The Square

Acquista su Ibs.it   Dvd The Square   Blu-Ray The Square  
Un film di Ruben Ístlund. Con Claes Bang, Elisabeth Moss, Dominic West, Terry Notary, Christopher LŠss°.
continua»
Titolo originale The Square. Commedia drammatica, Ratings: Kids+16, durata 142 min. - Svezia, Danimarca, USA, Francia 2017. - Teodora Film uscita giovedý 9 novembre 2017. MYMONETRO The Square * * * 1/2 - valutazione media: 3,61 su 61 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
kimkiduk domenica 12 novembre 2017
complimenti!!!!! Valutazione 5 stelle su cinque
62%
No
38%

Ha vinto Cannes e dopo averlo visto posso dire meritatamente.
Una gioia per gli occhi, finalmente un cinema nuovo, coraggioso ma che sicuramente non piacerà a tutti.
E' il classico film che piacerà tanto o non piacerà a chi ama un cinema "normale" e a chi forse non lo capirà.
Già la provenienza del regista è importante la Svezia la terra di Bergman, però il suo precedente film  Forza Maggiore non mi aveva entusiasmato.
La sceneggiatura non è la forza di questo film, ma lo è il significato della stessa e la sua realizzazione.
Il messaggio è denigrare in tutto una società malata, insicura, impaurita, diffidente e classista. [+]

[+] lascia un commento a kimkiduk »
d'accordo?
miraj sabato 11 novembre 2017
the square - oltre il perimetro Valutazione 4 stelle su cinque
74%
No
26%

The square Ŕ un film particolare. Mostra con originalitÓ fresca e mai banale temi ricorrenti. Sviluppa una trama fluida, narrandola con spezzoni tra loro separati. Come un gioco di scatole cinesi - quadrate - in cui ogni spezzone tratta un tema e tutti insieme compongono il racconto. La scenografia Ŕ azzecattissima e per tutta la proiezione lo spettatore Ŕ accompagnato dalla presenza costante di immagini quadrate e linee stilizzate: le scale, i palazzi, le porte, le vetrate, gli interni del museo, tanto da far apparire ogni tranche tematica come un quadro dentro ad un altro quadro, dove la prima situazione crea il presupposto per la successiva. Da subito il film pone al centro del l'obiettivo che vuole perseguire: lo spettatore da subito Ŕ indotto a chiedersi cosa sta dentro al perimetro del quadrato e cosa sta fuori. [+]

[+] film equivalente alla sua installazione visiva (di antoniomontefalcone)
[+] lascia un commento a miraj »
d'accordo?
tonimais domenica 19 novembre 2017
un film capolavoro spiega se stesso Valutazione 4 stelle su cinque
64%
No
36%

L'arte altro non è se non la rappresentazione della società che l'ha prodotta con i mezzi espressivi della propria epoca : ecco dunque che il quadrato dentro il quale si hanno gli stessi diritti e gli stessi doveri è utopico e la società nel bene o nel male ( decisamente più nel male ) pulsa al di fuori di quel quadrato . Nessuno sa , neppure gli addetti ai lavori sanno, chi e dove verrà colto il frutto proibito dell'arte contemporanea ( esiste un 'arte non contemporanea ? ) piochè un artista è un contemporaneo così contemporaneo da sembrare ai propri contemporanei un anticipatore. La società si guarda allo specchio e non si riconosce a tal punto far dire alla giornalista : sei dentro di me ma non sai neppure come mi chiamo . [+]

[+] grazie per il tuo commento... (di mciril)
[+] lascia un commento a tonimais »
d'accordo?
robertalamonica venerdý 1 dicembre 2017
la scimmia nuda Valutazione 4 stelle su cinque
71%
No
29%


Il regista svedese Ruben Östlund vince la Palma d’oro al festival di Cannes con un film sorprendente, altamente simbolico e a tratti disturbante.

 

[+]

[+] lascia un commento a robertalamonica »
d'accordo?
zarar martedý 28 novembre 2017
nessuno entrerÓ in quel quadrato Valutazione 4 stelle su cinque
74%
No
26%

Finalmente torna un’opera in cui si respira a pieni polmoni un grande specifico filmico. L’interazione di immagini, sonoro, inquadrature, recitazione, dialogo è totale e crea una tensione e un ritmo che non ti abbandonano dall’inizio alla fine del film. Il tema riflette l’approccio etico rigoristico di stampo protestante che avevamo già apprezzato in Forza maggiore: basta grattare appena la vernice di umanità, correttezza, buone intenzioni di cui ci rivestiamo tanto più quanto più siamo ‘civilizzati’, ben educati, ben integrati nella società, che si rivela la bestia che è in noi, le crudeltà di cui siamo capaci, delle cui conseguenze non siamo neppure consapevoli. [+]

[+] lascia un commento a zarar »
d'accordo?
nanni lunedý 27 novembre 2017
the square Valutazione 3 stelle su cinque
63%
No
37%

Il Direttore del Museo di Arte Contemporanea di Stoccolma (il bravissimo Claes Bang) è impegnato nell'allestimento dell'istallazione "The Square"......santuario di fiducia e di altruismo entro i cui confini tutti hanno uguali diritti e doveri. Si imbatterà nel frattempo in una serie di disavventure che riveleranno, invece e forse suo malgrado, la distanza tra il valore simbolico e fortemente evocativo del senso di appartenza alla comunità che l'opera d'arte ha in sè ed il mondo reale. La parola "aiuto", come rappresentazione potente della crisi profonda del progetto sociale, sarà la più pronunciata e la più disattesa. [+]

[+] lascia un commento a nanni »
d'accordo?
zim lunedý 20 novembre 2017
duchamp al quadrato Valutazione 4 stelle su cinque
63%
No
38%

 Si entra ed esce dal quadro partendo da un presupposto: Per quale tempo e in quale spazio l'ovvio quotidiano diventa arte? L'esercizio ce lo ha insegnato Duchamp e a partire da lui nulla é risulta scontato nell'arte d'oggi. Perplessità e il dubbio di essere presi per i fondelli  minacciano la nostra spensierata contemplazione dell'arte. Una statua equestre è rimossa, rovina sbilenca, lasciando libero lo spazio al luogo dell'opera: Un quadrato delimitato da sampietrini e da una sottile cornice di led luminosi che nell'intenzione dell'artista dovrebbe essere segno, concreto,   "santuario di fiducia e amore, all' interno del quale tutti abbiamo gli stessi diritti e obblighi. [+]

[+] lascia un commento a zim »
d'accordo?
crisalidea mercoledý 29 novembre 2017
di forme e confini. ovvero intorno alla democrazia Valutazione 4 stelle su cinque
75%
No
25%

 Nel 2017 escono nelle sale due film che hanno diverse cose in comune di cui una mi ha colpito particolarmente: il titolo è il nome di una figura geometrica.
Un cerchio e un quadrato.
Anzi il cerchio e il quadrato.
Ed anche la forma assume qui un significato inaspettato: gli avvenimenti non riguardano infatti ciò che accade dentro quel quadrato, come si sarebbe portati a credere, ma quasi esclusivamente ciò che accade fuori.
Quello che interessa non è infatti la regione interna di una figura così regolare ma quello che i suoi confini individuano come spazio esterno. C'è un sovvertimento del classico rapporto figura sfondo. [+]

[+] lascia un commento a crisalidea »
d'accordo?
nelmatt venerdý 24 agosto 2018
un gran film sacrificato per la satira sociale Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

La storia parla di tante cose, tutte che ruotano attorno ad un curatore di un museo d'arte, alla sua cerchia sociale e ad una serie di eventi sempre più grotteschi a cui andrà incontro.
Il film per un 1'30h buona (dura due ore e trenta minuti) procede benissimo, ha un atmosfera spettaccolare, una trama intrigante e diverte con situazioni decisamente grottesche e con una satira pungente su una "società modello". Ed è questo il vero fulcro di tutto il film, la satira, e per la maggior parte della visione ne ero entusiasta, però poi ne diventa anche il problema principale. Perché la maggior parte di tutte le situazioni interessanti che si andavano a creare nella prima parte sfociano in una serie di avvenimenti caotici, interi sviluppi della trama che si accumulano e poi si perdono lungo la strada. [+]

[+] lascia un commento a nelmatt »
d'accordo?
piergiorgio martedý 3 aprile 2018
grandi pretese risultato modesto Valutazione 2 stelle su cinque
75%
No
25%

Ovvero l'ambizione di fare un discorso serio mettendo in fila situazioni di vario tipo, spesso irritanti, slegate tra di loro dove la nota prevalente è l'inverosimiglianza. La vicenda principale è quella dell'idea bislacca di promuovere un'installazione artistica sul bene con un video ultra cinico. Anche se la scena più inquietante è quella del giornalista che contesta al responsabile le sue dimissioni perchè non si può limitare la libertà d'espressione. Questo forse è il migliore spunto del film. La vicenda del furto risolto accusando tutti gli abitanti di un condominio con reazione inviperita di un ragazzino potrebbe essere interessante ma che c'entra con il resto? Situazione pure vanificata da un finale che ci informa che il ragazzino neanche viveva lì. [+]

[+] lascia un commento a piergiorgio »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 »
The Square | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1░ | kimkiduk
  2░ | miraj
  3░ | tonimais
  4░ | robertalamonica
  5░ | zarar
  6░ | nanni
  7░ | zim
  8░ | crisalidea
  9░ | nelmatt
10░ | piergiorgio
11░ | francesca meneghetti
12░ | lizzy
13░ | mauro2067
14░ | bergat
15░ | achab50
16░ | noia1
17░ | nigel mansell
18░ | enricodanelli
19░ | genziana
20░ | l''inquilinadelterzopiano
21░ | lbavassano
22░ | vanessa zarastro
23░ |
24░ | maumauroma
25░ | no_data
26░ | flyanto
27░ | no_data
28░ | homer52
29░ | cardclau
30░ | goldy
31░ | alvisebittente
32░ | fabiofeli
33░ | udiego
Premio Oscar (1)
Golden Globes (1)
Festival di Cannes (1)
European Film Awards (11)
David di Donatello (1)
Critics Choice Award (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 9 novembre 2017
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledý 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrÓ
Nel nome della Terra
Vulnerabili
mercoledý 30 settembre
Gli spostati
mercoledý 23 settembre
A Tor Bella Monaca non Piove Mai
martedý 22 settembre
L'hotel degli amori smarriti
giovedý 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledý 9 settembre
Fantasy Island
martedý 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledý 2 settembre
Villetta con ospiti
giovedý 27 agosto
Dopo il matrimonio
mercoledý 26 agosto
Qua la zampa 2 - Un amico Ŕ per se...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità