Glass

Un film di M. Night Shyamalan. Con Anya Taylor-Joy, James McAvoy, Bruce Willis, Samuel L. Jackson, Sarah Paulson.
continua»
Titolo originale Glass. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 129 min. - USA 2019. - Walt Disney uscita giovedì 17 gennaio 2019. MYMONETRO Glass * * 1/2 - - valutazione media: 2,58 su 31 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
samanta domenica 20 gennaio 2019
i cattivi fanno squadra Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

Il regista Shyamalan ha diretto il film, di cui è anche sceneggiatore  che risulta in un certo senso un misto di sequel, spin off o cross over, in cui vengono raccontate delle vicende interpretate da personaggi tratti da due suoi precedenti film Unbreakable (Il predestinato) del 2000 e Split del 2016.
Mettiamo subito le mani avanti: il film non ha la genialità e l'inventiva di Sesto senso (il finale ritengo sia una scena memorabile della storia del cinema), di Signs o dello stesso Unbreakable, ma ha una caratura e una tensione più modeste, anche se è risultato uno spettacolo discreto.
Il regista ha preso, come si è detto come soggetto i protagonisti tratti da II predestinato in particolare:  David Dunn (Bruce Willis) , Miste Glass (Samuel L. [+]

[+] lascia un commento a samanta »
d'accordo?
peer gynt domenica 20 gennaio 2019
miti di vetro, o della fragilità dei supereroi Valutazione 3 stelle su cinque
45%
No
55%

Ecco un film che sicuramente non piacerà alla maggior parte del pubblico. Perché? Perché se uno si aspettava il thriller condito di tensione, viene illuso dai primi 20 minuti e poi rischia di arrabbiarsi. Mentre se uno si aspettava il film con supereroi, ne trova tre talmente atipici, che soprattutto combattono poco e hanno pochissimi effetti speciali da mostrare, da far imbestialire tutti gli appassionati di fumetti e film Marvel.
Ma allora questo film cos'è? E soprattutto, vale qualcosa?
La valutazione che abbiamo dato, che a molti sembrerà troppo elevata, è dovuta a due doti che a Shyamalan non si possono negare: coraggio e originalità. [+]

[+] la presenza del diverso da noi e la fede in esso (di antonio montefalcone)
[+] lascia un commento a peer gynt »
d'accordo?
paolp78 giovedì 24 gennaio 2019
non lascia il segno Valutazione 2 stelle su cinque
33%
No
67%

Confuso e deludente
Non riesce ad avvincere lo spettatore, in quanto inconsistente e privo di ritmo
Eccessivamente autoreferenziale, si avvita su se stesso, perdendo la presa sul pubblico e non destandone l'interesse
In alcune parti risulta affetto da imperfezioni di sceneggiatura e da sequenze chiaramente forzate
Della trilogia preferisco di gran lunga la prima pellicola, che era molto affascinante e lasciava il segno, questo invece si dimentica subito. Non ci sono novità rilevanti rispetto ai precedenti due film, infatti non vengono introdotti nuovi personaggi di rilievo, eccezion fatta per la dottoressa che però non colpisce particolarmente. 
Anche la conclusione non è un granchè, compresa l'immancabile sorpresa finale, che stavolta è tutto sommato ben poca cosa. [+]

[+] lascia un commento a paolp78 »
d'accordo?
cinefoglio mercoledì 23 gennaio 2019
istantanea di glass Valutazione 2 stelle su cinque
33%
No
67%

Siamo tornati dalla proiezione, chi entusiasta e chi deluso, da un film pieno di aspettative, e dal ritorno sullo schermo di personaggi indimenticabili, icone del genere, ma non sempre sfruttati al massimo.
 

Unire due universi, apparentemente alieni tra loro, è un compito arduo (sicuramente previsto dal genio-ideatore di M. [+]

[+] lascia un commento a cinefoglio »
d'accordo?
inesperto lunedì 21 gennaio 2019
sì, mr.glass, hai vinto tu! Valutazione 4 stelle su cinque
38%
No
63%

Degna chiusura di una splendida trilogìa. Tre uomini dalle qualità straordinarie (Kevin, Elijah e David: l'anarchico, la mente e l'eroe riluttante) rinchiusi insieme in un ospedale psichiatrico e sottoposti alla cura della normalità. E una dottoressa, una donna ambigua, la quale cerca di convincerli che, in fondo, non è che siano proprio così speciali come credono di essere. Due di loro, l'Orda ed il Sorvegliante, stanno quasi per accettarlo, ma non il terzo, non mister Glass, la Mente Suprema, il vero vincitore finale. La conclusione è di un'eleganza eccezionale e ci rammenta che il seme deve morire, affinchè nasca la pianta. Per quanto Unbreakable e Split siano due film scollegati, questo Glass riesce a tirarne le fila ed a condurli insieme nella stessa direzione. [+]

[+] lascia un commento a inesperto »
d'accordo?
Glass | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Uscita nelle sale
giovedì 17 gennaio 2019
Distribuzione
Il film è oggi distribuito in 5 sale cinematografiche:
Showtime
  2 | Lazio
  2 | Lombardia
  1 | Toscana
Scheda | Cast | Cinema | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità