Vi presento Toni Erdmann

Acquista su Ibs.it   Dvd Vi presento Toni Erdmann   Blu-Ray Vi presento Toni Erdmann  
Un film di Maren Ade. Con Peter Simonischek, Sandra Hüller, Michael Wittenborn, Thomas Loibl, Trystan Pütter.
continua»
Titolo originale Toni Erdmann. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 162 min. - Germania, Austria 2016. - Cinema uscita giovedì 2 marzo 2017. MYMONETRO Vi presento Toni Erdmann * * * 1/2 - valutazione media: 3,57 su 51 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
lbavassano domenica 5 marzo 2017
interessante ma non riuscito
74%
No
26%

A volte si ha l'impressione che i recensori professionisti non vedano i film di cui pretendono di parlare, o vedano film completamente diversi. Definire "Vi presento Toni Erdmann" "un trionfo di risate" non è solo fuorviante, ma completamente falso, perché il tono fondamentale del film è la malinconia, e proprio le scene in cui apparentemente più si spinge il pedale del "comico", in realtà del grottesco, sono le più tristi, volutamente le più tristi quando non angoscianti. Ma questo ovviamente non è un problema, come non sarebbe un problema la lunghezza fuori misura, non fosse che tale lunghezza è per gran parte il risultato di una somma di sequenze di cui si fa fatica a comprendere il senso, se non quello di espandere una trama in sé piuttosto esile in direzioni diverse. [+]

[+] film inutile (di errigo)
[+] da sconsigliare (di giannaccio)
[+] hai ragione (di marcovespa)
[+] lascia un commento a lbavassano »
d'accordo?
brunaparolini mercoledì 15 marzo 2017
film sconsigliavile Valutazione 0 stelle su cinque
70%
No
30%

Oggi, sono uscita dal cinema, arrabbiata, annoiata e delusa. La regista cosa ha voluto trasmetterci con questo assurdo film, privo di poesia? Protagonisti un padre scimmione che gira con una parrucca ed una dentiera finta, ed una figlia in carriera che si dimentica di vivere!!   Il padre goffo e ingombrante che cerca di raggiungerla per costruire un rapporto, mai esistito prima; che in conclusione non approda da nessuna parte!!! Il film è disseminato di scene dell’assurdo, tipica quella di lei che invita amici e colleghi di lavoro a casa per festeggiare il suo compleanno e che ad un certo punto con fatica si leva l’abito e decide di riceve gli invitati nuda e pretende che anche loro si spoglino; lo fa per stupire, lo fa per egocentrismo, perché lo fa??? [+]

[+] lascia un commento a brunaparolini »
d'accordo?
goldy venerdì 3 marzo 2017
interminabile Valutazione 2 stelle su cinque
66%
No
34%

Il minutaggio inutilmente lungo è la prima rulevanza negativa da sottolineare. Tutto il film è sgangherato. Non riesce a coinvolgere nell'intento criticoalla disumanizzazione dei  rapporti à di lavoro all'interno delle multinazionali. Il grottesco del padre non è mai divertente  ma solo inutilmente imbarazzante. Ines  è innamorata  del sua disumanità  che poi si scioglie inspiegabilmente al pianoforte con il  padre. Un impianto narrativo molto difficile da amalgamare  e che nelle mani della regista rimane giustapposto senza mai riuscire a fondersi in una commedia di denuncia che dovrebbe essere brillante nelle intenzioni ma che si rivela mortifera e  interminabile. [+]

[+] lascia un commento a goldy »
d'accordo?
klauss giovedì 9 marzo 2017
da evitare Valutazione 1 stelle su cinque
66%
No
34%

Sinceramente non riesco a comprendere il successo di questo film e addirittura la sua nomination all'Oscar.  Presentarlo come "un trionfo di risate" crea  solamente delle aspettative mal ripagate. Il film è sopravvalutato, di una noia mortale e decisamente troppo lungo. Vedere persone (tante) che abbandonano la sala mi è dispiaciuto ma penso che sia la risposta stizzita all'esaltazione di questa pellicola.

[+] lascia un commento a klauss »
d'accordo?
m.vittoria lunedì 6 marzo 2017
un film lungo, noioso, brutto Valutazione 1 stelle su cinque
59%
No
41%

Due ore e quaranta per una "storia" che poteva essere raccontata in un'ora: esasperante, oltre che noioso. Non lo definirei commedia, né tantomeno divertente, casomai triste e deprimente, con personaggi che vivono una vita squallida ed esprimono solo infelicità e solitudine (peccato che questo tema non sia stato approfondito). Le famose battute "divertenti" non divertono affatto, tranne che nei primi cinque minuti, quando si è bendisposti e soprattutto desiderosi di vedere un film piacevole. Se poi essere spiritosi significa travestirsi da clown e fare delle stupidaggini, mi chiedo se per il regista Maren Ade ci sia differenza fra un buon umorismo intelligente e le gag trite e ritrite da circo. [+]

[+] lascia un commento a m.vittoria »
d'accordo?
harroldthebarrel domenica 9 luglio 2017
chi è grottesco? Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%

Chi lo critica forse si aspettava di andare a vedere una commedia per farsi quattro risate. Ma questo film per fortuna non è niente di tutto ciò. Toni Erdmann con la sua parrucca e la sua dentiera è il personaggio grottesco, surreale, che non ci parla solo del rapporto tra padre e figlia, ma che fa fare tutti i conti con una certa realtà disumanizzante, nella quale la forsennata ricerca individuale del proprio interesse, a qualunque costo, fa anche perdere il contatto e la percezione di ciò che davvero ci sta attorno e degli altri, al di lá del ruolo che occupano nella societá. Seguendo il percorso del film, in virtuoso equilibrio tra i momenti umoristici e la melanconia di fondo con il dramma interiore della figlia, ci rendiamo conto che in realtá non è Toni a essere grottesco e insulso.

[+] lascia un commento a harroldthebarrel »
d'accordo?
bob50 giovedì 16 marzo 2017
pietra tombale per la maren ade Valutazione 0 stelle su cinque
57%
No
43%

Difficile immaginare un film più stucchevole, noioso e privo di interesse di questo. L'ingiustificata lunga durata è servita solo a renderlo oltremodo indigesto. Non si riesce a capire quale sia la molla che spinge a realizzare un film così noiosi e spenti. Eppure il tema del rapporto padre-figlia, che il film si prefiggeva, era suscettibile di ben altri sviluppi. Ma la Maren Ade evidentemente non aveva nulla da dire. Avrà fatto affidamento sulla platea delle persone puntualmente pronte a gridare al capolavoro ogniqualvolta vengono proposte cose incomprensibili.

[+] lascia un commento a bob50 »
d'accordo?
harroldthebarrel domenica 9 luglio 2017
sorprendente Valutazione 4 stelle su cinque
63%
No
38%

Chi lo critica forse si aspettava di andare a vedere una commedia per farsi quattro risate. Ma questo film per fortuna non è niente di tutto ciò. Toni Erdmann con la sua parrucca e la sua dentiera è il personaggio grottesco, surreale, che non ci parla solo del rapporto tra padre e figlia, ma che fa fare tutti i conti con una certa realtà disumanizzante, nella quale la forsennata ricerca individuale del proprio interesse, a qualunque costo, fa anche perdere il contatto e la percezione di ciò che davvero ci sta attorno e degli altri, al di lá del ruolo che occupano nella societá. Seguendo il percorso del film, in virtuoso equilibrio tra i momenti umoristici e la melanconia di fondo con il dramma interiore della figlia, ci rendiamo conto che in realtá non è Toni a essere grottesco e insulso. [+]

[+] lascia un commento a harroldthebarrel »
d'accordo?
esnaider lunedì 10 aprile 2017
non vedevo un film così... Valutazione 1 stelle su cinque
53%
No
47%

brutto, da decenni. 160 minuti di noia ravvivate qui e la da qaulche spunto comico e grottesco. La regista pensa di filmare una commedia, ma lo fa con pesantezza teutonica, come se fosse un film di alexander kluge. scene non chiuse ,gag abborracciate, episodi completametne marginali che non aggiungono nulla al cuore del film che è il rapporto padre/figlia. Qualche scena molto riuscita espressivamente (la protagonista che canta una struggente canzone di amy winehouse), pause infinite vuote di senso, temi accennati e poi lasciati cadere, una disgustosa scena di sesso completamente inutile. la confusione mentale di regia e sceneggiatura affondano il pretenzioso film. si salvano gli interpreti peter simoschek e la bella sandra huller che con la sua interpretazioene e la sua bellezza tiene insime un film sgangherato. [+]

[+] lascia un commento a esnaider »
d'accordo?
raffele mercoledì 8 marzo 2017
insomma, papà Valutazione 0 stelle su cinque
47%
No
53%

un padre ed una figlia quarantenne che la vita ha inesorabilmente allontanato. questa figlia vive immersa in un ruolo professionale cinico e pervasivo, questo padre, scherzomane impenitente, irrompe nelle  giornate di lei, a prima vista come un cialtrone, con le sue "ragazzate" grossolane, la sconcerta, la irrita,  alla fine le tocca delicatamente un involucro dimenticato, rinsecchito, di affetti, forse di ricordi, le strappa null'altro che una rincorsa e un' abbraccio (come da piccola?). il riapparire dell'espressione fredda sul viso di lei, quando si scrolla di dosso il senso del buffo provocato dal papà eterno ragazzone,  chiude la storia, e la restituisce al calcolo delle sue giornate di manager. [+]

[+] una commedia riflessiva (di tom87)
[+] bello (di jackbeauregard)
[+] lascia un commento a raffele »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
Vi presento Toni Erdmann | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | lbavassano
  2° | brunaparolini
  3° | goldy
  4° | klauss
  5° | m.vittoria
  6° | bob50
  7° | harroldthebarrel
  8° | harroldthebarrel
  9° | esnaider
10° | raffele
11° | cesare
12° | no_data
13° | zoomecontrozoom
14° | zarar
15° | fabiofeli
16° | sergiolino63
17° | zarar
18° | zoomecontrozoom
19° | angelo umana
20° | sir branco
21° | flyanto
22° | miss brown
23° | melandri
Rassegna stampa
Daniela Ceselli
Premio Oscar (1)
London Critics (6)
Spirit Awards (2)
Golden Globes (1)
Festival di Cannes (1)
European Film Awards (10)
Critics Choice Award (1)
Cesar (1)
BAFTA (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Facebook
Sito italiano
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 2 marzo 2017
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedì 16 settembre
Freaky
mercoledì 15 settembre
100% Lupo
Adam
martedì 14 settembre
Black Widow
giovedì 9 settembre
Rifkin's Festival
Corpus Christi
Morrison
mercoledì 8 settembre
Il cattivo poeta
Il sacro male
martedì 31 agosto
Amazing Grace
giovedì 26 agosto
The Conjuring - Per ordine del dia...
mercoledì 25 agosto
Crudelia
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità