Solaris

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Solaris   Dvd Solaris   Blu-Ray Solaris  
Un film di Andrei Tarkovsky. Con Natalya Bondarchuk, Donatas Banionis, Yuri Charvet, JŘri Jńrvet, Vladislav Dvorzhetskiy.
continua»
Titolo originale Soljaris. Fantascienza, durata 165 min. - URSS 1971. MYMONETRO Solaris * * * * - valutazione media: 4,04 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Gli abissi della mente Valutazione 5 stelle su cinque

di Video-r


Feedback: 2673 | altri commenti e recensioni di Video-r
sabato 25 gennaio 2014

 Sarebbe riduttivo parlare di Solaris come di un semplice film di fantascienza: la narrazione, infatti, più che verso un futuro avveniristico è introiettata nella sfera del ricordo, nel tentativo di favorire un approccio con un passato quanto mai problematico.

 
Lo psicologo Kris Kelvin, in procinto di imbarcarsi per una missione interstellare, viene visitato nella sua casa di campagna dal pilota Henri Berton; quest'ultimo è da poco rientrato da Solaris, il pianeta interamente coperto dall'oceano che Kelvin si appresta a visitare, dove è stato testimone di fenomeni di difficile interpretazione. Sembra infatti che l'atmosfera del luogo sia in grado di dare forma ai pensieri di chi vi accede, trasformando così la stazione spaziale in un ricettacolo di allucinazioni corporee; degli ottantanove scienziati iniziali solo tre hanno accettato di proseguire il loro incarico e uno di questi, Gibarian, si è infine suicidato, vittima di questa lucida schizofrenia. Snaut e Sartorius, gli unici due colleghi rimasti, accolgono quindi Kelvin nella loro base e lo mettono subito in guardia dai pericoli che vi si insidiano: non passerà infatti molto tempo prima che allo psicologo si presenti il ricordo tangibile di Hari, la donna che per lui si era tolta la vita dieci anni prima. I tentativi di eliminarla si rivelano inutili poiché queste presenze, apparse in seguito al bombardamento dell'oceano di Solaris, sono destinate a rigenerarsi e non possono essere distrutte se non tramite l'annichilatore, strumento creato appositamente da Sartorius; sarà Hari stessa, ormai diventata pienamente consapevole della sua natura, a scegliere questa fine e sacrificarsi per amore di Kelvin. Questi, una volta tornato sulla Terra, scoprirà però di non essersi lasciato alle spalle le sue ossessioni: l'oceano di Solaris dilaga nella sua stessa casa e il regista, attraverso un dolly vertiginoso, ci mostra l'abitazione di Kelvin che rimpicciolisce ed entra a far parte di quell'immenso mare, in una sequenza che si ricollega direttamente a quella iniziale.
 
Tarkovskij si appropria del genere fantascientifico per realizzare un'opera cerebrale e allo stesso tempo poetica; appare infatti chiaro che Solaris, a dispetto del suo nome, rappresenta la parte più oscura della psiche umana. Attraverso le parole di Cervantes, il regista ribalta il motto di Goya che vuole che sia il sonno della ragione a generare mostri: qui è una febbrile ansia di conoscenza a farli apparire e il sonno, o la morte, rappresentano l'unico modo per sottrarsi al loro potere. Cercare di sondare i nostri pensieri diventa quindi inutile, se non addirittura dannoso, e a forza di guardare l'abisso si finisce per venirne risucchiati, come avviene ad Hari davanti a un ipnotico quadro di Bruegel. Meglio sarebbe arginare la nostra sete conoscitiva e la lezione di Tarkovskij risulta ancora più audace se la si colloca nel contesto in cui è nata: l'Unione Sovietica in piena guerra fredda. Solaris, pur essendo un'opera all'avanguardia, è un film che cerca nella poesia un riparo dagli eccessi della tecnica e lo fa tramite una sensibilità da cui attingeranno molti dei più grandi registi delle successive generazioni, il Lars von Trier di “Melancholia” sopra tutti.

[+] lascia un commento a video-r »
Sei d'accordo con la recensione di Video-r?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
50%
No
50%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Video-r:

Solaris | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1░ | weach
  2░ | maxcruise
  3░ | gabri0001
  4░ | g. romagna
  5░ | greyhound
  6░ | iuriv
  7░ | kronos
  8░ | vania
  9░ | video-r
10░ | cress95
11░ | fabio1957
12░ | superpicche
13░ | alfa999
14░ | fluturnenia
15░ | carlo's dŔ
Rassegna stampa
Adelio Ferrero
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2024 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità