Contagious - Epidemia mortale

Acquista su Ibs.it   Dvd Contagious - Epidemia mortale   Blu-Ray Contagious - Epidemia mortale  
Un film di Henry Hobson. Con Arnold Schwarzenegger, Abigail Breslin, Joely Richardson, Laura Cayouette, J.D. Evermore.
continua»
Titolo originale Maggie. Horror, Ratings: Kids+13, durata 95 min. - USA 2015. - M2 Pictures uscita giovedì 25 giugno 2015. MYMONETRO Contagious - Epidemia mortale * * 1/2 - - valutazione media: 2,99 su 31 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
eugenio98 lunedì 29 giugno 2015
un'azione interiore che punta in alto Valutazione 4 stelle su cinque
65%
No
35%

Sono tempi duri per il genere umano: un virus trasforma gli uomini in zombie. Per evitare che l'epidemia si diffonda ulteriormente, gli infettati vengono portati in zone di quarantena, aspettando l'attesa fine. Molti vivono gli ultimi istanti con le loro famiglie; così è per Maggie, una ragazza sedicenne, riportata a casa dal padre Wade. Una parabola di vita e morte, di amore e odio, di pace e rabbia, conduce gli ultimi giorni di un'adolescente, destinata ad andarsene come nessuno vorrebbe. Interessante la scelta di Schwarzenegger come attore protagonista insieme ad Abigail Breslin; un divo del cinema spettacolare è ora al centro di una vicenda diversa dalle aspettative. Il vecchio Terminator vive una lotta interiore, sempre in bilico tra fare ciò che deve essere fatto e stare con la sua bambina. [+]

[+] lascia un commento a eugenio98 »
d'accordo?
bericopredieri lunedì 29 giugno 2015
lo schwarzenegger che non ti aspetti. Valutazione 3 stelle su cinque
74%
No
26%

Il Governatore Schwarzenegger si prende una pausa dalla politica e torna al cinema. Ma non è più il Terminator di antica memoria, è un padre invecchiato e segnato dalle rughe è questa volta il nemico non viene dallo spazio ma dalla terra sotto forma di un virus che si trasmette mordendo i propri simili. E la lotta è con se stesso perché la persona contagiata è la figlia e col progredire della malattia deve decidere se internarla in quarantena da dove sa non uscirà più viva o porre termine lui stesso alla sua vita. L'unico zombie che vediamo è all'inizio del film, per il resto il film si snoda non fosse per la malattia in un tranquillo menage familiare, prevalgono i buoni sentimenti, l'intimismo, i dialoghi sussurrati, la giusta dose di commozione soprattutto nelle scene finali. [+]

[+] lascia un commento a bericopredieri »
d'accordo?
brian77 martedì 30 giugno 2015
veramente mortale Valutazione 2 stelle su cinque
54%
No
46%

Non capisco perché Schwarzenegger abbia interpretato un film così mortalmente noioso, e anche piuttosto insulso. Sembra una di quelle cose pretenziose che fanno gli indipendenti americani per essere selezionati dai festival... Forse anche il nostro Schwarzy ha finito per essere sedotto dalla banalità del prodotto fintamente artistico? Qui c'è un'agonia di un'ora e mezza, sempre con lo stesso tipo di fotografia, sempre con la stessa recitazione, sempre con gli stessi tempi lentissimi. Visti cinque minuti si può star tranquilli che non ci sarà nessun'altra idea di regia o di racconto. Ah sì, signoora mmmia, cooome è arrrrtistico...

[+] recensione perfetta!!! (di filippotognoli)
[+] un'analisi un po' sintetica. (di khouran)
[+] ma questo è un film indipendente!!! (di the thin red line)
[+] lascia un commento a brian77 »
d'accordo?
kismet mercoledì 1 luglio 2015
una metafora melensa e strappalacrime Valutazione 1 stelle su cinque
71%
No
29%

La scena si apre molto lentamente su ambienti gotici dalle sfumature che rievocano alla lontana quello che è lo scenario della prima/seconda stagione della serie tv di  “The Walking Dead”, una fattoria, immersa nel verde, un cielo perennemente ricoperto da nubi, il tutto immerso in colori neutri che vanno dal grigio al beige. 

Il sound è drammatico, sempre presente, incessantemente. [+]

[+] lascia un commento a kismet »
d'accordo?
muttley72 lunedì 13 luglio 2015
sconsigliato ai depressi, ridondante nel tema Valutazione 2 stelle su cinque
71%
No
29%

Il film segue solo apparentemente il tema (che negli USA è un da sempre un "must", usato anche in modo furbesco per la vendita di merci di vario genere) degli Zombie...in realtà dei film sugli zombi classici c'è poco o nulla. Solo inizialmente si intuisce che nel mondo o comunque negli USA un virus sta infettando le persone che, morse, si ammalano e più o meno lentamente si trasformano in cannibali. Siccome cure non ce ne sono la Polizia monitora i contagiati e li viene poi a prendere per portarli in quarantena (dove inevitabilmente moriranno, ma senza mordere e infettare parenti o vicini). Tutti sono consapevoli di tale "procedura" ma molti non vogliono consegnare i propri cari nell'ora "X". [+]

[+] e quindi.... quattro stelle (di chris75)
[+] lascia un commento a muttley72 »
d'accordo?
fluturnenia sabato 24 ottobre 2015
now i'm feeling zombified Valutazione 1 stelle su cinque
67%
No
33%

Trama melodrammatica costruita su tematiche horror. Si ma la trama qual'è? Ragazza malata terminale cessa la sua esistenza tra le mura domestiche piuttosto che in un lazzaretto. Storia di vite quotidiane con una nota di ''colore'' il morbo ti zombifica. A parte qualche non morto qua e là e la putrescenza che avanza della protagonista, qui di horror non ce n'è, al massimo un leggero disgusto. Il dramma poi si consuma tra sguardi sbiaditi, qualche pianto sommesso e silenzi interminabili, incorniciati da sfondi monocromatici di paesaggi decadenti. Interazioni personali assenti, introspezione e analisi dei caracters zero. Gli unici intercalari pregni di passione presenti sono i mugugni e grugnii degli zombi arruolati per rari cameo. [+]

[+] lascia un commento a fluturnenia »
d'accordo?
chris75 martedì 30 giugno 2015
e se toccasse a noi? Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

Questo film si gioca sui volti.
Il volto del padre, scolpito dal tempo e dal dolore.
Il volto della "madre" assente e distaccata.
Il volto della ragazza,  la cui carne è la tela su  cui si dipinge una storia che marcia inesorabilmente verso la fine.
Il volto degli altri.
In mezzo ci stanno i sentimenti, le paure, le ansie dei personaggi nelle quali alla fine ci rispecchiamo anche noi.
Il percorso è quasi claustrofobico: non c'è spazio che per un unico finale, non c'è colpo di scena, non c'è effetto speciale: c'è solo l'affetto di un padre per una figlia e l'affetto di una figlia per il padre. [+]

[+] e quindi...... quattro stelle? (di muttley72)
[+] lascia un commento a chris75 »
d'accordo?
the thin red line venerdì 3 luglio 2015
sconvolgentemente realistico Valutazione 3 stelle su cinque
24%
No
76%

La popolazione degli Stati Uniti è colpita da un virus terribile che consuma e mangia la pelle degli uomini fino a trasformarli in zombie assetati di sangue da abbattere come bestie rabbiose. Un padre, sconvolto dal contagio della figlia prediletta, affronterà inerme l'evoluzione dell'invincibile virus ai danni dell'amata figlia.
Contagious, per la regia dell'esordiente Henry Hobson, non è un film sugli Zombie come tanti altri, a dirla tutta se non fosse per le sembianze assunte dai malati del virus trasformatisi in vaganti ghiotti di pelle e sangue umani, probabilmente non staremmo nemmeno parlando di film horror. Infatti Contagious punta decisamente l'obiettivo sul rapporto padre - figlia malata terminale ed è cosi che va a svolgersi fino all'epilogo. [+]

[+] lascia un commento a the thin red line »
d'accordo?
Contagious - Epidemia mortale | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | eugenio98
  2° | bericopredieri
  3° | brian77
  4° | kismet
  5° | muttley72
  6° | fluturnenia
  7° | chris75
  8° | the thin red line
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 25 giugno 2015
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità