Vi presento Toni Erdmann

Acquista su Ibs.it   Dvd Vi presento Toni Erdmann   Blu-Ray Vi presento Toni Erdmann  
Un film di Maren Ade. Con Peter Simonischek, Sandra Hüller, Michael Wittenborn, Thomas Loibl, Trystan Pütter.
continua»
Titolo originale Toni Erdmann. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 162 min. - Germania, Austria 2016. - Cinema uscita giovedì 2 marzo 2017. MYMONETRO Vi presento Toni Erdmann * * * 1/2 - valutazione media: 3,58 su 50 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

non sarai certo tu o la tua grattugia

di ZoomeControzoom


Feedback: 6806 | altri commenti e recensioni di ZoomeControzoom
martedì 7 marzo 2017

Vi presento Toni Erdmann
Regia di Maren Ade
con Peter Simonischek, Sandra Hüller, Michael Wittenborn, Thomas Loibl, Trystan Pütter
Germania, Austria, 2016

Se l’irritazione è quello che si prova iniziando a vedere questo film, siamo sulla buona strada per apprezzarlo, per coglierne i molteplici aspetti che rifiutiamo perché è facile supporre che decidiamo che non ci appartengono.
Winfried, il protagonista, è il parente che non si vorrebbe avere, troppo fuori dagli schemi, troppo invadente, troppo candore in ogni suo intervento, per non essere giudicato uno stupido fastidioso ottuso ingombrante personaggio.
Tutto intorno a lui, corrisponde a una normalità accettata e stabilita per un benessere e una felicità che non corrispondono ai suoi canoni, e questo lo si intende dalle prime inquadrature dove si ha la netta percezione della sua umanità, dei suoi valori, della sua capacità di accettarsi e di proporsi agli altri senza nulla pretendere, nemmeno che apprezzino i suoi scherzi che lui stesso peraltro, minimizza nelle finalità.
La sua stessa fisicità è ingombrante e tanto più lui lo è, tanto più la figlia è esile, algida, rigida nella sua posizione sociale che faticosamente sta conquistandosi.
Appena inquadrati i due personaggi e la pragmatica delle situazioni dichiaratamente ottimali per la felicità degli individui, è necessario scegliere se identificarsi nel contesto e arrabbiarsi per quello che succede con quest’uomo ingombrante tra i piedi oppure giudicare il film per la destrezza con la quale il regista riesce a trattare il tema dell’alienazione personale che è il nocciolo del problema, in un modo così semplice perché è reale anche se indigesto nella sua realtà.
Si può puntualizzare che il senso del film sta nella scelta di come si può vivere la vita - soffrendola spersonalizzandosi adattarsi a situazioni o compiacendo le proprie necessità emotive con due destini completamente diversi; due paralleli, padre e figlia, che si confrontano – questo tema perno si comprende dalla mancanza iniziale delle motivazioni per cui tra padre e figlia c’è un rapporto staccato e contrastante, e nel finale che è aperto, e permette a ognuno di trarre le proprie conclusioni.
A mio avviso non è una commedia, anche se è presentato come tale e alcune scene del film sono esilaranti, ma non lo sono per comicità, ma perché si coglie l’imbarazzo nell’imprevisto, l’incapacità di affrontare ciò che non rientra nei canoni conosciuti pur innocui, mentre quelli conosciuti, pur scabrosi – scena di sesso tra i due amanti - sono accettati e vissuti con nonchalance.
Questo film che travalica la difficoltà di essere genitori e di accettare le scelte dei figli, un film che nella scelta di non estremizzare le situazioni, dà uno spaccato di una società che non è capace o quantomeno è poco capace, di rinunciare a spazi sociali prestigiosi per raggiungere qualche cosa che pare felicità, anche se non convincente.
Una terribile frase per tutte lo definisce : “..se decido di uccidermi, non sarai certo tu o la tua grattugia a fermarmi..” pare un non senso, ma c’è tutta l’incapacità di dare ai valori più intimi il posto che a questi spetta. Bravissimi gli attori; buono il ritmo che permette di superare la lunghezza del film. Belli i personaggi di contorno che definiscono le situazioni con il realismo necessario. Se ci si chiede se tutto questo potrebbe succedere, la risposta è sì. Con un po’ di coraggio.

[+] lascia un commento a zoomecontrozoom »
jackbeauregard sabato 25 marzo 2017
bella recensione
0%
No
100%

Concordo pienamente

[+] lascia un commento a jackbeauregard »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di ZoomeControzoom:

Vedi tutti i commenti di ZoomeControzoom »
Vi presento Toni Erdmann | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | lbavassano
  2° | brunaparolini
  3° | goldy
  4° | klauss
  5° | m.vittoria
  6° | bob50
  7° | harroldthebarrel
  8° | harroldthebarrel
  9° | esnaider
10° | cesare
11° | no_data
12° | raffele
13° | zoomecontrozoom
14° | zarar
15° | fabiofeli
16° | zarar
17° | sergiolino63
18° | zoomecontrozoom
19° | angelo umana
20° | sir branco
21° | flyanto
22° | miss brown
23° | melandri
Rassegna stampa
Daniela Ceselli
Premio Oscar (1)
London Critics (6)
Golden Globes (1)
Festival di Cannes (1)
European Film Awards (10)
Critics Choice Award (1)
Cesar (1)
BAFTA (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Facebook
Sito italiano
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 2 marzo 2017
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità