Il venditore di medicine

Acquista su Ibs.it   Dvd Il venditore di medicine   Blu-Ray Il venditore di medicine  
Un film di Antonio Morabito. Con Claudio Santamaria, Isabella Ferrari, Evita Ciri, Marco Travaglio, Roberto De Francesco.
continua»
Drammatico, durata 103 min. - Italia 2013. - Cinecittà Luce uscita mercoledì 30 aprile 2014. MYMONETRO Il venditore di medicine * * * - - valutazione media: 3,20 su 40 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   
gianleo67 martedì 25 luglio 2017
la doppia impossibilità di un piazzista di farmaci Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

Informatore farmaceutico giovane e spregiudicato, Bruno cerca di sopravvivere in un sistema dove corruzione e illegalità uniscono a doppio filo industria, professioni e mondo accademico in un inestricabile dedalo di interessi e connivenze. [+]

[+] lascia un commento a gianleo67 »
d'accordo?
emanuelemarchetto sabato 18 marzo 2017
capitalismo e salute Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Bruno lavora come informatore farmaceutico per un'azienda di medicine, la Zafer. Ad alcuni clienti offre gadget e veri e propri regali, che vanno dai pranzi ai cellulari, fino a sponsorizzazioni per partecipare a congressi medici all'estero.
Pur di non perdere il posto di lavoro, Bruno, che per la pressione sta assumendo anche farmaci ansiolitici, chiede a Giovanna di affidargli un compito più impegnativo, uno "squalo", ovvero un grosso cliente che di solito tratta solo con le alte sfere della casa farmaceutica. [+]

[+] lascia un commento a emanuelemarchetto »
d'accordo?
rambaldomelandri lunedì 28 dicembre 2015
a qualunque costo Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

La prima impressione dopo aver visto il film, scelto alla cieca durante le feste di Natale in uno degli ultimi videonoleggi rimasti, è stata la sorpresa per non averne saputo niente prima: sia per non aver letto alcuna recensione al tempo della sua uscita, sia soprattutto per la mancanza di un dibattito sugli argomenti trattati. Argomenti scabrosi e universali, raccontati attraverso il progressivo sfrangiarsi della vita di un uomo che va alla deriva nel suo lavoro e nel suo rapporto di coppia.
"Informatore medico-scientifico" è colui che, lavorando per una casa farmaceutica, è incaricato di far conoscere i prodotti al principale veicolo di promozione degli stessi: il medico di famiglia. [+]

[+] lascia un commento a rambaldomelandri »
d'accordo?
rambaldomelandri domenica 27 dicembre 2015
a qualunque costo Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

La prima impressione dopo aver visto il film, scelto alla cieca durante le feste di Natale in uno degli ultimi videonoleggi rimasti, è stata la sorpresa per non averne saputo niente prima. Per non aver letto alcuna recensione al tempo della sua uscita, ma soprattutto per la mancanza di un dibattito sugli argomenti trattati. Argomenti scabrosi e universali, raccontati attraverso il progressivo sfrangiarsi della vita di un uomo che va alla deriva nel suo lavoro e nel suo rapporto di coppia. "Informatore medico-scientifico" è colui che, lavorando per una casa farmaceutica, è incaricato di far conoscere i relativi prodotti al principale veicolo di promozione degli stessi: il medico di medicina generale. [+]

[+] lascia un commento a rambaldomelandri »
d'accordo?
filippo catani lunedì 29 dicembre 2014
uno spaccato duro da digerire Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

Un informatore farmaceutico cerca di fare di tutto per non essere licenziato e per farlo ricorre ad ogni stratagemma fin quando tutti i nodi verranno al pettine. La pellicola getta una luce oscura sul mondo della medicina italiano e soprattutto sulle tante troppe connivenze che ci sono tra medici e aziende farmaceutiche. In cambio di prescrizioni gonfiate ecco arrivare regali di ogni tipo dal computer portatile fino a convegni che in realtà non esistono e si trasformano in occasione di vacanza e non solo. Il protagonista della vicenda è disposto a tutto pur di mantenere il posto e lo status sociale raggiunto e per questo è disposto a sacrificare tutto e tutti. Bene il cast con la Ferrari gelida e cinica con i suoi sottoposti quanto fragile davanti ai capi d'azienda a causa del suicidio di un collega. [+]

[+] lascia un commento a filippo catani »
d'accordo?
omero sala lunedì 10 novembre 2014
la pillola Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

Facendo le debite proporzioni (o, per dirla più dottamente, si parva licet componere magnis), il regista Antonio Morabito con questo film si inserisce (dignitosamente se non degnamente) nel filone del cinema di denuncia (detto anche “impegnato”) che in Italia ha una lunghissima tradizione e nobili ascendenti (basti ricordare alcuni giganti del cinema degli anni Sessanta, eredi del neorealismo, che rispondono ai nomi di Francesco Rosi, Elio Petri, Damiani, Vancini, i fratelli Taviani, Ferreri, Pasolini, Bellocchio, Lizzani, Bertolucci, Loi; ai quali si aggiungono, in anni più recenti, Amelio, Francesca Comencini, Moretti, i figli d’arte Marco Risi e Ricky Tognazzi, Garrone, Giordana, Lucchetti, Sorrentino). [+]

[+] lascia un commento a omero sala »
d'accordo?
angelo bottiroli - giornalista sabato 26 luglio 2014
assolutamente da vedere per il tema trattato Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%

Opera prima del regista Antonio Morabito autore, finora, solo del film documentario “Anarchici a Carrara” del 2007, questo “Venditore di medicine” è sicuramente un ottimo film perché tratta un tema scottante come quello dell’abuso delle prescrizioni da parte di alcuni medici di base e pone l’accento su uno spaccato della società attuale ed in particolare sul business dei medicinali e del loro mondo.
Forse il film non sarà piaciuto ad alcuni medici o ai rappresentati di medicine che non ne escono affatto bene, ma il film indubbiamente mischia in maniera sapiente la crisi attuale , la necessità di avere un lavoro, il giro di affari che ruota attorno alle case farmaceutiche e i medici compiacenti. [+]

[+] lascia un commento a angelo bottiroli - giornalista »
d'accordo?
minnie martedì 3 giugno 2014
malasanità Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

E poi dicono che il cinema italiano non sa fare attualità. Questo film a me è molto piaciuto! Somiglia a un altro film di una bravissima regista in cui Claudia Gerini faceva la tagliatrice di teste in un'azienda; stesso clima di uomo mangia uomo, come i topolini dell'esempio del collega di Bruno, stessa disperazione anche se il finale lì era più speranzoso mentre qui, se Bruno non cambia mestiere - ma pare di capire che non possa - c'è veramente da star male con lui. Morabito ha centrato l'obiettivo mostrando il mondo dei rappresentanti di medicinali anello intermedio di una catena che porta alle case farmaceutiche e arriva fino ai poveri malati terminali come l'amico che forse avrebbe avuto subito sollievo da un medicinale artatamente tenuto a prezzi proibitivi e che Bruno, nell'unica buona azione che fa, gli procura. [+]

[+] lascia un commento a minnie »
d'accordo?
melania sabato 17 maggio 2014
interessante Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Il film è molto ben fatto e,anche se estremizzato,è realistico.Ha un ritmo pregnante ed intenso,l'ho seguito con molto interesse.Bravissimi Claudio Santamaria e Isabella Ferrari.Consigliabile!

[+] lascia un commento a melania »
d'accordo?
luke77 sabato 17 maggio 2014
un film avvincente che fa pensare Valutazione 4 stelle su cinque
80%
No
20%

Una vita come tante altre: un lavoro, un auto, una bella casa...una realtá quasi banale. Ma in tutto questo, emerge pian piano tutta la mostruositá nascosta che anche una vita "normale" puó celare. Il personaggio principale del "Venditore di medicine" viene risucchiato in un vortice, in parte perché non del tutto conscio dei meccanismi perversi della societá di oggi che schiacciano e "costringono", ed in parte perché in quei rari momenti di luciditá consapevole, si rende conto di essere caduto in una trappola psicologica da cui non riesce ad uscire perché privo della necessaria energia morale. Forse é il risultato di un certo tipo di capitalismo malato e portato agli eccessi, che impera nella societá odierna e da cui nessuno di noi, in varia misura, ne é completamente esente. [+]

[+] lascia un commento a luke77 »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 »
Il venditore di medicine | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Sito ufficiale
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
mercoledì 30 aprile 2014
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 22 giugno
Cosa sarà
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità