Io sono con te

Acquista su Ibs.it   Dvd Io sono con te   Blu-Ray Io sono con te  
Un film di Guido Chiesa. Con Nadia Khlifi, Rabeb Srairi, Mustapha Benstiti, Ahmed Hafiene, Mohamed Idoudi, Fadila Belkebla, Djemel Barek.
continua»
Drammatico, durata 102 min. - Italia 2010. - Bolero Film uscita venerdì 19 novembre 2010. MYMONETRO Io sono con te * * * - - valutazione media: 3,44 su 18 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
ghismogp5 sabato 20 novembre 2010
la mamma che tutti avremmo voluto avere Valutazione 5 stelle su cinque
80%
No
20%

Chi l'avrebbe mai detto che un altro film sulla storia di Gesù, avrebbe avuto ancora qualcosa di nuovo da dirci...e invece questo film stupisce e sorprende proprio per la novità di sguardo su un tema così conosciuto. La sfida è proprio presentare la figura di Maria in un modo inedito, come non si era mai visto prima e dare un ruolo centrale a questo importante personaggio femminile, che troppo spesso ci viene raccontata come una figura "buona", ma umile e sottomessa. E invece no: in questo film Maria, una ragazzina dallo sguardo intelligente e il sorriso disarmante, è coraggiosa, testarda, capace di sfidare le ottuse regole del tempo, per crescere il suo bambino Gesù (ma anche gli altri figli di Giuseppe), in un modo nuovo, libero dalle paure e dalle punizioni. [+]

[+] lascia un commento a ghismogp5 »
d'accordo?
fra75 venerdì 19 novembre 2010
uno sguardo diverso Valutazione 4 stelle su cinque
89%
No
11%

Questo film getta uno sguardo diverso su una storia che tante volte è stata raccontata, quella di Gesù. Qui, però, non è il bambino prodigioso e intelligente a riempire lo schiermo, ma Maria. Come madre, si ritrova a combattere per la libera scelta sull'educazione del figlio, arrivando a mettere in discussione le leggi scritte da uomini. Scelta perfetta quella della ragazza che intepreta Maria, dal sorriso dolce e disarmante. Sa che non deve influire sulle scelte del piccolo Gesù e gli insgena la cosa fondamentale: essere autonomo nelle azioni e libero nel pensiero. Credo che il film suggerisca l'idea che dietro a Gesù ci sono una madre e un padre che non lo hanno mai costretto. Bello davvero e anche molto attuale. [+]

[+] lascia un commento a fra75 »
d'accordo?
mic83 venerdì 19 novembre 2010
un film per tutti! Valutazione 4 stelle su cinque
85%
No
15%

Ho visto questo film al festival di Roma e tra i tanti visti, e' l'unico che mi ha davvero colpito.
E' un film girato con stile, sapienza, grande capacita' di coniugare le immagini alla recitazione degli attori, tanto da rendere la narrazione cosi scorrevole, cosi naturale, che pare quasi di essere riportati in quei luoghi e in quei tempi.
Non sono credente, ma il film, nonostante la tematica religiosa, mi e' piaciuto molto.  Maria e di conseguenza tutta la "Sacra famiglia" sono rappresentati come dei personaggi reali, che vivono, che soffrono, che amano. Maria ama il suo bambino, come qualsiasi madre al mondo. Ma e' proprio questo amore che rendera' speciale il figlio, un giorno. [+]

[+] lascia un commento a mic83 »
d'accordo?
26watt lunedì 22 novembre 2010
l'uomo è cambiato? Valutazione 4 stelle su cinque
92%
No
8%

Questo film oltre ad essere un capolavoro di regia, sceneggiatura e fotografia (colori e ambientazioni terribilmente realistiche) ha il merito di farci sentire contemporanei dell'epoca di Gesù. Gli uomini non sono poi così cambiati. La violenza che si condanna nel film è quella che continua ancora oggi in tanti paesi ancora oggi. Violenza contro le donne, contro i bambini, contro i "diversi"..... un'alternativa ce la dà la Maria del film che ci indica una strada da seguire, quella del rispetto dell'individualità di ciascuno, e tutto questo senza mai tirare in ballo la religiosità.

[+] lascia un commento a 26watt »
d'accordo?
chiarialessandro sabato 10 marzo 2012
rivisitando storia e religione. Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

 Spesso un buon fotografo non ha capacità eccezionali: può darsi che gli basti l’abilità di riuscire a vedere con occhio diverso le stesse identiche cose che sono anche sotto gli occhi dei comuni mortali; pure per il regista può essere valida una considerazione analoga, nel senso che la trama è spesso parte integrante del successo (o dell’insuccesso) di un film. “Io sono con te” ha una trama più unica che rara, alla quale (soprattutto per un certo tipo di spettatore) si accompagna la capacità di suscitare interrogativi profondi sul senso della pellicola, senso che è inscindibilmente legato alla contrapposizione laicismo – religiosità e tale contrapposizione (chiudendo il piccolo triangolo da me tracciato) si estrinseca nell’immaginare la possibilità di una natura umana anziché soprannaturale di Gesù, le cui “caratteristiche” avrebbero quindi potuto scaturire non tanto dalla sua origine quanto piuttosto dai doni di tranquillità, fiducia, pazienza, consapevolezza, saggezza, bontà, amore e rispetto a lui trasmessi dalla madre. [+]

[+] lascia un commento a chiarialessandro »
d'accordo?
gabriele1993 mercoledì 5 settembre 2018
maria di nazareth, qual'è davvero il volto? Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Maria, figlia di Gioacchino e Anna nonchè sposa - dopo molte vicissitudini personali - di Giuseppe. Così il testo evangelico ci presenta all'inizio la sua figura. E in un secondo istante afferma fanciulla devota che diventerà madre del Cristo, figlio del dio vivente. Questo ci hanno sempre insegnato, ma siamo sicuri che sia vero? Partendo da ciò che emerge dagli scavi archeologici, infatti, se da un lato la casa di Maria è costruita adiacente ad una grotta (dove si vuole avvenga l'annuncio), dall'altro emerge una donna casalinga ma istruita presso i dottori del tempio che prova dapprima ad essere insegnante, poi predicatrice, ma vivendo situazioni altalenanti di protezione (matrimonio, maternità) e di isolamento (vedovanza, orfanità). [+]

[+] lascia un commento a gabriele1993 »
d'accordo?
stefano capasso giovedì 24 marzo 2016
la fiducia che sviluppa il potenziale umano Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Io sono con te è un film di Guido Chiesa che tratta di una parte di storia di Maria, iniziando dal momento del concepimento per finire quando Gesù ha circa 11 anni.
Maria viene descritta in modo innovativo, è una giovane donna che è già capace di far valere i propri diritti in una società patriarcale, cambiando di fatto alcune tradizioni che sembravano immutabili. Dalla possibilità di decidere in seno alla famiglia, alle modalità di allattamento, alla circoncisione, Maria si fa promotrice di nuovi usi che sono molto più vicini al sentire della donna e più in genere degli esseri umani, piuttosto che a fredde scritture di origini antiche. [+]

[+] lascia un commento a stefano capasso »
d'accordo?
Io sono con te | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | ghismogp5
  2° | fra75
  3° | mic83
  4° | 26watt
  5° | chiarialessandro
  6° | gabriele1993
  7° | stefano capasso
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 19 novembre 2010
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
domenica 21 febbraio
The Night Manager
giovedì 18 febbraio
The Good Fight
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità