Tanna

Acquista su Ibs.it   Dvd Tanna   Blu-Ray Tanna  
Un film di Martin Butler, Bentley Dean. Con Mungau Dain, Marie Wawa, Marceline Rofit, Charlie Kahla, Albi Nangia.
continua»
Titolo originale Tanna. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 104 min. - Australia 2015. - Tycoon Distribution uscita giovedý 4 maggio 2017. MYMONETRO Tanna * * * - - valutazione media: 3,45 su 8 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

IL CERCHIO GIOIOSO DELLA NATURA Valutazione 4 stelle su cinque

di Genny63


Feedback: 410 | altri commenti e recensioni di Genny63
venerdý 7 luglio 2017

Splendido e incredibile questo film per l'utilizzo di luoghi e di personaggi reali di una tribu' aborigena, per il racconto di una storia apparentemente ordinaria, ma dalle mille implicazioni,, storiche, politiche, antropologiche, religiose, una storia che va ben oltre il banale apparentamento con il racconto Shakespiriano di Romeo e Giulietta.
Anzi, il parallelo con il celebre romanzo definisce e ci rivela l'origine profonda, ferrea e immutabile delle leggi della natura, senza tempo nè spazio, come una lama di un coltello affilato, che  defrinisce chirurgicamente i limiti di arbitrio di una comunità sociale.
Quest'ultima esplode e si frantuma nel momento in cui tali leggi vengono manipolate, appunto, in nome di obbiettivi sconosciuti alla natura stessa, sovvertendo un ordine e un'esattezza di un sistema superiore che ci trascende, travalica  i nostri piccoli interessi umani, relazionali, di potere e di  convivenza.
La natura è ' disumana, spietata, indifferente  e sorda alle sofferenze dell'uomo, il quale da una parte le conferisce sacralità  ( vedi il Vulcano che sovrasta l'isola, testimone e centro di ogni avvenimento della tribu'), dall'altra crede di poterla domare e asservire ai suoi bisogni. E qui alberga anche una relazione con i giorni nostri, per chi volesse interpretare il film  in una  chiave che lo ricollega alle vicende umane attuali.
Inoltre  c'è anche un significato ancora più profondo e antropologicamente significativo, c'è l'antitesi individuo-collettività, dove è proprio il primo che rompe violentemente con potenza inaudita, disumana e innaturale ( il suicidio), gli accordi del  potere umano, allo scopo di  ricongiungersi al disegno perfetto della natura, cioè a se stesso.
E' quindi l'individuo, non la collettività, a riappropriarsi e a sentirsi parte della natura,è la sua azione dirompente, drammatica, di rottura coi propri simili, l'elememto salvifico, rottura  che sfocia nella negazione di se stesso e nell'autosoppressione,...... il suo ultimo grido disperato e agghiacciante sarà l'unico strumento e la sola opportunità di cambiamento,  raggiungerà il cuore e la consapevolezza di tutta la comunità, ricomponendo la frattura profonda con la natura e le sue leggi inviolabili. Un film bellissimo,dove sono i sensi a percepire per primi la perfezione gioiosa del miracolo dell'esistenza.
 

[+] lascia un commento a genny63 »
Sei d'accordo con la recensione di Genny63?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Genny63:

Tanna | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Claudia Catalli
Pubblico (per gradimento)
  1░ | genny63
Premio Oscar (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 4 maggio 2017
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità