blu-Ray Welcome  
Un film di Philippe Lioret. Con Vincent Lindon, Firat Ayverdi, Audrey Dana, Derya Ayverdi, Thierry Godard.
continua»
Drammatico, durata 110 min. - Francia 2009. - Teodora Film uscita venerdì 11 dicembre 2009. MYMONETRO Welcome * * * 1/2 - valutazione media: 3,69 su 59 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   

L'"umanizzazione" dei clandestini e i loro drammi Valutazione 4 stelle su cinque

di andrejuve


Feedback: 5008 | altri commenti e recensioni di andrejuve
martedì 19 aprile 2016

“Welcome” è un film del 2009 diretto da Philippe Lioret. Bilal Kayani, detto Badza, è un giovane ragazzo iracheno che è stato costretto a fuggire dal suo paese d'origine a causa della sanguinosa guerra in corso. Dopo tre mesi di viaggio raggiunge la Francia e, assieme ad altri immigrati, riesce ad intrufolarsi clandestinamente all'interno di un camion diretto a Calais. Il suo obiettivo è recarsi a Londra dove lo attende Mina, sorella di un suo caro amico trasferitosi assieme alla famiglia in Inghilterra, la ragazza della quale è follemente innamorato e che non vede da ben tre anni. A Calais Badza e i suoi compagni vengono scoperti e il giudice ordina loro di non tentare la fuga verso l'Inghilterra attraverso la Manica in quanto considerati dei clandestini. Badza non si dà per vinto e decide di imparare a nuotare al fine di poter raggiungere a nuoto la costa inglese. Si reca allora presso una delle piscine della città e chiede a Simon, un maestro di nuoto, di impartirgli lezioni di nuoto. Simon col passare del tempo comincia a conoscere meglio Badza e, dopo aver fatto luce sulla storia personale del ragazzo e sulle peripezie che l'hanno portato sino a li', scopre le sue reali intenzioni. Anche Simon sta vivendo un momento difficile a causa dell'imminente divorzio con la moglie Marion, un'insegnante di inglese che offre un servizio di volontariato a favore delle centinaia di immigrati che ogni giorno si recano presso la cittadina francese. Dopo un'iniziale diffidenza Simon comincerà a prendersi cura di Badza, fornendogli un sostegno economico e soprattutto morale, e deciderà di aiutarlo nel compimento di quest'impresa apparentemente disumana e folle. Raggiungere questo obiettivo è molto difficoltoso a causa soprattutto dell'intento della polizia di impedire ai cittadini di prestare soccorso ai clandestini e della diffidenza generale da parte della popolazione nei loro confronti.

La pellicola affronta un tema spinoso, da sempre problematico e più che mai attuale: l'immigrazione. Migliaia di clandestini ogni giorno cercano di sfuggire alla povertà, alle guerre e alla violenza presenti nelle loro terre natie, con l'intento di cercare fortuna in un altro paese nutrendo la speranza di un futuro migliore. L'unico modo per spostarsi è attraverso traffici illeciti di persone le quali, prive di alternative, sono costrette a trascorrere giorni o addirittura mesi in condizioni disumane. Ancora più preoccupante è però la difficoltà di un'integrazione sociale frutto di sciocchi pregiudizi e dell'incapacità della società di aprire la mentalità nei confronti di un mondo che sta mutando di giorno in giorno e che vede in ogni nazione un graduale e costante processo di convivenza tra persone di nazionalità differenti. Tutto questo non sta a significare che non debbano essere attuati degli accorgimenti affinché vi sia una gestione del problema, prendendo in considerazione gli interessi di tutte le parti in causa e trovando un punto di equilibrio. Il binomio clandestino-delinquente deve essere superato e costituisce l'emblema dell'ignoranza dell'essere umano. Simon rappresenta il barlume di solidarietà e benevolenza all'interno di un'esistenza caratterizzata dalla malvagità, dall'egoismo e dalla discriminazione nell'ambito di qualsiasi settore. Badza è un ragazzo che vuole semplicemente trovare la felicità e soprattutto raggiungere Mina. L'amore nei confronti di questa ragazza è talmente forte da fornire a Badza una forza interiore e una tenacia che gli permettono di superare qualsiasi limite e di non precludergli alcun obiettivo. Simon grazie all'esperienza di Badza riflette sulla sua vita e sui problemi quotidiani che, rapportati a certe realtà inquietanti e surreali, appaiono futili e senza senso. Il paradosso è che il legame tra Badza e Mina, pur se distanti tra loro, è indissolubile e frutto di un vero sentimento di affetto mentre Simon e Marion non riescono a convivere nonostante i quotidiani contatti. La storia di Badza costituisce un insegnamento e un esempio di umanità e di solidarietà. Simon sente allora il bisogno di dare un senso alla sua esistenza stando accanto a Badza e assistendolo a costo di correre rischi altissimi e di distaccarsi dalle persone che gli stanno attorno. Un grande film che riesce a far riflettere lo spettatore, a commuoverlo e a regalargli anche qualche sorriso. Eccellenti le interpretazioni di Firat Ayverdi, nei panni di Badza, e di Audrey Dana, in quelli di Marion. Ma senza ombra di dubbio spicca su tutti quanti Vincent Lindon, nella parte di Simon, il quale dimostra di essere un grande attore grazie ad una prova superba e per nulla banale in quanto riesce a far trasparire tutti i tormenti interiori e le problematiche del protagonista. Un film assolutamente da vedere.

[+] lascia un commento a andrejuve »
Sei d'accordo con la recensione di andrejuve?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di andrejuve:

Vedi tutti i commenti di andrejuve »
Welcome | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (3)
David di Donatello (1)
Cesar (12)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 11 dicembre 2009
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
venerdì 1 gennaio
Cobra Kai - Stagione 3
giovedì 31 dicembre
Sanpa: luci e tenebre di San Patri...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità