Paradiso amaro

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Paradiso amaro   Dvd Paradiso amaro   Blu-Ray Paradiso amaro  
Un film di Alexander Payne. Con George Clooney, Shailene Woodley, Beau Bridges, Robert Forster, Judy Greer.
continua»
Titolo originale The Descendants. Commedia, durata 110 min. - USA 2011. - 20th Century Fox uscita venerd́ 17 febbraio 2012. MYMONETRO Paradiso amaro * * * - - valutazione media: 3,43 su 113 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Lo sguardo dolceamaro di Clooney Valutazione 4 stelle su cinque

di osteriacinematografo


Feedback: 4555 | altri commenti e recensioni di osteriacinematografo
luned́ 20 febbraio 2012

 La prima considerazione che sono costretto ad esprimere su “Paradiso amaro” è che in realtà s’intitola “The descendants”; la seconda è che continuo a non capire il lavoro di adeguamento fatto dai traduttori italiani: perché c’è bisogno che un film venga reinventato come “Paradiso amaro”? Capisco che un termine muti senso e sonorità nella traduzione, ma come mai il pubblico italiano non viene considerato all’altezza dei titoli originali e di una libera interpretazione dei loro significati?
Ma parliamo di cinema, che è meglio.
“Paradiso amaro” narra la storia di Matt King, un avvocato placido e agiato, discendente dei reali delle isole Hawaii: King è immerso nel lavoro e nelle questioni familiari che lo vedono a capo della vendita di un immenso territorio di natura vergine. La sua vita è sconvolta dal coma della moglie in seguito a un incidente in mare, e il passaggio tra la veglia fiduciosa al suo capezzale e la notizia della morte certa e ormai prossima di lei è rapido e spietato, tanto da stravolgere le giornate e le certezze di King, che dapprima non rivela la notizia, come se non volesse ammetterlo nemmeno a se stesso.
Le prime attenzioni dell’uomo sono naturalmente rivolte ad Alexandra e Scottie, le figlie quasi sconosciute per via della scarsa intimità concessa dal padre: Matt recupera lentamente e in modo traumatico la loro fiducia, finchè la situazione non viene scossa ulteriormente dalla scoperta che Elizabeth  lo tradiva e meditava di lasciarlo, rivelazione che inserisce nel dramma gli elementi della commedia (ecco a cosa servono i generi cinematografici), e spinge l’uomo a cercare Brian Speer, l’amante della moglie, in compagnia delle due figlie e di Sid, un amico di Alexandra.
A questo punto la storia prende una piega dolceamara e a tratti comica per la strana composizione del quartetto che tenta goffi pedinamenti ai danni di Speer, fino a spingersi a cercarlo in un’altra isola dell’arcipelago hawaiano: qui Matt scoprirà che Speer è sposato e che la terra dei suoi avi è destinata alle sue speculazioni edilizie.
La forza di “Paradiso amaro” sta in primo luogo nella pacatezza narrativa di Alexander Payne (già autore di “Sideways”), nel suo modo di mostrare i protagonisti con grazia e delicatezza tali da ingenerare nello spettatore la speranza che il film non finisca mai; sta inoltre nella potenza espressiva di un Clooney in continua crescita:  l’attore americano si cala con maestria in un ruolo diverso e più maturo, conservando lo sguardo sornione e il lato ironico sotto le contrazioni di un viso sofferente e smarrito , trovando un perfetto equilibrio nell’altalenante incertezza espressiva che accompagna la sua presenza in scena. Gli altri attori, in particolar modo i giovanissimi Shailene Woodley e Nick Krause, seguono la scia di Clooney e ne completano le movenze.
L’opera miscela in modo lieve amarezza e piacere, e si dimostra capace di mitigare il dolore con l’ironia della quotidianità, di non smarrirsi nelle scontata banalità del melodramma, e di creare un tessuto tragicomico originale e ovattato, sullo sfondo di un paradiso in terra in cui i fatti della vita accadono nello stesso modo in cui si verificano in ogni parte del mondo.

[+] lascia un commento a osteriacinematografo »
Sei d'accordo con la recensione di osteriacinematografo?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
78%
No
22%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
picpic luned́ 20 febbraio 2012
the descendants - paradiso amaro
0%
No
0%

per quanto riguarda il titolo, ho la risposta per lei. Si tiene conto eccome del pubblico italiano attraverso accurate ricerche di mercato.

[+] il punto (di osteriacinematografo)
[+] lascia un commento a picpic »
d'accordo?

osteriacinematografo ha inoltre scritto commenti e recensioni per i seguenti titoli:

Paradiso amaro | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Adriano Ercolani
Pubblico (per gradimento)
  1° | osteriacinematografo
  2° | michela papavassiliou
  3° | hidalgo
  4° | brat_pack
  5° | chaoki21
  6° | 1962thor
  7° | antycapp
  8° | owanone
  9° | pepito1948
10° | gianmarco.diroma
11° | noodles76
12° | paolo bisi
13° | salda91
14° | ultimoboyscout
15° | rampante
16° | trammina93
17° | ale.francini
18° | melandri
19° | jaylee
20° | ender
21° | glenn_glee
22° | tumau
23° | francescoambrosino
24° | xquadro
25° | gianleo67
26° | catcarlo
27° | diego p.
28° | kondor17
29° | jacopo b98
30° | shanks
31° | jacopo b98
32° | adelfococo
33° | lem10
34° | memoriediunavagina
35° | aesse
36° | annu83
37° | diomede917
38° | sammy91
39° | michele recchia
Rassegna stampa
Piera Detassis
Premio Oscar (6)
Golden Globes (7)
BAFTA (3)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità