Ci sta un francese, un inglese e un napoletano

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Ci sta un francese, un inglese e un napoletano   Dvd Ci sta un francese, un inglese e un napoletano  
Un film di Eduardo Tartaglia. Con Eduardo Tartaglia, Veronica Mazza, Mario Porfito, Biagio Izzo, Regina Bianchi.
continua»
Commedia, durata 95 min. - Italia 2007. - Medusa uscita venerdì 28 marzo 2008. MYMONETRO Ci sta un francese, un inglese e un napoletano * * - - - valutazione media: 2,08 su 35 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato no!
2,08/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * 1/2 - - -
 critica * 1/2 - - -
 pubblico * * * 1/2 -
Trailer Ci sta un francese, un inglese e un napoletano
Il film: Ci sta un francese, un inglese e un napoletano
Uscita: venerdì 28 marzo 2008
Anno produzione: 2007
   
   
   
In un campo di prima accoglienza profughi di una Forza multinazionale in missione di pace vicissitudini e avventure di un gruppo di soldati.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Due spose per Salvatore: a Napoli il letto ha tre piazze
Marianna Cappi     * 1/2 - - -

Nel buio della notte, in un campo profughi di un paese mediorientale, tre militari - un inglese, un francese e un napoletano - si apprestano a sorteggiare chi di loro si dovrà impegnare in una delicata missione di salvataggio. La sorte - dea capricciosa e meschina - sceglie il napoletano Salvatore e lo trasforma nell'eroe che, per salvare la vita ad una ragazza incinta abbandonata da un tenente inglese disperso o fuggito, dovrà portarla prima all'altare e poi in Italia, a casa propria. Un gesto umanitario, un matrimonio pro-forma, certo, ma anche una convivenza forzata che getta su tutte le furie la decennale fidanzata di Salvatore, Nunzia detta Noemi.
La straordinaria bellezza della sposa straniera (Majena alias Elian Khan), l'interesse del cugino Enzino (Biagio Izzo) e l'intrusione del francese Jean André, che si mette a far la corte a Noemi, complicano all'inverosimile il compito del povero Salvatore, costringendolo, anche dopo essersi spogliato della divisa, ad affrontare una vera e propria missione impossibile.
Trasposizione sul grande schermo dell'omonima pièce teatrale, Ci sta un francese, un inglese e un napoletano si avvia come l'incipit di una barzelletta ma solleva, strada facendo, un polverone di equivoci e girotondi comici, sullo sfondo della tragedia delle tragedie: la guerra. Al centro, nell'occhio del ciclone, l'autore e attore Eduardo Tartaglia, nel ruolo del tapino dal cuore grande, affiancato dalla compagna di vita e di scena Veronica Mazza, che ritaglia per sé, con apprezzabile auto-ironia, la parte della fidanzata beffata.
L'atmosfera partenopea chiama l'esagerazione, dei modi e dei toni, ma la commedia si mantiene su un registro estraneo alla volgarità e ha la grande virtù di non ambire a traguardi impossibili, misurandosi sui propri limiti. L'impianto resta fortemente teatrale, la Napoli messa in scena è quella della cartolina turistica (ad uso di Majena, dunque giustificato) o della dimensione domestica, all'interno della quale si scatena la tradizionale ingerenza della famiglia nel privato di una coppia (qui già allargata forzatamente ad insolito ed involontario triangolo). Ogni finezza cinematografica è estranea, ignota.
L'aspetto più prezioso del film s'individua facilmente nei duetti tra Tartaglia e la Mazza, entrambi grandi interpreti, capaci di muoversi su registri diversi, dal farsesco al patetico, dal melodrammatico al romantico, anche all'interno della stessa sequenza.
Ai pochi mezzi produttivi supplisce l'evidente divertimento del cast, che si trasmette allo spettatore, risarcendolo, almeno in parte, di una trama forse più adatta ad un episodio televisivo che ad una sortita cinematografica.
Farà anche il verso alle migliori abitudini verbali napoletane, ma è il film più urlato che memoria ricordi.

Premi e nomination Ci sta un francese, un inglese e un napoletano MYmovies
il MORANDINI
Incassi Ci sta un francese, un inglese e un napoletano
Primo Weekend Italia: € 106.000
Incasso Totale* Italia: € 545.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 11 maggio 2008
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
71%
No
29%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * - -

Il cinema, non c'è paragone

lunedì 14 aprile 2008 di Ciccio Capozzi

Un militare napoletano, Salvatore, impegnato in una qualche missione di pace all’estero, per salvare una donna del posto in attesa di un figlio da un militare disperso, che altrimenti sarebbe condannata a morte dalle usanze del paese, la deve portare come sposa in patria. Solo che lui è già fidanzato. E. Tartaglia è un serio professionista del teatro. Solidamente ancorato alle tradizioni partenopee, cerca nuove strade in cui coniugare spettacolo brillante, solida scrittura teatrale, spunti che continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Ci sta un francese, un inglese e un napoletano adesso. »
Shop

SOUNDTRACK | Ci sta un francese, un inglese e un napoletano

La colonna sonora del film * * * - -

Disponibile on line da venerdì 4 aprile 2008

Cover CD Ci sta un francese, un inglese e un napoletano A partire da venerdì 4 aprile 2008 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Ci sta un francese, un inglese e un napoletano del regista. Eduardo Tartaglia Distribuita da Warner Chappell.

Imbarazzante commedia già successo in teatro

di Andrea Giorgi Film TV

Ci sta un francese, un inglese e un napoletano che fanno i soldati in missione di pace. E che devono tirare a sorte per decidere chi sposerà una ragazza incinta per salvarla dal linciaggio. Sai le risate quando si scopre che tocca proprio al napoletano e che lui ha già una promessa sposa che a casa sta organizzando il matrimonio? Sai che ridere quando si dice che si chiama Nunzia detta Noemi? E che la famiglia pensa che la nuova arrivata sia una cozza e invece è una gnocca? C'è tutto questo nella commedia sciué sciué, già grande successo a teatro, di e con Eduardo Tartaglia. »

Per Tartaglia equivoci napoletani

di Alberto Castellano Il Mattino

Per il suo secondo film, Eduardo Tartaglia riprende la commedia teatrale di successo «Ci sta un francese, un inglese e un napoletano». L'adattamento riesce a tratti perché se è vero che la teatralità enfatica, la tradizione colorita, gli eccessi verbali rivendicati dall'attore e regista sono funzionali alla rappresentazione onesta della napoletanità, è anche vero che al cinema bisogna asciugare, sottrarre, lavorare sulle allusioni, le ellissi visive, i fuori campo. La commedia degli equivoci, il cui titolo prende spunto dalla famosa barzelletta, si sintonizza sul dramma d'attualità quando il soldato napoletano Salvatore viene scelto a sorte per una delicata missione non proprio militare: deve sposare una donna del luogo, la sconosciuta Majena, rimasta incinta di un inglese scomparso, per evitarle la pena capitale. »

Un bell'intrigo interrazziale con pepe e salsa napoletana

di Maurizio Cabona Il Giornale

Ci sta un francese, un inglese e un napoletano (non un italiano!), dice il titolo del film familiare - l'ha scritto, diretto e interpretato Eduardo Tartaglia, l'hanno prodotto suo padre e suo fratello - che sbeffeggia le guerre dette missioni di pace. Come quella dove un viscido ufficiale inglese (Eddie Roberts) obbliga un soldato italiano a sposare un'indigena incinta (Elian Khan) di un militare irlandese per salvarla dalla lapidazione. Salva lei,manei guai lui, l'italiano (Tartaglia) che la fidanzata (Veronica Mazza) e la di lei madre (Regina Bianchi) attendono per altre, più agognate nozze. »

di Filippo Mazzarella ViviMilano

I tre tipi da barzelletta del titolo sono militari in missione di pace che si giocano a sorte le nozze con una giovane incinta. Vince il partenopeo, che pure a casa sta per prender mugliera. Eduardo di nome e basta, l'autore recidivo ammorba cliché da pochade regionalista. Ma coi soldi dello Stato. MEDIOCRE - PER LEGHISTI Da ViviMilano, aprile 2008 »

Ci sta un francese, un inglese e un napoletano | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | ciccio capozzi
Link esterni
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità