Dio è donna e si chiama Petrunya

Acquista su Ibs.it   Dvd Dio è donna e si chiama Petrunya   Blu-Ray Dio è donna e si chiama Petrunya  
Un film di Teona Strugar Mitevska. Con Zorica Nusheva, Labina Mitevska, Simeon Moni Damevski, Suad Begovski, Stefan Vujisic, Violeta Sapkovska, Petar Mircevski, Andrijana Kolevska, Nikola Kumev, Bajrush Mjaku Titolo originale Gospod postoi, imeto i' e Petrunija. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 100 min. - Macedonia, Belgio, Slovenia, Croazia, Francia 2019. - Teodora Film uscita giovedì 12 dicembre 2019. MYMONETRO Dio è donna e si chiama Petrunya * * * - - valutazione media: 3,42 su 24 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

emanciparsi nel mondo delle istituzioni maschili Valutazione 3 stelle su cinque

di stefano capasso


Feedback: 38459 | altri commenti e recensioni di stefano capasso
mercoledì 18 novembre 2020

Petrunya è una donna di 32 anni, vive a Stip con i genitori, non ha un lavoro, non è mai stata fidanzata ed è laureata in storia. Durante la cerimonia religiosa del 6 gennaio, rompe la tradizione che vuole che solo gli uomini possano gettarsi nelle acque del fiume per recuperare la croce di legno che il sacerdote vi aveva tirato. Petrunya raccoglie per prima la croce di legno, e questa scatena le ire del manipolo di uomini che l’aspettano fuori del commissariato dove nel, frattempo, è stata condotta. Non ha infranto nessuna legge, ma il potere delle istituzioni e quello della chiesa la trattengono per tentare di recuperare la croce.
Il racconto di Teona Strugar Mitevska ricostruisce una storia che fondamentalmente, dopo il prologo iniziale, si sviluppa lungo un’unica notte nel commissariato. Quasi un kammerspiel, vagamente mockumentary, girato con piani sempre ravvicinatissimi fino ad arrivare al fuori quadro, e sempre con macchina a mano, il film centra la sua attenzione sul percorso di emancipazione della protagonista. Le sue ataviche insicurezze, che provengono da una famiglia che non crede in lei, e forse dal suo essere sovrappeso, vengono messe alla prova quando, istintivamente decide di tuffarsi e prendere la croce, nella speranza di avere un po’ di fortuna. Il confronto con le istituzioni più forti, lo stato, la chiesa, in genere il mondo maschile, fa emergere in lei una inaspettata capacità di determinazione e coraggio. Il solo fatto di essere riuscita nell’impresa cambia qualcosa in lei, che guadagna spazio, anche fisicamente, in quel mondo dove fino a poco prima non le lasciava spazio. Nel sostenere le sue posizioni, riceverà il sostegno di un poliziotto, con il quale, nasce un sentimento.

[+] lascia un commento a stefano capasso »
Sei d'accordo con la recensione di stefano capasso?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di stefano capasso:

Vedi tutti i commenti di stefano capasso »
Dio è donna e si chiama Petrunya | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 12 dicembre 2019
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
venerdì 1 gennaio
Cobra Kai - Stagione 3
giovedì 31 dicembre
Sanpa: luci e tenebre di San Patri...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità