Dietro i candelabri

Acquista su Ibs.it   Dvd Dietro i candelabri   Blu-Ray Dietro i candelabri  
Un film di Steven Soderbergh. Con Michael Douglas, Matt Damon, Dan Aykroyd, Scott Bakula, Rob Lowe (II).
continua»
Titolo originale Behind the Candelabra. Biografico, durata 118 min. - USA 2013. - 01 Distribution uscita giovedì 5 dicembre 2013. MYMONETRO Dietro i candelabri * * * - - valutazione media: 3,28 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
dandy domenica 20 agosto 2017
da recuperare. Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Soderberg è riuscito a girare questo film solo grazie alla HBO,dopo che tutta Hollywood aveva rifiutato di produrglielo perchè lo riteneva "troppo gay".....(dopo "I segreti di Brokeback Mountain..."avrebbe affermato il regista).Ed è stato anche snobbato da critica,Oscar e pubblico.Ci sarebbe da scrivere un libro su tutto ciò,o magari girare un documentario su come ancora oggi nella suddetta mecca del cinema(e fuori) non ci sono stati troppi progressi rispetto a 70-80 anni fa riguardo la sessualità di qualsiasi tipo....Dalle memorie di Scott Thorson,un biophic sfavillante e dolente,come le esibizioni di Liberace(mostrate pochissimo) e il suo rapporto con l'amante. [+]

[+] lascia un commento a dandy »
d'accordo?
gabriella giovedì 29 settembre 2016
tra commedia e dramma Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Ogni tanto nel deserto televisivo viene proposto qualcosa di decente, ieri sera è stata la volta di questo film, concepito appunto per la televisione. Nonostante la firma di Steven Sodenbergh, che solitamente mi lascia perplessa, non essendo un regista nelle mie corde, stavolta devo dire che è stata una gradevole sorpresa , benchè non tutto sia perfetto. Wladziu Valentino Liberace( interpretato da un Michel Douglas in una delle sue migliori performance) è stato un celebre pianista tra gli anni 50 e gli anni 80, compositore tra l'altro di numerose colonne sonore , personaggio decisamente eccentrico e stravagante, le sue esibizioni erano a dir poco barocche e ridondanti, aveva l'abitudine di piazzare un candelabro sul pianoforte, il suo fare carismatico faceva impazzire le donne. [+]

[+] lascia un commento a gabriella »
d'accordo?
g_andrini giovedì 9 giugno 2016
elegante Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

E' un buon film, con attori in buona vena. La scenografia è ben riuscita, con sfarzo non indifferente. Piacevole dall'inizio alla fine.

[+] lascia un commento a g_andrini »
d'accordo?
oscar77 domenica 15 marzo 2015
film riuscito a metà Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

mi aspettavo di più da questa pellicola, a mio parere manca la componente hollywoodiana, avrebbero dovuto inserire molte più scene con gli show di Liberace, invece la storia è incentrata sopratutto sulla relazione con Scott e il film è a senso unico.magistrale la recitazione generale, probabilmente la migliore interpretazione di Douglas, da Oscar!
peccato...

[+] lascia un commento a oscar77 »
d'accordo?
enzo70 giovedì 29 gennaio 2015
douglas e demon stratosferici Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

 Soderbergh racconta la storia di Liberace affidandosi al genio di Michael Douglas e Matt Damon. Il film è un incredibile dialogo tra questi due grandissimi attori che trovano, rispettivamente, in un anziano artista omosessuale e nel suo giovane amante i ruoli. Una storia d’amore fuori dagli schemi, una coppia omosessuale, era ancora inusuale negli States degli anni sessanta  tanto da indurre Liberace a non confessare mai i suoi orientamenti sessuali, nonostante gli evidenti atteggiamenti. Molti richiami, a mio avviso, al vizietto, capolavoro italo francese che ha, a modo suo, fatto la storia del cinema; ed il tema dell’omosessualità e della normalità del rapporto di coppia che, infatti, esplode dopo gli eccessi iniziali, viene perfettamente trattato da Soderbergh. [+]

[+] lascia un commento a enzo70 »
d'accordo?
stefano bruzzone mercoledì 10 dicembre 2014
dimenticabile Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

 

Ennesima produzione HBO che non incontra i miei gusti. Film lento e noioso troppo centrato sul rapporto, anche sessuale, tra i due protagonisti perdendo così di vista la figura di Liberace personaggio forse più noto per la sua eccentricità che per la musica. Recitazione da sit com nonostante il cast sia di alto livello,tutti molto bravi nel recitare un ruolo non facile,e il regista di tutto rispetto. Si fa guardare ma si fa anche dimenticare in fretta.
Voto: 6

[+] lascia un commento a stefano bruzzone »
d'accordo?
paolo salvaro venerdì 18 aprile 2014
divertente messa in scena amorosa Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

L'ottimo regista Steven Soderbergh conferma la sua verve artistica con questo film incentrato sulla relazione omosessuale tra Liberace e Scott Thorson,  ben interpretati da Michael Douglas e Matt Damon.     Mentre ne  La vita di Adele ed in Milk , oltre che in altre opere cinematografiche che trattano questa stessa tematica,  a primeggiare erano soprattutto le difficoltà con le quali la coppia protagonista si trovava ad avere a che fare, con a fare da sfondo quasi sempre un'atmosfera cupa e malinconica,  nel film di Soderbergh a primeggiare sono l'allegria e la spensieratezza.   Chiaro che anche qui i dissidi vengono affrontati ed esaminati nelle loro più svariate sfacettature,  ma in un modo molto più leggero e suadente. [+]

[+] lascia un commento a paolo salvaro »
d'accordo?
paola58 domenica 12 gennaio 2014
l'annullamento di se stessi Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
100%

salve a tutti, sono nuova del sito.Alla prima recensione. La mia non vuole assolutamente essere una rece tecnica, lungi da me. Ho trovato questo film molto ben interpretato da due maschiacci del cinema. L'ostentanzione di Liberace certo era patologica. Interessante aver affrontato nel film la similitudine del raporto gay a quello etero. Gli stessi errori. L'annullamento della propria personalità e l'isolamento portano inesorabilmente alla fine del rapporto. Rapporto che fin dall'inizio rivelava l'inizio della fine. Sempre falso l'amore della grande star, più spontaneo quello del giovane Thorton che crede di aver finalmente trovato una famiglia.Proprio su questo fa leva la malafede di Liberace, capriccioso e vero pederasta incallito. [+]

[+] si, ma .... (di paolo salvaro)
[+] lascia un commento a paola58 »
d'accordo?
catcarlo giovedì 9 gennaio 2014
dietro i candelabri Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Regista dalla carriera saltabeccante, Soderbergh si lascia volentieri andare ad azzardi che non sempre è ben capace di padroneggiare. In questo caso, però, la sfida può dirsi vinta: non era certo semplice mettere in immagini la sceneggiatura di Richard LaGravenese tratta dalle memorie di Scott Thorson sul rapporto tra quest’ultimo e Liberace, a partire dalle idee preconcette che possono azzoppare una progetto simile. Pur in un periodo di outing diffusi (e qualche anno dopo ‘I segreti di Brokeback Mountain’), nessuno negli Stati Uniti ha voluto produrre il film tranne la rete via cavo HBO – e difatti imdb lo cataloga come ‘TV Movie’ – con la conseguenza che la distribuzione in sala è stata riservata al resto del mondo: benché l’argomento non sia certo dei più edificanti – una persona famosa, ricca e anziana che ne soggioga, dal punto di vista sentimentale e psicologico, una con molti anni di meno per poi mettere al suo posto carne più fresca – vien difficile pensare che problemi analoghi si sarebbero palesati in caso di personaggi di sesso differente. [+]

[+] lascia un commento a catcarlo »
d'accordo?
yrock sabato 28 dicembre 2013
un film drammaticamente realistico Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Il film in questione, tratta la relazione tra i due protagonisti senza filtri (se non per la cesura), che finalmente mostra una coppia gay, che non faccia sembrare gli omosessuali asessuati o viceversa dei pervertiti. é la storia d'amore che potrebbe capitare (ed è capitata) a molte persone: una relazione segreta e due vite condizionate fino all'estremo dal mondo dello spettacolo. Il lusso fa arrivare le persone a fare cose terribili; la scena del cambiamento di volto di Matt Demon è resa in modo soft ma, in realtà, è raccapricciante.Un altro punto importante viene fissato, l'impossibilità legale e sociale, dell'equiparazione tra coppie eterosessuali ed omosessuali; un ragazzo che vive come il marito di un altro uomo che non avrebbe avuto diritto a nulla,se il suo partner non fosse stato ricco. [+]

[+] lascia un commento a yrock »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
Dietro i candelabri | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
SAG Awards (3)
Golden Globes (6)
BAFTA (5)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 5 dicembre 2013
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità