Crazy Heart

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Crazy Heart   Dvd Crazy Heart   Blu-Ray Crazy Heart  
Un film di Scott Cooper. Con Jeff Bridges, Maggie Gyllenhaal, Robert Duvall, Ryan Bingham, Tom Bower.
continua»
Titolo originale Crazy Heart. Drammatico, durata 112 min. - USA 2009. - 20th Century Fox uscita venerdì 5 marzo 2010. MYMONETRO Crazy Heart * * * - - valutazione media: 3,32 su 39 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
lunedì 6 agosto 2018
la solita minestrina, americana.
100%
No
0%

MINESTRINA ALL' AMERICANA.

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
gianleo67 mercoledì 17 settembre 2014
l'ultimo buscadero...secondo cooper Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

La parabola del cantautore country Bad Blake sembra segnare un inesorabile declino tra l'attaccamento alla bottiglia e la spietata concorrenza del suo giovane allievo e rivale Tommy Sweet. Durante una tourneè lungo un itinerario periferico di modesti e sperduti locali tra Texas e Arizona, la sua vita sembra svoltare quando incontra e si innamora di una giovane giornalista e madre single che ricambia il suo affetto. La nuova relazione ed un grave incidente di percorso lo conviceranno a disintossicarsi e a dare un nuovo impulso alla sua vita ed alla sua carriera.
L'America dimentica troppo presto i suoi miti, ma soprattutto i suoi miti si dimenticano troppo presto di se stessi. [+]

[+] lascia un commento a gianleo67 »
d'accordo?
luanaa domenica 26 gennaio 2014
strascicato Valutazione 2 stelle su cinque
50%
No
50%

Praticamente un susseguirsi di scene una uguale all'altra.Si intuisce già che il protagonista perderà il bambino affidatogli..scena per dare un colpo di coda ad una trama svolta in modo monotono. Tra l'altro questa scena è la meglio girata e sa un po'..un pochino di un film di tutt'altro spessore ovvero "Via da Las Vegas". Un film buonista con l'amore salvifico o spinta e ispirazione per cambiare direzione di vita. Insomma una storiella troppo lunga e strascicata.L'unico merito va alla prova di Jeff Bridges che riesce a rendere credibile un personaggio in una messinscena fasulla.La sua recitazione fortemente fisica le è valsa giustamente l'Oscar. Decisamente pochissimo interessante.

[+] lascia un commento a luanaa »
d'accordo?
filippo catani mercoledì 20 luglio 2011
un country malinconico Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Un musicista country è ormai sul viale del tramonto dopo una carriera costellata di successi e una vita privata a dir poco dannata tra alcool, droghe e divorzi a ripetizione. Ormai ridotto a trascinarsi tra i locali dei paesini, la vita pare offrirgli un'ultima chance con una giovane giornalista divorziata.
Il film non è niente male e seppur sviluppi un tema già visto (l'ex di successo sul viale del tramonto) lp fa in maniera assolutamente originale. Merito di uno strepitoso Jeff Bridge che, dopo un periodo passato più o meno nel dimenticatoio, riesce a piazzare una interpretazione niente male. E poi c'è una bellissima e malinconica colonna sonora che ci accompagna lungo tutto il corso del film e che è stata giustamente premiata con l'Oscar. [+]

[+] lascia un commento a filippo catani »
d'accordo?
francesco2 martedì 19 luglio 2011
una storia vera?forse Valutazione 2 stelle su cinque
67%
No
33%

Il titolo di questo articolo (L'avrete penso capito) si ispira al film di Lynch, con un altro protagonista "Libero" che si muove (Ma mai senza il fedele trattore) in un "Altra" America, che non possiamo o vogliamo conoscere. Nessuno pretende che ogni nuovo film sia un nuovo Lynch, tantopiù quello di un esordiente; ma a parte l'obiezione, forse fondata, che le canzoni doppiate avrebbero potuto d(on)are al film un significato più intenso, è anche eccessivo costruire un film sulla bravura di due attori. L'inizio soprattutto dice veramente poco, anche se il protagonista non è il solito "Eroe" hollywoodiano, e gli U.S.A. che vengono fuori, curiosamente (?) come qulli del film di Lynch, sono quelli del country e delle piccole cittadine abbandonate(si?) a sé stesse o più semplicemente distanti (In tutti i sensi)dalle metropoli che noi immaginiamo, specie in un paese come gli Stati Uniti. [+]

[+] lascia un commento a francesco2 »
d'accordo?
ultimoboyscout domenica 16 gennaio 2011
il cowboy dell'amore. Valutazione 4 stelle su cinque
63%
No
38%

Soprendente pellicola on the road, dalle atmosfere country, intenso e non so perchè così sottovalutato. Come è intensa, profonda, magistrale e sublime l'interpretazione di Jeff Bridges attore che probabilmente non ha raccolto ciò che avrebbe meritato. E questo film, magari poco gli rende un minimo di giustizia, perchè ha faccia e look perfetti per ricoprire la parte e perchè se il tutto funziona una buona dose di merito è anche la sua. Molto garbata l'interpretazione di Farrell, si incastra ottimamente nella storia e come spalla di Bridges. La musica è parte centrale del film ma altrettanto centrale è l'aria malinconica che si respira col personaggio di Bridges, vecchia icona che non si è piegata di fronte a niente e nessuno, men ch eal tempo che passa inesorabile e ai malanni e ora ne paga tutte le conseguenze finendo nel dimenticatoio. [+]

[+] lascia un commento a ultimoboyscout »
d'accordo?
fabrizio cirnigliaro martedì 30 novembre 2010
quelli che poi muoiono presto Valutazione 3 stelle su cinque
69%
No
31%

La storia di Crazy heart forse non è delle più originali, ma nel complesso il film è recitato benissimo, una colonna sonora fatta di canzoni bellissime e una fotografia che toglie il fiato. Bad Blake percorre per suonare centinaia di chilometri al giorno, esibendosi ogni sera in una città diversa, ma riprende a scrivere canzoni solo abbandonando la strada, nel momento in cui suo malgrado è costretto a fermarsi (a causa di un incidente automobilistico ndr). La vera ispirazione poi arriva quando riesce a mettere da parte la bottiglia di Bourbon per ritornare ad abbracciare la chitarra e a suonare con il cuore

Si affeziona subito a Buddy, che ha 4 anni, la stessa età che aveva suo figlio quando lui l'ha abbandonato, cercando di creare con lui il rapporto che non ha mai avuto con suo figlio. [+]

[+] no... (di francesco2)
[+] lascia un commento a fabrizio cirnigliaro »
d'accordo?
mayah mercoledì 17 novembre 2010
grande delusione Valutazione 1 stelle su cinque
33%
No
67%

ho trovato questo film molto lento, ripetitivo, scontato. A tratti talmente prevedibile da cadere nel ridicolo. L'Oscar come peggiore attrice va all'attrice che impersona Jean, la giornalista che si innamora di lui che nelle parti drammatiche suscita ilarità. Salvo Jeff Bridges, ma le sue doti d'attore non compensano una storia piuttosto misera.

[+] lascia un commento a mayah »
d'accordo?
liuk© lunedì 25 ottobre 2010
fatto per l'oscar Valutazione 2 stelle su cinque
54%
No
46%

Filmetto senza infamia e senza lode, studiato appositamente per far vincere l'Oscar al grande Jeff. D'accordissimo sul premio ad un grandissimo attore, non per questa pellicola ma per altre di spessore ben più elevato.

[+] lascia un commento a liuk© »
d'accordo?
serpico sabato 25 settembre 2010
strepitoso Valutazione 5 stelle su cinque
64%
No
36%

GRAN BEL FILM E' bello essere qui con voi stasera...a dire il vero alla mia età è bello essere ovunque. UN OSCAR MERITATO BRAVISSIMO J.BRIDGES.. LA VITA CI IMPARA CHE C'E SEMPRE UNA SECONDA POSSIBILITA' BASTA SAPERLA PRENDERE................

[+] lascia un commento a serpico »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
Crazy Heart | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (7)
Golden Globes (6)
Critics Choice Award (1)
BAFTA (3)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità