Arrivederci Professore

Acquista su Ibs.it   Dvd Arrivederci Professore   Blu-Ray Arrivederci Professore  
Un film di Wayne Roberts. Con Johnny Depp, Zoey Deutch, Danny Huston, Rosemarie DeWitt, Farrah Aviva.
continua»
Titolo originale The Professor. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 90 min. - USA 2018. - Notorious Pictures uscita giovedý 20 giugno 2019. MYMONETRO Arrivederci Professore * * - - - valutazione media: 2,29 su 31 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Mercanteggiate con il tempo... Valutazione 2 stelle su cinque

di samanta


Feedback: 27263 | altri commenti e recensioni di samanta
martedý 25 giugno 2019

Wayne Roberts è un regista alle prime armi Arrivederci professore è il suo secondo film di cui ha scritto anche la scenggiatura, l'inesperienza si vede sia nella trama che non approfondisce tematiche appena evidenziate e da un montaggio a dir poco frettoloso, ad esempio nel discorso finale il protagonista parla al brindisi con un bicchiere di vino rosso in mano, prosegue con un diverso bicchiere vuoto e lo conclude con un bicchiere pieno di champagne, d'accordo che non era il caso di fare un piano sequenza però bisogna cercare di essere attenti sia nelle riprese che nel montaggio. 
Richard cinquantenne  (Johnny Depp) è un professore di letteratura in un'università del New England, vive in un'ambiente molto sofisticato (Wasp dicono in USA). è sposato con Veronica (Rosemarie DeWitt la sorella di Seb in La La Land)) scultrice nota e ha una figlia Claire (Zoey Deutch). Richard inizia male la giornata con il medico che gli dice che ha un tumore alla fase terminale che gli concede solo 6 mesi di vita e la conclude la sera con la figlia ribelle che annuncia di essere lesbica suscitando le ire della moglie che, a sua volta, rivela al marito di tradirlo con Harry che oltre a essere il Rettore di Richard ha anche il vantaggio di avere 3 palle (nonché di comprare per l'Università le sue sculture). Sorge quindi in lui una ribellione cercando di recuperare gli anni grigi della sua vita, bevendo a dismisura, facendo sesso (con la cameriera di un ristorante e con un suo studente che gli fonisce "l'erba"), ma stiamo tranquilli il suo anticonformismo è un politically scorrect  nell'ambito rassicurante del politically correct e le sue battute sulle femministe (definite femmine disordinate) e i gay sono poi rimangiate. nel prosieguo della trama, anche se è tutto piuttosto prevedibile. 
Il film ha il pregio di affrontare un tema importante la morte, inevitabile per tutti, e che diventa un evento incombente per chi ha una diagnosi di vita di 6 mesi. C'è il rimpianto per una vita che è trascorsa senza che tu te ne accorgessi, nel predicozzo che fa agli studenti Richard afferma "non vivete nella mediocrità", ma se vivere è ubriacarsi, farsi canne o avere un rapporto orale con un uomo è un pò poco, certamente il suo ammonimento approfittate del tempo che passa "come un volo di uccello", ricorda S. Paolo "redimentes tempus" (mercanteggiate con il tempo), ogni secondo è prezioso e i rimpianti non sostituiscono quello che è perduto, ma il tema non è sviluppato in modo adeguato. Appare superficiale il rapporto con la moglie, anche se alla fine lei gli dice che l'ama, sembra però tutto convenzionale, se fosse così perché lo avrebbe tradito con un uomo dal carattere grigio e limitato? Così il rapporto con la figlia che lui recupera definendola eccezionale e bravissima, ma di lei non sappiamo nulla se non che ha una relazione con una ragazza che la molla per un uomo. Il finale, che non descrivo, è assolutamente convenzionale anche se c'é una frase di Richard che fa pensare, a domanda dove vai risponde "non lo so devo capire ancora qualche cosa".
Il film aveva bisogna di una sceneggiatura che fosse un pò più brillante e veramente anticonformista e di una regia con più sostanza e attenzione. La recitazione dei vari attori non è particolarmente significativa, anche se Johnny Depp merita un discorso a parte: è uno dei migliori attori di Hollywood che era un pò uscito di scena per vari motivi sia sentimentali che finanziari (praticamente è fallito spendeva più di 20 milioni di dollari al mese), nel film la sua recitazione è sicuramente di buon livello, ma appare sottotono rispetto a quanto eravamo abituati da un attore del suo calibro.

[+] lascia un commento a samanta »
Sei d'accordo con la recensione di samanta?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
76%
No
24%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di samanta:

Vedi tutti i commenti di samanta »
Arrivederci Professore | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 20 giugno 2019
Distribuzione
Il film Ŕ oggi distribuito in 3 sale cinematografiche:
Showtime
  1 | Lazio
  1 | Lombardia
  1 | Marche
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità