Non dirlo a nessuno

Un film di Guillaume Canet. Con François Cluzet, Marie-Josée Croze, André Dussollier, Kristin Scott Thomas, François Berléand.
continua»
Titolo originale Ne le dis à personne. Drammatico, durata 125 min. - Francia 2006.
   
   
   
smagato martedì 14 giugno 2016
inutili complicazioni Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Quasi tutti i thriller sono inutilmente complicati e hanno bisogno di una spiegazione finale, che è di solito una confessione didascalica, la quale smentisce tutte le ipotesi presentate nel corso del film o immaginate dallo spettatore.  Una conclusione che sa di 'deus ex machina'. Il regista pare che dica: “Così è anche se non vi pare.”
 Viene da chiedersi: ma allora a che servono tutte le vicende e i flash back che precedono? Servono solo a riempire due ore di film?  Credo che sia proprio così.  
 Questo thriller non fa eccezione ed è quindi l'ennesima produzione artificiosa. E’ un polpettone di vicende improbabili (vedi l’aiuto di uno strano malvivente buono), di fughe mozzafiato (nel senso che dovrebbero togliere il fiato a chi fugge  e a chi insegue, ma questi personaggi sono atleti da maratona e non si scompongono nemmeno un po’), di poliziotti stupidi e incapaci, di sevizie ingiustificate e di morti inutili. [+]

[+] lascia un commento a smagato »
d'accordo?
giorpost martedì 17 novembre 2015
grande cast per un impeccabile thriller francese Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Beck è un pediatra che ha perso sua moglie Margot in un brutale assassinio per il quale, inizialmente, è sospettato dalla polizia di esserne l' autore. Otto anni più tardi viene risucchiato nella vicenda da una mail ricevuta e da una speranza riaccesa, scoprendo un torbido vortice colmo di ambiguità che lo costringono alla fuga, obbligandolo a scontrarsi con quanto credeva fino a quel momento.

Questa che avete letto è una sintesi estrema di una trama in realtà ben più complessa e ricca di sterzate che fanno di Non dirlo a nessuno (FRA, 2006) un ottimo prodotto, collocabile nel novero dei thriller europei di maggior rilievo del nuovo millennio. [+]

[+] lascia un commento a giorpost »
d'accordo?
onufrio domenica 1 febbraio 2015
m + a Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Margot ed Alex si amano fin dall'infanzia, un'amore brutalmente interrotto dall'efferato omicidio della donna. Otto anni dopo, il caso ritorna a galla, due nuovi corpi vengono rinvenuti nelle vicinanze in cui venne uccisa Margot, nuove indagini coinvolgono lo stesso Alex indagato per omicidio e violenza domestica ai danni della moglie. Un'acceso Thriller, una storia intrigata e piena di misteri che trova il proprio punto debole nello sviluppo delle vicende; un regista americano magari avrebbe reso meglio l'ottima sceneggiatura ( ma avrebbe potuto fare anche di peggio). La storia si presta comunque ad un remake cinematografico.

[+] lascia un commento a onufrio »
d'accordo?
crank lunedì 28 ottobre 2013
non vedete Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

dopo aver letto i numerosi commenti che ne elogiavano la visione mi sono deciso a vederlo... non l'ho trovto per nulla sbalorditivo, trama intricata, ma per niente intrigante. troppi personaggi/comparse inutili. La colonna sonora è pessima e ho assistito alle "scazzottate" meno credibili della storia del cinema. Ad ogni modo il protagonista non è deludente, a parer mio un film senza troppe pretese, 2 stelle e mezzo.

[+] lascia un commento a crank »
d'accordo?
fabal sabato 12 ottobre 2013
il thriller francese che guadagna in qualità Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Alexandre è vedovo da alcuni anni. Tenta di rifarsi una vita ma si ritrova, ogni anno, a celebrare a casa degli suoceri l'anniversario della morte di Margot, uccisa da un serial killer in riva a un lago. Il ritrovamento di altri due cadaveri nello stesso luogo costringe a riaprire l'indagine, a otto anni dall'omicidio: Alexandre, visitato dai gendarmi, capisce di essere sospettato e si da alla fuga. Grazie ad alcune mail anonime scoprirà una clamorosa messinscena. Al suo secondo lungometraggio, Guillaume Canet prosegue la sterzata con cui il thriller francese si riscatta dai miscugli gothic - thriller (e dalle suggestioni forzate) che hanno intriso un lustro di lavori come I fiumi porpora, Il patto dei lupi e l'inverosimile L'impero (ma non è un sequel) dei lupi. [+]

[+] lascia un commento a fabal »
d'accordo?
rescart lunedì 19 agosto 2013
livin' on the edge Valutazione 4 stelle su cinque
25%
No
75%

Un pediatra francese s’innamora di un’assistente sociale che si occupa di giovani con problemi famigliari e la sposa. Anche su di lei però pesa l’origine famigliare, che l’accompagna come un marchio di fabbrica essendo figlia di un poliziotto. E che poliziotto! Il povero pediatra si è scelto come cognato il capo della polizia di Parigi, oltretutto alle soglie della pensione e quindi con alle spalle un carico di nefandezze inconfessabili da far accapponare la pelle. Praticamente le stesse del potente faccendiere che lo ha sul suo libro paga segreto, mentre su quello pubblico ha la figlia del poliziotto prezzolato. E’ lei infatti ad occuparsi del lato presentabile del faccendiere, che è appassionato di sport equestri ma disinteressato alla reputazione del figlio. [+]

[+] lascia un commento a rescart »
d'accordo?
aigle des alpes giovedì 9 maggio 2013
incredibilmente non distribuito in italia Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Non è perfetto ma è decisamante sopra la media dei thriller d'oltreoceano che ci vengono normalmente propinati.

[+] lascia un commento a aigle des alpes »
d'accordo?
spinuccio domenica 24 giugno 2012
e' stato poco pubblicizzato Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

E', al pari del libro, un film capolavoro! Solo che non riesco a trovarlo in dvd da nessuna parte.

[+] lascia un commento a spinuccio »
d'accordo?
rudy_50 sabato 11 febbraio 2012
piacviuto moltissimo Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Havevo appena letto il libro quando è uscito il film. Mi è piaciuto molto.

[+] lascia un commento a rudy_50 »
d'accordo?
zatop venerdì 10 febbraio 2012
avvincente, ma spiegazioni finali.. inverosimili Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

La vicenda che narra il film prende molto anche perchè è parecchio misteriosa; è girato bene con scene coinvolgenti specie quando il protagonista fugge, inseguito dalla polizia. Dalla determinazione dimostrata da alcuni mandanti " violenti"  mi sarei aspettata una storia di...spionaggio!! Forse Bek a momenti mi sembra troppo imbambolato (anche nella recitazione), non reagisce in maniera congrua agli eventi , accetta troppo le colpe e pure i vari parenti stanno troppo "fermi"e non lo aiutano. Comunque il chiarimento finale è farraginoso e non me lo aspettavo proprio. Però mi va bene di aver visto questo film. [+]

[+] lascia un commento a zatop »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Non dirlo a nessuno | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | marid
  2° | fabal
  3° | giorpost
  4° | smagato
  5° | rescart
Rassegna stampa
Kenneth Turan
Stephen Holden
Rassegna stampa
Peter Travers
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 22 settembre
Un altro giro
Maledetta Primavera
Peter Rabbit 2 - Un birbante in fuga
giovedì 16 settembre
Freaky
mercoledì 15 settembre
100% Lupo
Adam
martedì 14 settembre
Black Widow
giovedì 9 settembre
Rifkin's Festival
Corpus Christi
Morrison
mercoledì 8 settembre
Il cattivo poeta
Il sacro male
martedì 31 agosto
Amazing Grace
giovedì 26 agosto
The Conjuring - Per ordine del dia...
mercoledì 25 agosto
Crudelia
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità