Il re Leone

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Il re Leone   Dvd Il re Leone   Blu-Ray Il re Leone  
   
   
   
riccardo76 domenica 20 novembre 2011
un'alchimia di suoni, colori ed emozioni Valutazione 5 stelle su cinque
97%
No
3%

Ritorna sui grandi schermi uno dei classici Disney più amati in assoluto, in una veste davvero splendente. Stavolta i Walt Disney Animation Studios hanno davvero superato se stessi, riuscendo a trasformare una “vecchia” pellicola in disegno a mano bidimensionale (pur sempre maestosa) in un sorprendente 3D, dove i bellissimi paesaggi della savana prolungano i loro orizzonti verso un emozionante quanto vertiginoso infinito, mettendone in risalto i vari piani e dove inquadrature acrobatiche risultano sorprendentemente efficaci in stereoscopia, come se fossero state ideate appositamente per questa nuova tecnica.
 Certo, pur essendo un classico, Il Re Leone appartiene al cosiddetto “rinascimento disneyano”, vale a dire a quella serie di pellicole d’animazione che riuscirono a riportare al successo la casa Disney negli anni ’90, cambiando la formula e valendosi anche del supporto tecnologico, quale l’animazione digitale. [+]

[+] lascia un commento a riccardo76 »
d'accordo?
renato c. giovedì 22 luglio 2010
il cerchio della vita Valutazione 4 stelle su cinque
95%
No
5%

Stupendo come disegni e animazione (anche senza "multiplane camera") come espressioni e come carattere dei personaggi, è ottimo anche come soggetto. I° classico Disney con soggetto originale, cioè storia scritta tutta appositamente per il film, si ispira comunque a Bambi (la nascita del nuovo principe della foresta e la morte prematura del padre) e soprattutto ad Amleto (il perfido zio che uccide il fratello per diventare re). Il primo film d'animazione composto esclusivamente da animali (in Bambi c'era l'uomo nella parte del cattivo anche se non lo si vedeva!). Dopo le bellissime scene iniziali di ambientazione africana accompagnata dalle bellissime note del "Cerchio della vita", inizia la storia del leoncino che vorrebbe fare subito tutto quello che vuole e viene indotto alla calma ed alla saggezza dal padre Mufasa, che secondo me, è il miglior personaggio del film, felicemente doppiato in Italiano da Vittorio Gassman (in certi punti il volto del leone pareva avesse una certa somiglianza col grande attore Italiano!). [+]

[+] lascia un commento a renato c. »
d'accordo?
oscar sabato 3 ottobre 2009
ogni punto di vista Valutazione 5 stelle su cinque
88%
No
13%

Ogni anno la Disney ci regala emozioni, sentimento e passione. Questa volta ha superato se stessa. La storia di un leoncino che perde il padre per colpa dello zio invidioso, e quel che è peggio è che si crede il colpelvole.....ed è costretto a fuggire. Un ottima regia accompagnata da un impeccabile colonna sonora (Hans Zimmer) e da canzoni da oscar (Elton John) ci regalano risate meritate, pianti e riflessioni. La paterntià compare sottoforma di un facocero e una mangusta, che aiutano il protagonista, insieme all'amica del cuore che non vede da tempo, a riconquistare il coraggio e il trono perduto. L'atmosfera si alterna: cupa di notte e tragicomica di giorno. Per fortuna che Smba nasce di mattina. [+]

[+] lascia un commento a oscar »
d'accordo?
paolo bisi lunedì 14 novembre 2011
il film della maturità per la disney Valutazione 3 stelle su cinque
82%
No
18%

Il leoncino Simba cresce con felicità e serenità nel regno governato dal padre Mufasa, con la consapevolezza che un giorno diventerà re. Sentendosi colpevole per aver causato la morte del padre, che cercava di salvarlo, Simba fugge lontano e viene allevato dal facocero Pumba e dal suricato Timon, cercando di dimenticare il triste passato. Solamente molto tempo dopo, grazie agli incontri con Nala, sua amica d'infanzia con cui sboccerà l'amore preannunciato da tutti, e col vecchio babbuino Rafiki, Simba si deciderà a tornare nel regno per rivendicare il trono e sfidare il malvagio zio Scar, vero responsabile della morte di Mufasa. Considerato il 32° classico Disney, è un film che rappresenta una svolta nel percorso della casa produttrice americana: per la prima volta infatti la trama si basa completamente su una storia originale e senza personaggi umani, impreziosita in modo netto e spettacolare dalle nuove tecniche del cosidetto "Rotoscope", particolarmente evidente nella celebre sequenza della gola. [+]

[+] lascia un commento a paolo bisi »
d'accordo?
sawclaudio sabato 29 gennaio 2011
fantastico Valutazione 5 stelle su cinque
79%
No
21%

Sicuramente è il cartone animato più bello di tutti i tempi. La colonna sonora è bellissima come il significato profondo che ti lascia. Un'animazione che si apprezza forse di più quando si è grandi, ma che lascia qualche gioia anche ai bambini.

[+] lascia un commento a sawclaudio »
d'accordo?
fedson domenica 3 marzo 2013
il re disney! Valutazione 5 stelle su cinque
81%
No
19%

Ennesimo capolavoro dell'animazione disneyana. Ambientando la storia in Africa, Walt Disney si ispira alle vicende bibliche di Giuseppe e Mosè, nonché all'opera letteraria dell'Amleto di William Shakespeare, producendo così il suo 32° classico Disney che si rivelerà uno dei più influenti ed importanti film d'animazione del mondo! Nella savana africana, il re leone Mufasa dà alla luce il piccolo Simba, prossimo erede al trono. Il fratello di Mufasa, Scar, metterà su un piano per rovesciare il trono e prendere il comando del branco. Come già detto, la storia sembra ispirarsi chiaramente alla vicenda dell'Amleto shakesperiano; ma sta proprio qui la bellezza del film. [+]

[+] lascia un commento a fedson »
d'accordo?
un critico mercoledì 10 settembre 2014
recensione di the lion king (versione originale) Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Sorge il sole sulla savana e tutti gli animali accorrono alla rupe dei re per assistere alla celebrazione della nascita di Simba, primogenito del re Mufasa. Uno solo non è presente: Scar, l'invidioso fratello minore del re. Simba cresce sotto la guida del padre, che lo educa alla responsabilità di salvaguardare l'equilibrio del cerchio della vita; nel frattempo Scar, follemente desideroso di salire al trono, trama contro l'erede al trono con l'aiuto delle fameliche iene...
1994: i Disney Studios approdano nei cinema con un film destinato a incassare cifre da record, cavalcando l'onda della precedente realizzazione di film di ambito fiabesco dal quale tuttavia questo prodotto si distingue nettamente in quanto ambientato in un contesto naturale, in totale assenza di figure umane. [+]

[+] lascia un commento a un critico »
d'accordo?
great steven giovedì 11 aprile 2019
alla riconquista d'un reame indegnamente occupato. Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

 IL RE LEONE (USA, 1994) di ROGER ALLERS & ROB MINKOFF.
Convinto di essere responsabile della morte del padre Mufasa, sovrano della savana severo e saggio il cui uccisore è stato in realtà il suo malvagio fratello Scar, il piccolo leoncino Simba si allontana dalla sua terra, scacciatovi dallo zio con l’aiuto delle iene, e si rifugia nel deserto. Qui viene trovato disidratato dal suricato Timon e dal facocero Pumbaa, che lo accolgono con loro. Simba cresce e diventa adulto cercando di lasciarsi alle spalle il proprio nefasto passato. È ritrovato dalla coetanea Nala, compagna di giochi quand’entrambi erano cuccioli, e Rafiki, babbuino sciamano, i quali lo convincono a ritornare nei luoghi dove è nato per sconfiggere il perfido zio usurpatore e riportare la savana agli antichi apogei. [+]

[+] lascia un commento a great steven »
d'accordo?
great steven giovedì 7 maggio 2015
toccante storia di fedeltà e bisogno di rivincita. Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

IL RE LEONE (USA, 1994) diretto da ROGER ALLERS & ROB MINKOFF
Il leoncino Simba vive nella savana africana insieme al padre, re Mufasa, che gli insegna i valori importanti dell’esistenza di un saggio animale predatore, fra cui la prudenza e il coraggio. Ma quando il perfido e calcolatore zio Scar, fratello di Mufasa, provoca la morte di quest’ultimo facendolo precipitare da un burrone con sotto una mandria di gnu in fuga e accusa il nipotino della scomparsa violenta di Mufasa, Simba scappa disperato e si perde nel deserto, sotto il sole cocente. Viene recuperato da due simpatici e vivaci animali, la mangusta Timon e il facocero Pumba, coi quali cresce in allegria finché non raggiunge l’età adulta. [+]

[+] lascia un commento a great steven »
d'accordo?
foust domenica 16 novembre 2014
forse è meglio l'orso bianco, ottimo film. Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

vi sono probabile diverse storie disney, però questo direi sia 
preferibile a molte altre storie direi. questo film pur essendo un cartoon
mostra valori educativi, non solo del re leone, delle cilviltà e dell'essere
parlando di onore e lealtà, un punto cardine della storia che si va narrando poichè,
succedendo al precedente re, nessuno si è mai chiesto chi
fosse il precedente, nemico od amico, in verità molte
persone, non s'erano chiesti ciò, ergendo per qualità merito e altre cose che, solo la fantasia è capace d'elencare essendo un cartoon, il re leone, simba, seguendone le imprese sin
dagli albori conferendogli i loro poteri, innalzandolo
e portandolo al compimento più nobile come sovrano incontrastato del suo regno e della foreste, per lo stesso principio gli stessi motivi le stesse dinamiche il re leone, simba, al culmine del suo esercizio, avvalendosene come quella manciata di eletti, e, avendo individuato i succedenti al trono, per merito delle loro qualità e imprese, che, come sappiamo riservati non alle masse, ma a non molte persone, innalza quei richiami inequivocabili come ritrovata vita non solo animale, ma, anche della foreste, capaci d'insegnamento perfino a qualunque essere umano, simba, levatosi con maestosità su ciò che lo circondava, sul cucuzzolo di rocce dirupiali vedendo oltre le possibilità del semplice animale il re leone, simba è un re, quasi umano, in grado di tener testa e battersi nel suo regno con qualsiasi nemico, tenendo alla
dovuta distanza acnhe gli esseri umani, poichè non sanno cosa hanno
da perdere e cosa possano imparare prima d'attaccare
per l'ennesima volta, innanzi a questo re, che anche solo,
non ha chiesto niente ai suoi simili e compagni di (s) ventura, avendo sempre e solo
combattuto l'avversario, il nemico, qualunque esso fosse, in qualunque situazione si presentasse,
simba, la sua vittoria è questa, questo è il suo valore, che, si riflette sulle altre persone, come quelli della altre persone s'erano riflessi sul re, il simba, sino a vederli, il leone, ma anche lo scoiattolo, le lepre,
l'orso, lelefante, l'asino, animare la foresta con la consapevolezza d'aver richiamato l'attenzione di un re, per quel che il loro sogno si è dimostrato essere, più forte di quel che, un solo re avrebbe potuto fare. [+]

[+] lascia un commento a foust »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Il re Leone | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | riccardo76
  2° | renato c.
  3° | oscar
  4° | paolo bisi
  5° | sawclaudio
  6° | fedson
  7° | un critico
  8° | great steven
  9° | great steven
10° | foust
11° | bratz
Premio Oscar (6)
Golden Globes (8)


Articoli & News
Link esterni
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità