Tropa de Elite - Gli squadroni della morte

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Tropa de Elite - Gli squadroni della morte   Dvd Tropa de Elite - Gli squadroni della morte   Blu-Ray Tropa de Elite - Gli squadroni della morte  
Un film di José Padilha. Con Wagner Moura, Caio Junqueira, André Ramiro, Maria Ribeiro, Fernanda Machado.
continua»
Titolo originale Tropa de Elite. Azione, durata 115 min. - Brasile, Argentina 2007. - Mikado uscita venerdì 6 giugno 2008. MYMONETRO Tropa de Elite - Gli squadroni della morte * * 1/2 - - valutazione media: 2,89 su 86 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   
o carioca domenica 8 giugno 2008
l'italia bisogna un bope!! Valutazione 4 stelle su cinque
77%
No
23%

TROPA DE ELITE mostra una realtà che gli italiani non capiscono, perchè troppo influenziati del discorso bsnale del politicamenti correto. La realtà é una sola, il popolo de las favelas ci sono brava gente, lavoratori e pieni di gioia, il problema(comme c'è anche in Italia con la camorra!)è che gli spacciatore di drogue, veri deniquenti, vogliano struggere lo stato di diritto,con la cumplicità di una classe media che non ha voglia di ridolvere nulla, invece, sono dei burguesi, fermati ii loro stessi, che fomentano lo spaccio e gli spacciatore. Il film riesce a dimostrare che la realtà di Rio de janeiro è assai complessa e non ci entre nelle scatole strette dei sociologi, aqntropologi e altri che non capiscono la realtà degli buone e bravi personne che chiedano aiuto allo stato per garantirLe la pace sociale. [+]

[+] mmm parlare a vanvera (di elena)
[+] come capire le favelas (di italobrasiliano)
[+] commento da un polizziotto (di maverick)
[+] bope (di breacher)
[+] non è una novità in nessuna parte del mondo (di wrangler)
[+] lascia un commento a o carioca »
d'accordo?
dr love martedì 5 gennaio 2010
morale assassina Valutazione 4 stelle su cinque
94%
No
6%

Non è semplice commentare un lavoro come Tropa de elite. In particolare non è semplice ammettere che dentro allo sdegno di fronte alla violenza e al disprezzo per la vita altrui si insinua una sorta di stima per il coraggio, quasi un’ammirazione per le doti umane dei protagonisti. Ma andiamo per ordine; diciamo subito che il film è di parte, sfacciatamente, senza nascondersi. Dal primo all’ultimo fotogramma l’eroe è il comandante Nascimiento, le cui debolezze sono quelle di un uomo sensibile e combattuto tra dovere e amore per la famiglia. Il contrasto con le aspettative è subito stridente, visto che pochi corpi di polizia sono accompagnati da una nomea di brutalità come i cosiddetti squadroni della morte, che qui vengono invece presentati, come suggerisce il titolo, come una selezione non solo di uomini validi, con un addestramento da far impallidire il sergente Hartman, ma anche dotati di limpide doti di onestà e rigore morale. [+]

[+] bella recensione, vorrei solo correggere una cosa. (di m.petrelli)
[+] lascia un commento a dr love »
d'accordo?
il caimano mercoledì 4 giugno 2008
spietatezza & amore Valutazione 4 stelle su cinque
80%
No
20%

Brasile, Rio, favelas, i quartieri disastrati dove la vita è un'avventura quotidiana all'insegna della sopravvivenza e degli espedienti. La polizia è nElla maggior parte dei casi profondamente collusa con la malavita, nel raket della prostituzione, nel commercio di droga, nella compravendita d'armi. Fortunatamente esistono le truppe scelte del BOPE, ovvero le Trupe d'elite. Si intrecciano le storie personali di due reclute, il primo che vuole diventare avvocato ed intrattiene un rapporto sentimentale con una ragazza di buona famiglia che gestisce una ONG che lavora nelle favelas, il secondo che vuole riuscire nel suo lavoro, e per farlo deve scontrarsi con la durezza della corruzione. E' un film molto violento, che ha il merito di aprire li occhi su una realtà molto dura e difficile da accettare, quella delle favelas, dove un gruppo di guardie scelte non esita ad ammazzare, ferire, torturare chi si vuole opporre al loro cammino. [+]

[+] d'accordo con caimano (di elena)
[+] scusate il disturbo (di iovedo)
[+] lascia un commento a il caimano »
d'accordo?
darkovic domenica 12 ottobre 2014
forza brasil Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Secondo me un ottimo film . Innovativo e veloce ,bellissimo.
Ottima sceneggiatura e fotografia, buoni attori ,musiche inserite ottimamente nel contesto
Realista senza falso buonismo sicuramente ci porta a pensare davvero quanta differenza ci sia nel vedere la realta'da 2 punti di vista diversi  ,La realta' di chi crede che con certe persone,non e'possibile usare le regole democratiche e il diritto ,e la realta' di chi crede che tutte le persone devono avere diritto a un processo democratico 
Purtroppo in un paese corrotto come il Brasile(ma ricordiamoci di come e' messo il nostro paese,forse migliore nella corruzione nelle persone che devono far rispettare la legge-agenti e giudici-ma secondo me  peggiore ai livelli''alti''. [+]

[+] lascia un commento a darkovic »
d'accordo?
jackiechan90 martedì 15 dicembre 2015
il cuore di tenebra brasiliano Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

La prima grande co-produzione brasiliana (gran parte del budget viene dal colosso americano Weinstein) ha ricevuto un grande successo non tanto per la sua partecipazione a vari festival quanto alla pirateria informatica, in questo caso usata a fin di bene (che lo rende un caso emblematico nella storia della cinematografia). poco prima dell'uscita del film, infatti, il DVD originale viene sequestrato (leggi "rubato") per via del suo contenuto, troppo violento e contraddittorio per quanto riguarda le istituzioni brasiliane. Circola così in rete la copia pirata del film che ottiene ampi riconoscimenti da parte del pubblico e lo fa arrivare al Festival di Berlino dove vince l'Orso d'Oro. Basterebbe già questa storia per mostrar quanto questo film abbia generato un forte dibattito nel mondo accademico legato al cinema e ai media in generale. [+]

[+] lascia un commento a jackiechan90 »
d'accordo?
renato c. sabato 17 gennaio 2015
dura realtà brasiliana! Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Purtroppo dove c'è miseria ed eccessivo divario sociale succede di tutto! Gente delle favelas che, in situazione economica diversa, vivrebbe diversamente, che si trova invece impegolata in traffici di droga e malavita! Come dice il protagonista e narratore del film, sono d'accordo che il traffico di droga è un crimine orribile! La droga è un veleno non solo per la persona, ma per l'intera società! Quante volte ho sentito di persone aggredite e derubate in pieno giorno alle fermate del tram da parte di drogati che non potevano più fare a meno della droga!! Se ad un certo punto il Brasile ha creato questi corpi di polizia speciale per tamponare questa piaga non è del tutto da biasimare anche se sarebbe stato meglio risolvere il problema all'origine! Certo che questi "squadroni della morte" non erano a volte troppo da meno dei delinquenti che volevano arrestare! Torture pazzesche, violenza fuori dall'ordinario ecc. [+]

[+] lascia un commento a renato c. »
d'accordo?
Tropa de Elite - Gli squadroni della morte | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Berlino (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità