La foresta dei sogni

Acquista su Ibs.it   Dvd La foresta dei sogni   Blu-Ray La foresta dei sogni  
Un film di Gus Van Sant. Con Matthew McConaughey, Naomi Watts, Jordan Gavaris, Ken Watanabe, Katie Aselton.
continua»
Titolo originale The Sea of Trees. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 110 min. - USA 2015. - Lucky Red uscita giovedì 28 aprile 2016. MYMONETRO La foresta dei sogni * * - - - valutazione media: 2,24 su 28 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   
jujitsu sabato 30 aprile 2016
inpiegabile critica verso un bel film Valutazione 4 stelle su cinque
76%
No
24%

Sinceramente non riesco a capire per quale motivo il film sia stato criticato cosi aspramente da tutti questi bravi giornalisti cinematografici!
Ho visto pellicole ben peggiori e "La foresta dei sogni" non si avvicina nemmeno lontanamente alle suddette.
La storia si svolge in un posto mistico e misterioso sul quale finalmente qualcuno ha dedicato del tempo per farci un film. Narra di un argomento che è attuale e reale, il suicidio, i problemi di coppia,cose che accadono tutti i giorni. Cio che avviene poi nella foresta fa parte di quel mondo paranormale che, non si può negarlo, pervade la nostra Terra e ci coinvolge tutti quanti.
La recitazione è ottima, la scenografia, la foresta, i critici l'hanno trovata noiosa, ma forse perchè non hanno capito che il senso di perdersi in un mare di alberi è proprio quello di farti disorientare e non farti più trovare la strada per l'uscita. [+]

[+] lascia un commento a jujitsu »
d'accordo?
pao_1093 sabato 30 aprile 2016
alberi, purgatorio e riflessioni Valutazione 4 stelle su cinque
75%
No
25%

Può essere odiato come amato. Film che annoia o prende e non ti molla più. Personalmente l'ho trovato diverso da tutti gli altri generi che vogliono a loro modo raccontare una storia d'amore in difficoltà e la relazione che c'è con la vita. Forse un po' onnipresente la figura di Matthew che oscura il grande Watanabe ma di sicuro non sfigura l'attore americano. Frasi ad effetto e dettagli che lasciano presagire qualcos altro oltre alla semplice apparenza. Buon film, non un capolavoro ma se riesce a prendere quella parte di voi che è al di là della ragione è un'ora e 45 di intensità e concentrazione.

[+] lascia un commento a pao_1093 »
d'accordo?
marco michielis sabato 30 aprile 2016
non imperdibile, ma bistrattato eccessivamente Valutazione 3 stelle su cinque
57%
No
43%

Se Gus Van Sant e il suo cinema sono di vostro gradimento, vi consiglio di andarlo a vedere. Vi ritroverete alcuni dei suoi temi e molti dei suoi stilemi e situazioni preferite (su tutte, l'errare senza meta dei due protagonisti e i dialoghi decisivi davanti al fuoco), seppur privi del vigore e dello spessore che assumono nei suoi film precedenti. In caso contrario, invece, "La foresta dei sogni" è certamente un film non indimenticabile, con una sceneggiatura assai povera e scarna la cui intrinseca debolezza è tale da non poter essere riscattata dalla pur valida regia del cineasta statunitense. I fasti di Van Sant sono lontani e anche un attore oramai lanciato come McConaughey, con i suoi monologhi spinti verso un tentativo di esasperazione emotiva, non cattura lo spettatore e crea poca empatia. [+]

[+] lascia un commento a marco michielis »
d'accordo?
fabio lunedì 17 giugno 2019
una riflessione sull'esistenza Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Una riflessione sulla vita e i passaggi che attraversiamo: la foresta come purgatorio e specchio della nostra vita. Solitudine, incomprensione, meschinità; l'amore, il matrimonio e quella senzazione che succeda sempre tutto troppo tardi.
Un film che cerca l'intensita anche a rischio di sfiorare il melodramma. 
Bella fotografia e bravi interpreti per un opera non semplice.

[+] lascia un commento a fabio »
d'accordo?
flyanto venerdì 6 maggio 2016
una foresta con un ruolo importante Valutazione 2 stelle su cinque
50%
No
50%

ll regista Gus Vas Sant firma l' ultima sua opera, "La Foresta dei Sogni", presentando il percorso di rinascita, dopo la ricerca esasperata della morte, che un uomo percorre faticosamente dopo un grave ed improvviso lutto.
Il protagonista (Matthew Mc Conaughey), a seguito della morte inaspettata della moglie (Naomi Watts), soffre profondamente, preso anche dai molteplici sensi di colpa per il loro rapporto fortemente in crisi negli ultimi tempi, e pertanto decide di porre fine alla propria esistenza andando a morire nella foresta giapponese ai piedi del monte Fuji. Qui, deciso ad ingoiare l'intero tubetto di barbiturici, nel frattempo incontra un uomo giapponese che cerca come lui di porre fine alla propria esistenza in quanto disonoratosi con la retrocessione della sua posizione lavorativa. [+]

[+] lascia un commento a flyanto »
d'accordo?
peer gynt sabato 12 novembre 2016
film banale e pieno di difetti...ma piace! Valutazione 3 stelle su cinque
33%
No
67%

Assai difficile valutare un film come questo. Non crediamo che meriti i fischi che gli sono piovuti addosso quando è stato proiettato a Cannes, eppure è infarcito di banalità e luoghi comuni da regista alle prime armi (con ingenuità che non ti aspetteresti da Van Sant). Un'atmosfera intrigante riesce a crearla e il racconto, che alterna il vagabondare dell'aspirante suicida Arthur nella famosa foresta giapponese e i flash-back che ci raccontano la sua vita di coppia con Joan, non è sviluppato male, non annoia e si lascia vedere, eppure alla fine in parte ti commuovi e in parte ti arrabbi, per come tutta la vicenda è stata condotta. E ancora, da una parte siamo di fronte ad un dramma metafisico che non scivola mai nell'horror (e questo è un bene), dall'altra ad un film che spesso precipita nel melodramma sentimentale (e questo è un male). [+]

[+] lascia un commento a peer gynt »
d'accordo?
lalla giovedì 11 maggio 2017
un film pieno di significato Valutazione 4 stelle su cinque
33%
No
67%

Ottimo Film, sicuramente per la morale e che ti fa riflettere sullo stile di vita che viviamo. Il regista per me è stato geniale perchè ti mette davanti un film che scorre senza grandi colpi di scena ma che ti permetti di analizzare e analizzarti come una seduta dal psicoterapeuta. Inoltre lancia dei messaggi di Amore senza confini, amore che va oltre la morte, la moglie si presenta sotto le spoglie di un uomo, e l'ostacolo a non vedere i segni che la vita tutti i giorni di offre, il vivere accanto ad una persona e non rendersi conto che in realtà è una sconosciuta e il rendersi conto che solo quando si perde, quando il dolore ci investe ci rende anche più sensibili e più propensi a liberarci di tutto ciò che è supeficiale. [+]

[+] lascia un commento a lalla »
d'accordo?
astromelia domenica 2 ottobre 2016
bello....e impossibile Valutazione 4 stelle su cinque
20%
No
80%

questo è un bel film,al di là delle critiche fuorvianti e di qualche imperfezione narrativa e stilistica,è un film che si gode sopratutto per la fotografia bellissima, girato ad alta definizione,con maestria,ottimi dialoghi e qualche riflessione su vita/morte il che non guasta mai,sempre ottimo mc conaughey, e direi anche la colonna sonora

[+] lascia un commento a astromelia »
d'accordo?
filippo catani martedì 3 maggio 2016
van sant delude Valutazione 2 stelle su cinque
39%
No
61%

Un professore di scienze sconvolto dalle ultime vicende familiari si reca in Giappone in una foresta in cui solitamente si ritirano coloro che vogliono suicidarsi.
Allora cerchiamo di non buttare via il bambino con l'acqua sporca anche se il giudizio rimane piuttosto negativo. La trama in se sarebbe anche accattivante e resa ancor più migliore dalla presenza del solito ottimo McCounaghly coadiuvato da Watanabe e Watts. L'ambientazione nella foresta giapponese è molto forte ed evocativa così come ben calibrati appaiono i flashback. Cos'è allora che non funziona? Chiamiamolo il messaggio misto di filosofia orientale e new age. Lo spettatore più attento infatti inizia già a drizzare le orecchie quando il protagonista fa una dichiarazione forte sulla scienza che spiega tutto. [+]

[+] lascia un commento a filippo catani »
d'accordo?
La foresta dei sogni | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | jujitsu
  2° | pao_1093
  3° | marco michielis
  4° | fabio
  5° | flyanto
  6° | peer gynt
  7° | lalla
  8° | astromelia
  9° | filippo catani
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 28 aprile 2016
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità