Sotto il sole della Toscana

Acquista su Ibs.it   Dvd Sotto il sole della Toscana   Blu-Ray Sotto il sole della Toscana  
Un film di Audrey Wells. Con Diane Lane, Raoul Bova, Sandra Oh, Lindsay Duncan, Vincent Riotta.
continua»
Titolo originale Under the Tuscan sun. Sentimentale, Ratings: Kids+13, durata 113 min. - USA, Italia 2004. MYMONETRO Sotto il sole della Toscana * 1/2 - - - valutazione media: 1,85 su 44 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

GRADEVOLE Valutazione 3 stelle su cinque

di Luigi Chierico


Feedback: 36961 | altri commenti e recensioni di Luigi Chierico
venerdì 3 ottobre 2014

Un film,per piacere,non deve essere necessariamente un capolavoro,deve essere gradevole,lasciarti qualcosa. Deve consentirti di uscire dal chiuso all’aperto col sorriso nel cuore e gli occhi al cielo,per cercare anche tu un cielo notturno illuminato da miliardi di stelle. Non dar retta ai denigratori,vi sono tanti nemici in casa. Diana Lane,nella parte di Francesca,lascia l’America per venire in Italia,in Toscana. È reduce da un fallimento amoroso.“I rimpianti sono una perdita di mpo,frammenti del passato che inibiscono il presente”le dice Katherine.Giunta nel nostro ”bel Paese là dove 'l sì suona”sorride,sorride sempre,è la giovane leopardiana Silvia: “beltà splendea negli occhi tuoi ridenti e fuggitivi,e tu,lieta e pensosa,il limitar di gioventù salivi”.Non ci sono più i grattaceli di New York,i casinò di Las Vegas,la popolosa Los Angeles,né la pericolosa Dallas;c’è un paesino italiano:Cortona con il suo verde,la sua campagna,i suoi fiori. Lì si respira un’aria di erba bagnata,di vigneti,di casolari,ma soprattutto di un rapporto interpersonale che soltanto noi italiani sappiamo offrire,a dispetto di chi mal ci rappresenta. Non siamo soltanto il Paese dei mandolini, della pizza e spaghetti, siamo il Paese della cultura e dell’arte,della generosità e dell’Amore. Se da una parte Raul Bova,nella parte di Marcello,rappresenta l’amante di una notte,Mario Monicelli,nella parte dell’anziano,rappresenta l’amore eterno,ed è al suo apparire e salutare,col cappello in mano,che alla fine Francesca,che non ha mai perso la sua innocenza infantile,applaude e fa un salto di gioia. Forse qualcuno preferisce far vedere l’Italia della ‘ndrangheta calabrese delle “Anime nere”,o quella camorristica napoletana di “Gomorra”,o quella della mafia siciliana de “Il giorno della civetta”. Non si esporta la merce marcia. Sotto il sole toscano lavorano tutti in armonia e rispetto,anche dello straniero giovane polacco,che Francesca prende a cuore. C’è forte il senso della famiglia dappertutto,Martini dirà a Francesca”….ma io non ho mai tradito mia moglie”. C’è l’allegria e la festa di stare seduti a tavola,da buoni amici, a gustare pietanze che in nessuna parte del mondo si possono preparare alla stesso modo. In Toscana,come in Puglia e nel Lazio, solo a citarne alcune,si trovano piante aromatiche,selvatiche,dal un profumo cosi intenso che basta qualche foglia a darne un gusto speciale. Non c’è soltanto il pesto genovese col basilico (la pianta del re),non c’solo il limoncello di Positano o il Padre Peppe di Altamura. Ben venga quindi Audrey Wells a mostrare a noi e ai popoli infreddoliti del Nord Europa,dei 36 milioni di abitanti di Tokio,cosa significa gustare un buon pranzo in dolce armonia,accompagnato da un buon vino,servito in un calice,come a Francesca. A fare da cornice non c’ è bisogno di uno scenografo,c’è la natura,la grande bellezza di Roma,il mare,i fiori, i colori ed il calore di una splendida Positano, perché andare a Dubai o Miami? Certo la regia, affidata ad una donna,non si è fatta mancare proprio nulla per rappresentare l’Italia in tutta la sua grande bellezza,dal Duomo al campanile di Giotto a Firenze,dal monumento al Milite Ignoto di Roma, agli sbandieratori del palio di Siena, quindi perché mai ricusarla invece che ringraziarla? Grazie Audrey da parte mia e di tutti coloro che si sentono italiani come me,grazie Diane per averci insegnato,almeno per una sera, a sorridere alla vita che,come l’acqua dalla fontana,scorre veloce.chibar22@libero.it

[+] lascia un commento a luigi chierico »
Sei d'accordo con la recensione di Luigi Chierico?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
78%
No
22%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Luigi Chierico:

Vedi tutti i commenti di Luigi Chierico »
Sotto il sole della Toscana | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Mattia Nicoletti
Pubblico (per gradimento)
  1° | parpignol
  2° | alberto
  3° | luigi chierico
  4° | ghigo di roma
Rassegna stampa
Enrico Magrelli
Golden Globes (1)


Articoli & News
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 23 settembre
A Tor Bella Monaca non Piove Mai
martedì 22 settembre
L'hotel degli amori smarriti
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
giovedì 27 agosto
Dopo il matrimonio
mercoledì 26 agosto
Qua la zampa 2 - Un amico è per se...
giovedì 6 agosto
Last Christmas
Georgetown
Queen & Slim
mercoledì 5 agosto
Alice e il sindaco
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità