Questo piccolo grande amore

Acquista su Ibs.it   Dvd Questo piccolo grande amore  
Un film di Riccardo Donna. Con Emanuele Bosi, Mary Petruolo, Mariella Valentini, Daniela Giordano (II), Federico Galante.
continua»
Sentimentale, durata 110 min. - Italia 2009. - Medusa uscita mercoledì 11 febbraio 2009. MYMONETRO Questo piccolo grande amore * 1/2 - - - valutazione media: 1,67 su 24 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente no!
1,50/5
MYMONETRO©
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
dizionari * 1/2 - - -
critica * - - - -
pubblico * 1/2 - - -
Trailer Questo piccolo grande amore
Il film: Questo piccolo grande amore
Uscita: mercoledì 11 febbraio 2009
Anno produzione: 2009
   
   
1972. Durante una manifestazione studentesca, Andrea, universitario, conosce Giulia, liceale. I due si piacciono e sulle note delle canzoni di Baglioni s'innamorano vivendo la loro prima vera storia importante.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Riccardo Donna traduce in immagini il piccolo grande amore di Baglioni e innamora per sempre due facce pulite
Marzia Gandolfi     * * - - -

A due passi dal cuore e da Piazza del Popolo si incontrano e si innamorano Andrea e Giulia. Andrea è uno studente di architettura cresciuto in periferia, Giulia una liceale borghese viziata nel centro di Roma. Diversi per estrazione e frequentazioni, i giovani amanti imparano ad amarsi "giù al faro" e lontani dalle contestazioni degli anni Settanta. Ebbri di "baci a labbra salate", vivono spensierati la loro età e il loro sentimento fino a quando la vita non presenta loro il conto e una cartolina rosa. Partito per la leva, Andrea si strugge in caserma in attesa della licenza e del suo piccolo grande amore. Costretti alla cattività, Giulia e Andrea provano a resistere alla lontananza e alla separazione, ritrovandosi e perdendosi "dentro il rosso di un tramonto".
Riccardo Donna, in licenza dalla televisione, scende in piazza (del Popolo) e dirige un com'eravamo (innamorati). La contestazione anni Settanta con cui si avvia il film è armata di capelli lunghi, pantaloni a zampa e maglie strette e "fine". Gli sguardi e i volti sono giovani per sempre. Il tempo è passato (im)perfetto. Questo piccolo grande amore non è un film morale, non è generazionale e nemmeno nostalgico, è piuttosto un'operetta naïf, un racconto breve e lieve che si esprime istintivamente e ingenuamente come i suoi giovani protagonisti. Senza sobbalzi, rovelli o abissi, il piccolo grande amore di Donna ci consegna un segmento autobiografico leggero e musicale di Claudio Baglioni. Mutuato dall'album omonimo del cantautore romano, Questo piccolo grande amore risemantizza le parole delle canzoni nei nuovi contesti visivi e nelle situazioni narrative che il film reinventa, trovando la freschezza della dislocazione. Se però in Across the Universe la musica dei Beatles assumeva nuovi significati e trovava nuovi scenari di riferimento, la traduzione di Donna e Cotroneo non trasforma la lingua di partenza, mantendosi fedele al "soggetto" sviluppato e compiuto da Baglioni e ai luoghi (Porta Portese) e ai non luoghi (Stazione Termini) celebrati nell'album del Settantadue.
Questo piccolo grande amore è uno scioglimento sentimentale e suggestivo affidato allo sguardo mite e incantato del protagonista, prossimo al Gianni Morandi in divisa e in ginocchio da te, dei musicarelli di Ettore Maria Fizzarotti. Giulia e Andrea un po' si lasciano attraversare dall'ineluttabilità storica e un po' si dibattono a colpi di chitarra, di disegni, di versioni tradotte dal greco e di esperienza da tradurre in vita. Il regista torinese non osa. Forse non è necessario e si limita a narrare eloquentemente, concedendosi morbidi passaggi di poesia e uno sguardo angelicato sui corpi, esplorando soglie felicemente oniriche o di evasione. La voce "narrante" è quella di Baglioni che (cantando) incrementa la narrazione, approfondisce i pensieri, la passione e le confidenze degli amanti. Amanti con la maglietta scollata e la faccia pulita che si prendono tutto il gusto "dei primi guai" e della stagione che stanno camminando.

Premi e nomination Questo piccolo grande amore MYmovies
il MORANDINI
Questo piccolo grande amore recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Questo piccolo grande amore
Primo Weekend Italia: € 1.859.000
Incasso Totale* Italia: € 3.677.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 22 marzo 2009
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
73%
No
27%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * - -

+++attori bravi+++

giovedì 12 febbraio 2009 di Navar

Come tutti quelli che non amano le storielline d'amore potrei dire: "No il solito film!"- invece è godibile proprio xchè leggero come lo sono le canzoni di Baglioni, ma che descrivono un sentimento; bisognerebbe staccare gli attori dal film,che sono molto bravi, fanno il loro nel contesto che li circonda; le canzoni scandiscono con le loro parole i dialoghi, e poi in molti punti il film è ironico, e questo spezza i turbamenti della storia d'amore; c'è la romanità che piace a tutti, quella genuina, continua »

* - - - -

Deludente narrazione del "nulla"!

giovedì 12 febbraio 2009 di Cla

Il cinema mi ha sempre appassionata, e per cinema intendo TUTTO, dal cartoon Disney alla commedia romantica, al drammatico, al thriller, all'horror. Mi piacciono i film impegnativi, ma, essendo di natura ROMANTICA, ogni tanto mi "sparo" qualche commedia con finale a "Tarallucci e vino".. la classica FAVOLA. Così ho deciso stasera. Sono uscita di casa, consapevole di andare a vedere un film leggero ma piacevole, che tira su il morale. Non giudico mai un film dai primi dieci minuti, perchè spesso continua »

* - - - -

Ennesima delusione del cinema italiano

venerdì 20 febbraio 2009 di sousa

Grandissima delusione, è davvero una narrazione intorno al nulla: mieloso, anacronistico, noioso e ruffiano senza alcuna capacità di graffiare. Probabilmente è un film che possono apprezzare gli adolescenti di oggi, un ennesimo tentativo di scimmiottare il "Tempo delle Mele", ma siamo lontani mille miglia da qualcosa che assomigli veramente a un film di cinema, siamo ancora dentro modelli televisivi rigorosamente italiani. E se neppure "Notte prima degli Esami", "Come ti vuoi", "Ho voglia di te" continua »

* - - - -

Anacronistico

lunedì 23 febbraio 2009 di N@nni

La storia d'amore è molto anacronistica e non è nemmeno adatta per gli adolescenti moderni,soprattutto per coloro che al primo appuntamento non si limitano di certo ad un bacio, nè tanto meno a rifiutarlo per il timore di lasciare una buona immagine di sè agli altri. Non mancano slanci di puro romanticismo, di cui si sente nostalgia. Tutto sommato è una buona raccolta dei successi di Baglioni, che ha dato modo di ascoltare a chi, come me, non l'aveva mai fatto. Dato l'esordio e la durata molto continua »

giulia andrea
ti amo...davvero
ti amo....lo giuro
ti amo...
ti amo davvero....
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Andrea un amico e Secco
Andrea: ho incontrato una ragazza
Un amico: e com'era?
Andrea: Bellissima
Secco: Quando non ce stanno i testimoni, le ragazze so' tutte bellissime...
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
"ciao, io so' vince, ma me chiamano Er Diplomatico"
"..tuo padre lavora in ambasciata ? "
"no, veramente fa er pasticcere.."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

INTERVISTE | Il giorno di San Valentino, esce in 500 copie il "piccolo grande amore" di Riccardo Donna e di Claudio Baglioni.

A un passo dal cuore

lunedì 9 febbraio 2009 - Marzia Gandolfi

Questo piccolo grande amore: a un passo dal cuore Adattando l'omonimo album di Claudio Baglioni, Riccardo Donna e Ivan Cotroneo mettono in immagini il "piccolo grande amore" di Giulia e Andrea, giovani e innamorati nella Roma degli anni Settanta. Lui studente di architettura cresciuto a Centocelle, lei liceale borghese coccolata nel cuore della capitale, si incontrano a un passo dal cuore e da Piazza del Popolo. La voce narrante e "cantante" è quella di Claudio Baglioni, che ripercorre la sua biografia e la sua discografia dentro un film che intreccia relazione amorosa, musica e dialoghi di brani di canzoni.

GALLERY | La gallery della coppia protagonista.

Photo call

martedì 10 febbraio 2009 - a cura della redazione

Questo piccolo grande amore, photo call Ecco la coppia simbolo del San Valentino 2009, Emanuele Bosi e Mary Petruolo protagonisti del primo lavoro cinematografico di Riccardo Donna, Questo piccolo grande amore. Come ormai sanno tutti, la sceneggiatura della pellicola si basa sulle canzoni di Claudio Baglioni, ed è ambientato agli inizi degli anni Settanta. Ecco le foto scattate ieri a Roma in occasione della conferenza stampa.

GALLERY | Innamorarsi sulle note di Baglioni.

La fotogallery

mercoledì 4 febbraio 2009 - a cura della redazione

Questo piccolo grande amore, la fotogallery Non circolano ancora molte informazioni su Questo piccolo grande amore, anzi a dire il vero ne circolano pochissime, nonostante la pellicola sia prossima all'uscita. Quello che sappiamo è che protagonisti di questa commedia adolescenziale ambientata negli anni Settanta, sono Andrea e Giulia, due liceali che durante una manifestazione studentesca si innamorano sulle note delle canzoni di Claudio Baglioni. Ecco le prime immagini tratte dal film..

VIDEO | Il video (Ansa Live).

Progetto di baglioni

mercoledì 11 febbraio 2009 - a cura della redazione

Questo piccolo grande amore, progetto di Baglioni Arriva oggi nelle sale Questo piccolo grande amore, opera prima di Riccardo Donna interpretata dalla giovane e bella coppia Emanuele Bosi-Mary Petruolo. Claudio Baglioni non solo presta le sue canzoni ma si dimostra in parte anche sceneggiatore della pellicola, il tutto nell'ordine di un suo progetto personale.

   

Baglioni nel buio degli anni di piombo

di Francesco Alò Il Messaggero

Baglioni nel buio degli anni di piombo. Questo piccolo grande amore di Riccardo Donna è l'ennesima pellicola sentimental-adolescenziale con titolo di canzone. Stavolta si pesca dall'omonimo album di Claudio Baglioni del 1972 per raccontare la storia di Andrea e Giulia che in quello stesso anno si innamorano infelicemente. Ce la faranno a superare la classe sociale (periferia Andrea, centro Giulia), l'età anagrafica (università lui, liceo lei), il servizio militare e l'atmosfera sempre più tesa di un paese dove le manifestazioni politiche diventano presto dei pericolosi conflitti sociali in ebollizione? Francamente ci si aspettava qualcosa di più o semplicemente qualcosa da quest'operazione a tavolino di nostalgia canterina. »

Per piacere, non sparate sul povero cantautore

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Che succede ai cantautori? Hanno perso la misura delle cose e, tra una laurea honoris causa e l' altra, cedono al delirio autocelebrativo? Dopo l' impresentabile "Albachiara" patrocinato da Vasco Rossi ecco che Claudio Baglioni si espone in prima linea per cine-rievocare il decollo della sua folgorante carriera all' inizio dei Settanta. Gonfiando di ambizioni la struttura dei modesti musicarelli d' epoca, a mettere in immagini e azione l' apoteosi della canzone che - piaccia o no - ha segnato una tappa nella storia musicale e del costume italiani, ci si mettono in tanti: il produttore Giannandrea Pecorelli già inventore del caso "Notte prima degli esami", lo sceneggiatore Ivan Cotroneo, l' esperto regista tv Riccardo Donna. »

Amori e bisticci nella Roma di Baglioni

di Maurizio Cabona Il Giornale

Tredici canzoni. Con Claudio Baglioni alla sceneggiatura è il pedaggio minimo. La più celebre, che dà il titolo alla fragile commediola del regista televisivo Riccardo Donna, Questo piccolo grande amore, arriva dopo un’ora e un quarto, con replica sui titoli di coda. Nella Roma del 1972 il proletario sognatore di Centocelle Andrea (Emanuele Bosi) e la timida borghese Giulia (Mary Petruolo) s’innamorano, poi bisticciano e fanno pace di continuo. Brutta bestia la gelosia. Finché lui va far la naja a Saluzzo. »

Questo piccolo grande amore | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | navar
  2° | sousa
  3° | rocco cantatore
  4° | serele
  5° | n@nni
  6° | mariac
  7° | sunbird
  8° | akamota
  9° | cla
10° | tala88
Rassegna stampa
Claudio Carabba
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
mercoledì 11 febbraio 2009
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità