American History X

Acquista su Ibs.it   Dvd American History X   Blu-Ray American History X  
Un film di Tony Kaye. Con Edward Norton, Edward Furlong, Beverly D'Angelo, Elliott Gould, Fairuza Balk.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+16, b/n durata 120 min. - USA 1999. MYMONETRO American History X * * * 1/2 - valutazione media: 3,58 su 123 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Conversione di un Nazi ? Valutazione 4 stelle su cinque

di andyflash77


Feedback: 14447 | altri commenti e recensioni di andyflash77
sabato 1 settembre 2012

Quelli che "lavorano come bestie, vanno a caccia, leggono la Bibbia alla lettera e credono nella birra come soluzione: sono l'America di provincia, quella dei proletari bianchi, sottopagati, obesi, aggressivi e rassegnati.
Sono l'America xenofoba e guerrafondaia, che vota repubblicano (contro ogni suo interesse) ma non ha voce, che non è andata all'università, che parla come nei film dei fratelli Cohen («le bestemmie sono una forma di punteggiatura»)
".
Joe Bageant - "La Bibbia e il fucile" Sono fanatici della bandiera, convinti che la loro democrazia sia esemplare e la migliore del mondo, esaltati sostenitori della dottrina della razza superiore, come simbolo di egemonia e ideale di perfezione: sono l'America di provincia, sono i naziskin d'America.
Sono anche chiamati Skin 88, dove il doppio 8 sta ad indicare due volte la lettera H (ottava lettera dell'alfabeto latino) iniziali di Heil Hitler.
Gruppi di Skin 88 esistono un po' dappertutto (specie presso le tifoserie ultrà), compresi gli Stati Uniti, dove il movimento ha una rigida e potente organizzazione gerarchica di tipo paramilitare, ereditata dallo storico e obsoleto movimento razzista denominato ku klux klan. E naziskin è il giovane Derek Vinyard in quel di Venice Beach, a Los Angeles, uno dei tanti giovani borderline che costellano le profonde periferie delle città americane (e non solo americane).
Derek è un estremista fanatico, seguace, a suo dire, dell'ideologia razzista basata sul "Mein Kampf" di hitleriana memoria (che spaccia(va) la presunta superiorità della razza bianca su neri ed ebrei), anche se si ostina a ripetere che il suo movimento (White Power) non rispecchia il vecchio fanatismo segregazionista dell'America profonda e contadina, ma costituisce l'avanguardia del razzismo bianco metropolitano.
È stato educato al settarismo parafascistoide da un padre che se n'è andato troppo presto, e troppo presto sostituito, nel letto di sua madre, da un uomo che ha un solo grande difetto: quello di essere ebreo. La perdita prematura del padre, vigile del fuoco caduto sotto i colpi di un piccolo delinquente di colore, uomo schivo e di poche parole, molto spesso sbagliate, innesca in Derek una spirale di violenza che si trasforma in odio razziale, violento e distruttivo, che il padre stesso aveva contribuito ad alimentare con i suoi indottrinamenti deliranti e la sua insofferenza nei confronti delle altre etnie.
Rimasto il maschio dominante della famiglia, si appropria del ruolo paterno e si assume il compito di proteggere i suoi familiari, mentre in realtà li tiranneggia, e di guidare la formazione del fratello minore, Danny. Sullo sfondo aleggiano le figure dei componenti la sua famiglia, tipicamente working-class: la madre, una donna debole e malaticcia, incapace di contrastare la deriva razzista del figlio, che l'ha costretta a rinunciare al nuovo compagno solo perché di origini giudaiche; la sorella, una ragazza dalle idee apertamente progressiste, disprezzata da Derk per la sua capacità di saper valutare appieno la mostruosità delle sue idee.
Poi c'è Danny, il fratello minore, che si identifica in Derek e lo venera come un idolo, al punto di volerne seguire l'ideologia ed emularne azioni e gesta. Derek però, che esibisce i tatuaggi di una enorme svastica sui pettorali e un giro di filo spinato sui bicipiti, non è il solito nazista tutto muscoli e niente cervello; al contrario è una testa pensante, un ragazzo violentissimo ma capace e intelligente. Sono solo le occasioni che, di volta in volta, lo trasformano in "mostro".
E l'occasione si presenta la sera in cui due giovani delinquenti di colore tentano di rubargli l'auto posteggiata sotto casa sua. Pazzo di rabbia Derek non esita a sparare, uccidendoli a sangue freddo, sotto gli occhi ammirati di Danny, ergendosi così a giustiziere, non tanto nei confronti del ladro che voleva derubarlo, bensì del "negro" in quanto tale, come l'assassino di suo padre.
Condannato (con una mite sentenza) a tre anni di reclusione, gli si aprono davanti le porte della prigione, dove inizia un sofferto percorso di revisione ideologica e di maturazione personale, che lo porterà a ripudiare la dottrina alla quale aveva aderito e ciecamente creduto.
Ma nella vita tutto ha un prezzo.
E la redenzione gli presenta un conto salatissimo da pagare, quando un gruppo di, ormai ex, compagni di ideologia lo costringe a sottostare ad una brutale aggressione sessuale nelle docce della prigione. Quando finisce di scontare la pena, Derek non è più la stessa persona, ora è un uomo guarito e redento. Ora Danny è consapevole delle false e ingannevoli certezze alle quali si era affidato; a casa completa il saggio intitolato "American history X", assegnatogli dall'idealista professore nero, Sveeney, come punizione per aver svolto un tema sui diritti civili, incentrandolo sul "Mein Kampf", e la famiglia Vinyard sembra avviata verso un futuro di pacificazione.
Ma il passato si può riscattare, non cancellare del tutto.

[+] lascia un commento a andyflash77 »
Sei d'accordo con la recensione di andyflash77?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
83%
No
17%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di andyflash77:

Vedi tutti i commenti di andyflash77 »
American History X | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1░ | francesco "cerry" cerulli
  2░ | tore717
  3░ | jim01
  4░ | nello
  5░ | ultimoboyscout
  6░ | filippo catani
  7░ | cenox
  8░ | dado1987
  9░ | tony montana
10░ | andyflash77
11░ | bella earl!
12░ | pjmix
13░ | alex_23
14░ | tommaso battimiello
15░ | rick333
16░ | jl
17░ | parsifal
18░ | federicomsdelvecchio
19░ | toty bottalla
20░ | claudio92s
21░ | noia1
22░ | nicov2
23░ | evildevin87
24░ | emanuele r.
25░ | elgatoloco
26░ | paride86
27░ | i'para
Premio Oscar (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 |
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedý 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledý 9 settembre
Fantasy Island
martedý 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledý 2 settembre
Villetta con ospiti
giovedý 27 agosto
Dopo il matrimonio
mercoledý 26 agosto
Qua la zampa 2 - Un amico Ŕ per se...
giovedý 6 agosto
Last Christmas
Georgetown
Queen & Slim
mercoledý 5 agosto
Alice e il sindaco
mercoledý 22 luglio
Favolacce
L'uomo invisibile
Tornare
Il principe dimenticato
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità