Ray

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Ray   Dvd Ray   Blu-Ray Ray  
Un film di Taylor Hackford. Con Jamie Foxx, Regina King, Kerry Washington, Curtis Armstrong, Patrick Bauchau.
continua»
Biografico, Ratings: Kids+13, durata 152 min. - USA 2004. uscita venerdì 21 gennaio 2005. MYMONETRO Ray * * 1/2 - - valutazione media: 2,77 su 22 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,77/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * 1/2 - -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
   
   
   
La vita di uno dei più grandi artisti della musica black. Ray Charles.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Regia canonica e ritmo lento in un film interpretato egregiamente ma forse solo per appassionati di Ray Charles
Mattia Nicoletti     * * - - -

This kid can do it. He is the One (Questo ragazzo ce la può fare. E' lui l'uomo giusto.).
Le parole di Ray Charles a Hackford, il regista di Ray, quando The genius ascoltò suonare Jamie Foxx al piano agli albori del progetto, sono la migliore sintesi di cosa rappresenti il film biografico su uno degli artisti che hanno inventato la black music. E non solo.
Ray si apre sui colori forti del profondo sud statunitense, durante l'infanzia del giovane musicista. La vita per i coloured, così come venivano chiamati negli anni'40 gli afroamericani, non è facile. L'unica via di scampo per fuggire dalla povertà è trasferirsi in città in cerca di fortuna. Non certo favorito dalla sorte per una malattia infantile che lo conduce alla città, il giovane Ray va all'avventura, sull'onda del Gospel e del Country. Gli anni passano e il successo inizia a crescere. Prima una piccola casa discografica, dove sono nati i primi pezzi, What I'd say, I got a woman, poi l'ABC, major che porta Ray Charles nelle case di tutti. Questa è la storia che conosciamo, ma Ray, da biopic movie quale è, racconta, soprattutto, i lati oscuri dell'uomo Ray Charles. La schiavitù della droga e le relazioni controverse con le sue donne, cause di numerosi problemi fra cui un allontanamento per diverso tempo dalla scena musicale.
Di sicuro interesse per gli appassionati, Ray, corre il rischio di non essere compreso e accettato dai più, per affrontare temi prevalentemente legati alla cultura e a un periodo storico di un paese, che per tradizione è ancora lontano dal nostro. Il ritmo è lento, sincopato, e lo stile registico è canonico, descrittivo, se si eccettua per la fotografia, accurata e perfetta nei dettagli. Taylor Hackford lascia parlare il personaggio.
E' l'interpretazione di Jamie Foxx, a fare la differenza e a valere il prezzo del biglietto. Foxx, scelto per questo ruolo in seguito alla performance in Ogni maledetta domenica, suona il piano, come Ray, dall'età di 3 anni e da adolescente dirigeva un coro gospel. Nonostante non conoscesse nel dettaglio la musica del genio, l'attore, che rischia di vincere l'Oscar (grazie anche all'ottima performance in Collateral), ha frequentato scuole di braille, partecipato a sessioni di registrazioni soul e blues, e ha vissuto per dodici ore al giorno con gli occhi bendati, per capire realmente cosa significasse essere un non vedente. Non volevo solamente imitarlo, volevo catturare l'essenza del suo spirito, del suo modo di essere, ha dichiarato Foxx.
E' lui il mattatore, ed è impressionante come un film di due ore e mezza, possa reggersi sulle spalle di una persona sola. One man band. One man soul.

Premi e nomination Ray MYmovies
Ray recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Ray
Primo Weekend Italia: € 456.000
Incasso Totale* Italia: € 1.624.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 3 aprile 2005
Primo Weekend Usa: $ 20.040.000
Incasso Totale* Usa: $ 20.040.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 31 ottobre 2004
Sei d'accordo con la recensione di Mattia Nicoletti?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
70%
No
30%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Ray

premi
nomination
Premio Oscar
4
2
Golden Globes
1
1
* * * - -

Vi dico la mia

martedì 8 febbraio 2005 di Chenille

Forse non sarà un capolavoro ..ma di certo sono rimasta molto impressionata dalla storia di Ray Charles.Questo film mi ha avvicinata tanto a lui come musicista..Tuttavia essendolo anche io ritengo di aver avuto 1 impatto col film decisamente diverso dalla massa..io comunque ho compatito il suo rimorso per George,suo fratello minore finito tragicamente, ed ho ammirato la figura di sua madre Aretha..una donna davvero ok!Per quanto riguarda Ray..è stato 1 grande..vizi e donne a parte..ma credo che continua »

* * - - -

Ottimo jamie foxx, mediocre il film

domenica 23 gennaio 2005 di Andrea Magagnato

Questo 2005 cinematografico sembra essersi aperto all’insegna delle biografie. Tra il flop americano di Alexander, sbarcato in Europa in cerca di ricatto, e due dei più attesi film di quest’anno, The Aviator e Neverlan, si inserisce la leggenda di Ray Charles. Portare la vita e la musica del celebre pianista cieco sul grande schermo è forse il lavoro più facile tra i quattro titoli citati potendo contare e puntare su un protagonista eccezionale e su una vita che ben si presta ad essere “messa continua »

* * * - -

Ritmo coinvolgente

mercoledì 22 gennaio 2014 di Emmanouel Δεπα

Un film geniale che ripercorre in maniera esaustiva circa i primi quarant'anni di vita di un artista stratosferico come Ray Charles. Ovviamente per raccontare la sua vita non si poteva non partire dalle sue umili origini e dalle difficolta da cui si è dovuto tirar via. A partire dalla cecità prematura ed alla mancanza di denaro in famiglia (già per questo il cantante merita un film, se paragonato a molti artisti odierni che al contrario non hanno una storia così da continua »

* * * * -

Forse poco realistico

domenica 6 febbraio 2005 di luigi

il film da un punto di vista tecnico è ben fatto, è contenutisticamente che lascia un pò a desiserare; la storia appare proiettata verso un orizzonfe fantomatico, la biografia è poco rappresentata; è come se si siano scelti i momenti di Ray da "NARRARE"....perchè non si parla di Ray a sanremo??molti sono i quesiti sollevabili..é comunque un gran bel film... continua »

Ahmet discografo dell'Atlantic
Pensa in centesimi e avrai centesimi…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Ray Charles (Jamie Foxx)
Perché parli di Dio? Hai idea di come si sta a diventare ciechi quando si ha ancora paura del buio?! Ogni giorno stai lì che preghi per un po' di luce e invece niente! Perché Dio non ascolta quelli come me! Per quanto mi riguarda io e Dio siamo pari e ho il diritto di fare tutto quello che mi va! E, accidenti, se voglio bucarmi mi buco!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Ray

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 4 febbraio 2015

Cover Dvd Ray A partire da mercoledì 4 febbraio 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Ray di Taylor Hackford con Jamie Foxx, Regina King, Kerry Washington, Curtis Armstrong. Distribuito da Universal Pictures. Su internet Ray (Blu-ray) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Ray

SOUNDTRACK | Ray

La colonna sonora del film * * * * *

Disponibile on line da venerdì 28 gennaio 2005

Cover CD Ray A partire da venerdì 28 gennaio 2005 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Ray del regista. Taylor Hackford Distribuita da Rhino Records, il cd è composto da musiche di genere Black (R&B/Soul/Gospel/Reggae).

Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

di Roberto Nepoti La Repubblica

Le biografie musicali sono roba delicata. Possono dare luogo a capolavori ("Bird" di Clint Eastwood), a pezzi di trovarobato ("De-Lovely"), a film politicamente ed esteticamente corretti. Ricade nel terzo caso Ray: "biopic" ufficiale che Taylor Hackford dirige da gentiluomo, accreditando la mitologia di "The Genius"; però senza dimenticare, nel sottofondo, il contesto civile e politico in cui l'irresistibile ascesa del musicista avvenne. Molti scrittori sono persuasi che le uniche storie interessanti da raccontare (cfr. »

di Silvia Bizio La Repubblica

Torna di nuovo in scena il ritiro di Ray Charles? La popolarità del grande cantante americano, scomparso l’anno scorso il 10 giugno, non smette di brillare, tanto che da questa settimana il suo disco postumo di duetti è balzato in testa alla classifica italiana, scalzando un big come Vasco Rossi. Il regista Taylor Hackford sognava da anni di fare un film sulla vita dei leggendario cantante, pianista e compositore. Era tutto pronto, mancava solo il permesso dello stesso Charles, grande innovatore dei soul e del rhythm & blues. »

di Enrico Sisti La Repubblica

Il nodo Ray Charles si è sciolto dopo 15 anni di lavoro. «Era diventata quasi un’ossessione» spiega il regista di Ray, Taylor Hackford, quello di Ufficiale & Gentiluomo. Il suo racconto cinematografico del «Genius» finalmente sta in piedi: «Ma quante amarezze, dubbi, difficoltà. All’inizio Ray non voleva concederci i diritti. Avevamo troppe storie da collegare fra di loro e senza Ray al nostro fianco non ce l’avremmo mai fatta. Poi si è convinto ed è diventato il nostro consulente». Un consulente esperto in materia: se stesso, la soffi muslc, Il rhythm’n’blues, il jazz, il gospel, Il country, tutta roba che Ray non inventò ma trovò per strada. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Cantante, pianista, organista, virtuoso di sax alto, voce eccitante e struggente più che commovente, sperimentatore capace di mettere insieme soul, gospel, jazz, country, sacro e profano, Ray Charles, afroamericano, cieco dalle perenni lenti nere, è morto il dieci giugno 2004 a 73 anni: meno di un anno fa, e già la cinebiografia «Ray» di Taylor Hackford è pronta, è nei cinema. Ray Charles aveva avuto modo di fare da supervisore durante la preparazione (iniziata dal 1987) e la lavorazione del film che nessuno voleva produrre e che risulta ora coprodotto da suo figlio Ray Charles Robinson jr. »

Ray | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (6)
Golden Globes (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità