Tess

Acquista su Ibs.it   Dvd Tess   Blu-Ray Tess  
   
   
   

i tentacoli di un destino Valutazione 4 stelle su cinque

di weach


Feedback: 188119 | altri commenti e recensioni di weach
sabato 30 aprile 2011

Tess 1979,
di Roman Polanski
Trasposizione cinematografica fedele dal romanzo di Thomas Hardy
Sospesa fra il l vuoto e l’anelito di felicità ,è’ film in    vibrazione  sincronica con la filosofia del poeta e scrittore britannico.
Ma non solo, !!E quasi documento storico di un’ epoca che fu , piena di risonanze  , di echi, di pensieri lontani che qui  riemergono  con tutte le sofferenze esistenziali dell’ ‘uomo di sempre .
Roman Polanski descrive la fisicità del dolore,la potenzialità della bellezza impersonata da una splendida Nastassya Kinsky ;la speranza  di felicità  in contrasto con un mondo maligno , ostile, crudele, insensibile , distruttivo che non da pace alla sogno di essere (vedi Schopenhauer).
 In Tess il libero arbitrio  diviene goffo, affogato in un palude tenebrosa dove la luce è solo speranza e mai approdo.
Qualcuno ha visto nel romanzo e nella trasposizione cinematografica un compiacimento nel dolore; ma non credo sia così ; mi appare più evidente la miseria materiale che condiziona l’essere e lo rende ricattabile.
Roman Polanski, è uno dei pochi registi di vera cultura internazionale  ,sena fronzoli , mai banale ,  sempre speciale  dietro alla macchina da presa ;lo si vede affascinato nell’osservazione delle forme che lo circondano, dei particolari, dei conflitti interiori  e  senso di inadeguatezza.; il tutto rappresentato con un livello  di comunicazione di alto profilo, intelligente, affatto scontato, spesso geniale.
Non posso non associare questa film al Barry Lyndon  di Stanley Kubrick oppure all’ Oliver twist sempre di Roman Polanski, ,ma anche  a The duellist di Ridley Scott quanto meno per un elemento comune che ineluttabilmente li rende assimilabile : sono tutti quadri mirabili, se pur da angolazioni diverse , di un un’epoca  che è stata e che sola grazie al lavoro accurato delle regie è stato possibile vivificare generando   potente richiamo energetico e sincronicità con noi spettatori..
M qualcosa dobbiamo spendere per Nastassya Kinsky che appena diciottenne ,diviene con  la sua bellezza sconvolgente , l’oggetto del desiderio; nel  film schiava del suo ruolo,sedotta, abbandonata  ripudiata , utilizzata , umiliata , in certe espressione  del viso richiama il viso di Ingrid Bergman; la giovanissima attrice si muove sul set con padronanza, catalizzando in modo magico l’attenzione del regista, del pubblico e della critica  .
Qualcuno, “leggo una sorta di invidia “,ha detto che non si comprende come un uomo tanto brutto e piccolo possa aver avuto compagne splendide . vedi l’attrice polacca Barbara Lass,  poi Sharon Tate ,Poi ancora Nastasssja Kinski etcc;
Queste “gocce di veleno” non sanno che un uomo non è solo corpo ma prima ancora  intelletto, fantasia creatività ,passionalità ,trasgressione , libertà: queste connotazione pesano  e rendono un essere vivente decisamente più interessante di un uomo solo “bello e vuoto”;la bellezza passa ,il corpo energetico resta e contiene un “affascinante Roman Polanski .
Un regista grande , che ama sondare tutto , senza pregiudizi, con senso di libertà, contro le regole costituite:  non credo fosse un pedofilo, nel suo intimo è stato sempre sensibile verso il profumo di un frutto fresco , comunque femmina , bella , sicuramente con i richiami  di una donna calda.
Tess, splendido film ,da vedere  tutto,  anche si ha una durata biblica,è quasi capolavoro, vale quattro stelle d’ore, forse di più.
 
 Grazie per l’attenzione
 
Weach illuminati

[+] lascia un commento a weach »
Sei d'accordo con la recensione di weach?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
80%
No
20%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di weach:

Vedi tutti i commenti di weach »
Tess | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Stefano Lo Verme
Pubblico (per gradimento)
  1° | alessandra verdino
  2° | weach
  3° | stefania callisto
  4° | fedeleto
  5° | gianmarco.diroma
Premio Oscar (13)
Golden Globes (4)


Articoli & News
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 22 giugno
Cosa sarà
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità