Dietro i candelabri

Acquista su Ibs.it   Dvd Dietro i candelabri   Blu-Ray Dietro i candelabri  
Un film di Steven Soderbergh. Con Michael Douglas, Matt Damon, Dan Aykroyd, Scott Bakula, Rob Lowe (II).
continua»
Titolo originale Behind the Candelabra. Biografico, durata 118 min. - USA 2013. - 01 Distribution uscita giovedì 5 dicembre 2013. MYMONETRO Dietro i candelabri * * * - - valutazione media: 3,28 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Una storia d'amore, senza bisogno di etichette omo Valutazione 4 stelle su cinque

di donni romani


Feedback: 23283 | altri commenti e recensioni di donni romani
venerdì 14 giugno 2013

Presentato al Festival di Cannes 2013 e non distribuito nel circuito cinematografico americano per paura che il pubblico non gradisse vedere due attori popolari  -  ed etero -  come Michael Douglas e Matt Damon interpretare due omosessuali -  ma davvero si può avere un'opinione così bassa dei propri concittadini da parte dei distributori statunitensi o  il pubblico usa è così "prud"? - il film di Soderbergh, camaleontico e talentuosissimo regista, ci racconta una storia, una storia d'amore, una storia d'amore omosessuale. Ma per chi ha occhi per guardare e cuore per sentire il fatto che siano due uomini ad innamorarsi resta sullo sfondo, perchè sono le dinamiche sentimentali ad emergere, i rapporti di forza e di fragilità all'interno di una coppia, le gelosie, le ripicche, le promesse infrante e l'attrazione fisica irresistibile, tutto ciò che fa una storia d'amore quindi, nel bene e nel male. La scelta di mettere al centro del palcoscenico -  metaforico e fisico -  una star della musica di intrattenimento anni 70 come Valentino Liberace la dice lunga anche sulla voglia di Soderbergh, come sempre bulimico di temi, spunti e sottotrame, vedi l'ultimo "Effetti Collaterali", di raccontare le incertezze di un uomo di successo, la difficoltà di invecchiare nello starsytem, la paura di restare solo che coglie qualunque uomo una volta tolti gli abiti di scena, il parrucchino e tutti gli orpelli dietro cui il pianista showman Liberace nascondeva la sua omosessualità che all'epoca poteva essere esibita in vestiti stravaganti, gioielli femminili e trucco pesante ma non poteva e non doveva essere rivelata. L'incontro con il giovane Scott, cresciuto in case famiglia e affamato di affetto e attenzioni sarà per Liberace un fulmine impossibile da schivare, un amore totalizzante che lo porterà a fare scelte estreme, quale quella di avviare le pratiche per adottarlo e costringerlo a delle plastiche facciali che lo facciano assomigliare a se stesso da giovane. Un rapporto così patologico, così esclusivo, così morboso non può che esplodere nel peggiore del modi, e le ultime scene con un Damon dai lineamenti alterati, sconvolto dalle droghe e dalla gelosia ci precipitano nella realtà oscura e deviata di un rapporto che si logora per troppo volere, troppo dare, troppo sentire. Sono bellissime -  perchè sobrie, trattenute e mai caricaturali -  le scene di seduzione fra di due, è naturalissimo credere alla loro storia d'amore, al quotidiano fatto di corpi sfatti, lifting estremi e sfoghi verbali durissimi, ed è davvero secondario che il tutto avvenga in un ambiente omosessuale, perchè dopo le prime scene si dimentica di essere in un contesto dove i soli etero sono la vecchia madre di Liberace e -  forse -  il manager che sfrutta il talento di intrattenere il pubblico dell'eccentrico pianista. Magistrale Michael Douglas nell'indossare panni scomodissim,i parrucche inverosimili e sguardi e gesti misuratissimi pur nel loro essere palesemente gay, perchè il rischio di fare di Liberace una macchietta era altissimo, e Douglas ne esce concentrandosi sulla sua ossessione amorosa erotica per il giovane Adone amante degli animali e talmente grezzo da poter essere plasmato a sua immagina e somiglianza - in fondo con il cambiargli i lineamenti Liberace realizza il desiderio di clonare se stesso - e bravissimo Damon ad interpretare un giovane affascinato da un mondo di ricchezza e generosità che non ha mai conosciuto, forte inizialmente del potere che ha sull'anziano pianista, ma che rivela tutta la sua fragilità nel momento in cui il rapporto si incrina. Dopo aver visto il film si commisera ancora di più chi ha scelto di far passare il film solo in televisione, sulla HBO naturalmente , canale coraggioso e progressista da sempre, e ci si dispiace profondamente per l'arretratezza culturale che ancora abita il nostro pianeta, sia pure mascherata da abili campagne anti omofobia o da proclami scenografici. Fortunatamente il film, libero, coraggioso e senza false pruderie, resta un magnifico racconto di una tenera triste, appassionata, vorace e struggente storia d'amore.

[+] lascia un commento a donni romani »
Sei d'accordo con la recensione di donni romani?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
71%
No
29%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
khaleb83 mercoledì 11 dicembre 2013
completamente in disaccordo
21%
No
79%

Completamente in disaccordo: è una storia incentrata completamente sull'omosessualità dei personaggi, senza approfondirne se non in vaghissimi sprazzi le influenze psicologiche o sociali giusto per "dovere di cronaca", poi rapidamente dimenticato. I personaggi stessi sono oscurati dalla loro omosessualità, non meno che la loro stessa relazione. Il modo peggiore, per banalità e cecità, di trattare una storia (e una tematica) così interessante.

[+] hai ragione!! (di wallander)
[+] lascia un commento a khaleb83 »
d'accordo?
wallander sabato 23 gennaio 2016
storia d'amore???? l'amore è un'altra cosa
100%
No
0%

Tolti i soldi di Liberace... finito l'amore.È la storia di una prostituta (poco importa sia uomo) che è stata comprata da un uomo ricco.... Non fosse stata una storia tra Gay, sai quanti perbenisti sarebbero inorriditiLasciamo stare l'amore per cortesia... l'amore è un'altra cosa

[+] visto ieri sera a rai 3 (di ragnetto46)
[+] lascia un commento a wallander »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di donni romani:

Vedi tutti i commenti di donni romani »
Dietro i candelabri | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
SAG Awards (3)
Golden Globes (6)
BAFTA (5)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 5 dicembre 2013
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità