Sotto la sabbia

Un film di Franšois Ozon. Con Charlotte Rampling, Bruno Cremer, Alexandra Stewart, Jacques Nolot Titolo originale Sous la sable. Psicologico, durata 95 min. - Francia 2000.
   
   
   

Roberto Nepoti

La Repubblica

La riscossa delle over-quaranta Ŕ cominciata? Se ne ha la netta sensazione, soprattutto osservando il cinema d'oltralpe: dove Catherine Deneuve e Isabelle Huppert, Charlotte Rampling e la veterana Jeanne Moreau, Sabine AzÚma e Sylvie Vartan conquistano di nuovo parti da protagoniste e non solo secondi ruoli di mamma come capita, da noi, a Stefania Sandrelli o a Ornella Muti. Prossimamente vedremo la Deneuve nel nuovo film di TÚchinÚ, la Rampling (assieme a un'altra splendida ultraquarantenne Carole Bouquet) in quello che sta preparando Michel Blanc; la Vartan nell'"Anello d'oro" di Arnaud SÚlignac. All'elenco si potrebbero aggiungere diversi nomi americani, dalla Meryl Streep della Musica del cuore di Wes Craven, appena uscito in Italia, alla non pi¨ verde Ellen Burstyn, straordinaria protagonista di Requiem for a dream di Darren Aronofsky. Mentre la stampa francese annuncia il prossimo film di Francois Ozon, Otto donne, che riunirÓ Deneuve, Huppert, Fanny Ardant e l'indimenticata Danielle Darrieux, arriva sui nostri schermi Sotto la sabbia, diretto dallo stesso regista e interpretato da una magnifica Charlotte Rampling. Charlotte ne Ŕ la protagonista assoluta, in una parte abbastanza difficile e piena di trappole da mettere a rischio qualsiasi attrice meno dotata di lei. Incarnando un caso di lucida e quieta follia, occupa lo schermo per tutta la durata del film, varia su una tavolozza di sentimenti complessi e contraddittori e cinquantacinquenne non si nega neppure a scene d'amore a pelle nuda: infrangendo un ipocrita tab¨ che il cinema, mentre si fa un merito di rinunciare a tutti gli altri, custodisce ancora tenacemente. Con una decisa virata rispetto al gusto dello sberleffo e della provocazione per cui si fece notare in "Sitcom", Ozon racconta una storia semplice e dolorosa, che va dritta al centro dei nostri sentimenti e delle nostre paure. Coppia qualsiasi fino dai nomi che porta, Marie e Jean (Bruno Cremer) non hanno figli, parlano poco, ma stanno assieme da venticinque anni. Un giorno, durante una vacanza nella loro casa delle Landes, Jean va a fare il bagno mentre Marie legge un libro sulla spiaggia; e scompare. Incapace di accettare la realtÓ, la donna continua la sua vita di sempre come se il marito fosse ancora lý, a dividere il letto con lei. Agli amici e a chi cerca di consolarla, ne parla al presente. Non Ŕ pazza, ma vive quello stato sospeso, originato dai dolori intollerabili, in cui si crede che basti chiudere gli occhi e riaprirli perchÚ l'incubo finisca, facendo tornare tutto come prima. Tanto pi¨ che nessuna prova inconfutabile arriva a confermare la morte dell'uomo. Ozon passa dal realismo minuzioso della prima parte, dove Marie cuoce gli spaghetti e li gusta col marito in una cucina pi¨ vera del vero, a un realismo al secondo grado tinto di surrealismo (Jean ricompare come un angelo custode, che solo Marie e lo spettatore possono vedere). La forza di Sotto la sabbia Ŕ la semplicitÓ, unita a una calma dolente e a un'indifferenza verso ci˛ che Ŕ realmente avvenuto (annegamento accidentale? suicidio? fuga?) che va di pari passo con l'attenzione partecipe per le conseguenze del fatto su Marie. Non manca neppure una nota di humour: allorchÚ la presunta vedova, dopo avere accettato di fare l'amore con Vincent, scoppia a ridere per quanto lo sente leggero su di sÚ al confronto col corpulento marito. Tra la prima e l'ultima inquadratura, lasciata come sospesa, Charlotte si muove con una leggerezza sognante e concreta, stordita e presente nello stesso tempo, senza concedersi un solo istante all'artificio nÚ abbassarsi mai a postulare le nostre lacrime.
Da La Repubblica, 28 aprile 2001


di Roberto Nepoti, 28 aprile 2001

Sei d'accordo con la recensione di Roberto Nepoti?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Sotto la sabbia | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | weach
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità