Vittoria e Abdul

Acquista su Ibs.it   Dvd Vittoria e Abdul   Blu-Ray Vittoria e Abdul  
Un film di Stephen Frears. Con Judi Dench, Ali Fazal, Eddie Izzard, Adeel Akhtar, Tim Pigott-Smith, Olivia Williams.
continua»
Titolo originale Victoria and Abdul. Biografico, Ratings: Kids+13, durata 149 min. - USA, Gran Bretagna 2017. - Universal Pictures uscita giovedý 26 ottobre 2017. MYMONETRO Vittoria e Abdul * * 1/2 - - valutazione media: 2,66 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Frears non decadente, ma in decadenza Valutazione 1 stelle su cinque

di Francesco2


Feedback: 41098 | altri commenti e recensioni di Francesco2
mercoledý 8 aprile 2020

 Stephen Frears, ormai, si avvicina agli ottanta anni.

Purtroppo, sembra molto lontano da quella seconda giovinezza che conosce, per esempio, Woody Allen quando firma Blue Jasmine e La ruota delle meraviglie. Senza avere ancora visto il suo film su Armstrong, sembra interessato a dipingere ritratti di signore ormai non piu giovani, intenzionate a

lottare contro soprusi piu o meno espliciti nelle rispettive societa di appartenenza. Forse, non a caso, un suo film -non piu recentissimo- si intitolava proprio Piccoli affari sporchi.

Philomena, da questo punto di vista, era un film che portava la dignita della sua protagonista, una signora mossa prima dal desiderio di cercare un figlio, poi dal desiderio di portare alla luce lo scandalo dei bambini venduti dalle suore  irlandesi.

Victoria, invece, lungi dall essere una signora irlandese che nessuno conosceva, era una regina inglese il cui nome richiama la conservazione, ma di cui viene messo in evidenza un episodio inedito, l amicizia con un domestico indiano, che quindi, secondo i parrucconi della corte. era una doppia sfida alle convenzioni. E proprio dipingere tale ambiente, in maniera arguta e puntuale, risulta un merito del film nella prima parte, prima di affondare in un manicheismo che lo rende un pamplhet antirazzistoide e anticlassistoide, con annesso il decesso della sovrana ed il ritorno del povero domestico nel proprio paese, dove dimostrera in maniera tangibile di non volerla mai dimenticare.

Allora Frears, che si riavvicina purtroppo a Liam - 2000-,  diventa convenzionale e stucchevole, proprio come i parrucconi che pure condanna, magari in buona fede. Invece di assomigliare alle anziane signore anticonformiste che elogia.

 

 

 

 

 

Stephen Frears, ormai, si avvicina agli ottanta anni.

Purtroppo, sembra molto lontano da quella seconda giovinezza che conosce, per esempio, Woody Allen quando firma Blue Jasmine e La ruota delle meraviglie. Senza avere ancora visto il suo film su Armstrong, sembra interessato a dipingere ritratti di signore ormai non piu giovani, intenzionate a

lottare contro soprusi piu o meno espliciti nelle rispettive societa di appartenenza. Forse, non a caso, un suo film -non piu recentissimo- si intitolava proprio Piccoli affari sporchi.

Philomena, da questo punto di vista, era un film che portava la dignita della sua protagonista, una signora mossa prima dal desiderio di cercare un figlio, poi dal desiderio di portare alla luce lo scandalo dei bambini venduti dalle suore  irlandesi.

Victoria, invece, lungi dall essere una signora irlandese che nessuno conosceva, era una regina inglese il cui nome richiama la conservazione, ma di cui viene messo in evidenza un episodio inedito, l amicizia con un domestico indiano, che quindi, secondo i parrucconi della corte. era una doppia sfida alle convenzioni. E proprio dipingere tale ambiente, in maniera arguta e puntuale, risulta un merito del film nella prima parte, prima di affondare in un manicheismo che lo rende un pamplhet antirazzistoide e anticlassistoide, con annesso il decesso della sovrana ed il ritorno del povero domestico nel proprio paese, dove dimostrera in maniera tangibile di non volerla mai dimenticare.

Allora Frears, che si riavvicina purtroppo a Liam - 2000-,  diventa convenzionale e stucchevole, proprio come i parrucconi che pure condanna, magari in buona fede. Invece di assomigliare alle anziane signore anticonformiste che elogia.

 

 

 

 

 

[+] lascia un commento a francesco2 »
Sei d'accordo con la recensione di Francesco2?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Francesco2:

Vedi tutti i commenti di Francesco2 »
Vittoria e Abdul | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1░ | ruger357mgm
  2░ | samanta
  3░ | maurizio.meres
  4░ | gabriella
  5░ | francesco2
  6░ | seiken77
  7░ | elicann
  8░ |
  9░ | elgatoloco
10░ | maramaldo
11░ | starfish11
12░ | flyanto
SAG Awards (1)
Premio Oscar (2)
Golden Globes (1)
European Film Awards (1)
BAFTA (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 26 ottobre 2017
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità