Edward mani di forbice

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Edward mani di forbice   Dvd Edward mani di forbice   Blu-Ray Edward mani di forbice  
   
   
   
anna giovedì 30 agosto 2007
edward per sempre nei cuori Valutazione 5 stelle su cinque
87%
No
13%

Non è molto che ho scoperto questo film. Nonostante io adori Johnny Depp, il film "Edward mani di forbice" non aveva un titolo che mi ispirasse. Mi portava a pensare che fosse uno di quei film tipo Jack lo squartatore e amando questo film non avrei voluto vederne una copia. Ma la mia passione per Johnny Depp mi ha spinto a vederlo. E credo sia uno dei film più belli che io abbia mai visto, se non il migliore. La favola da raccontare ad ogni persona che esista, la storia da prendere come esempio quando uno diverso da noi viene trattato male. Piango quando ripenso a quel film. Perchè Tim Burton (di cui "Edward mani di forbice" rappresenta il primo film veramente maturo e fuori dalla mente dell'eterno bambino) ha fatto capire attraverso un esempio così grande, che si può amare qualcuno anche se è diverso da noi, che si può amare qualcuno anche se è ritenuto pericoloso, come lo era ritenuto Edward. [+]

[+] bravissima (di luis)
[+] eddy e me (di chiara)
[+] brava anna (di alberto)
[+] grande sensibilita' (di paul)
[+] lascia un commento a anna »
d'accordo?
logan sabato 13 ottobre 2007
il diverso tra gli omologati Valutazione 5 stelle su cinque
85%
No
15%

Tim Burton ha sempre odiato la normalità. Normalità intesa come adesione quasi religiosa ad un modello di vita prestabilita a priori da altri. E così in tutti i propri film ha posto le condizioni per portare avanti un discorso che mette in dialettica i diversi con i cosidetti normali. I cosiddetti diversi in qualche modo portano dentro di sè lacerazioni costanti che poi si riflettono in maniera esteriore. Edward rappresenta il punto più visibile di questo modo di ragionare del regista californiano. Non solo a livello interiore, Edward in fondo è un bambino, perché puro dell'animo, quando il padre/scienziato gli muore. Edward prima di tutto è diverso all'occhio umano, per il suo look anticonvenzionale, per le enormi protesi metalliche al posto delle mani, per la pettinatura poco, o per niente, alla moda. [+]

[+] lascia un commento a logan »
d'accordo?
kelis sabato 1 settembre 2007
the best Valutazione 5 stelle su cinque
89%
No
11%

Uno dei pochi film veramente belli, completi, appassionanti, commoventi, che abbia mai visto. Nonostante siano ormai passati anni da quando è uscito è un film che rimane nel cuore perchè colpisce. A parte l'interpretazione di johnny depp su cui non c'è più niente da dire perchè si sa che è insuperabile o quasi, tutto il contesto è meraviglioso e i dialoghi azzeccatissimi. Ogni parola è messa lì per un motivo preciso, ogni situazione avviene nel modo giusto e nel momento giusto. Insomma un film perfetto per persone di ogni genere ed età che non stanca mai.

[+] lascia un commento a kelis »
d'accordo?
lilla martedì 22 maggio 2007
edward nel cuore Valutazione 5 stelle su cinque
74%
No
26%

Perchè nessuno aveva mai fatto un film così bello prima d'ora?brobabilmente,perchè solo un genio come Tim Burton poteva regalarcelo.La storia parla di un essere diverso da noi,ma con un'immenso bisogno di affetto,e con la capacità di poterlo dare lui stesso a chi lo merita.Creato da uno scienziato deceduto prima di poterlo finire ,Edward si ritrova con forbici al posto delle mani,chiuso nel castello dell'inventore.Ma un giorno inaspettato,accade, che la rappresentanate di cosmetici del paese lo "liberi"dalla fortezza,catapultandolo nel mondo frivolo e consumatore dell'epoca.Qui il ragazzo però si innamora della figlia della signora,che finisce per infatuarsi a sua volta.Una dolce fiaba che ci insegna ad amare il diverso senza respingerlo e a essere fiduciosi in noi stessi. [+]

[+] lascia un commento a lilla »
d'accordo?
c-claudia martedì 12 gennaio 2010
una fiaba triste Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Non ci sono molte parole da usare. Le parole, in gran parte, tendono a banalizzare il tutto. Le sensazioni e le emozioni non sono fatte per le parole. Così il senso di inadeguatezza, il non essere compresi, e la solitudine, la tristezza, il dolore. E' così che Edward Mani di Forbice svela la sua immensa e inspiegabile bellezza non a tutti, come un scrigno, che mostra la vera sostanza del suo essere solo a chi, volente o nolente, ne possiede la chiave. Tim Burton, senza dubbio, possiede questa chiave dal tempo della sua infanzia, possiede il cuore che conosce la delusione sul mondo e la solitudine, la crudeltà che il "normale", patinato e regolare allo sguardo disattento, sprigiona nei confronti di chi "normale" non è. [+]

[+] lascia un commento a c-claudia »
d'accordo?
giorgio mercoledì 17 dicembre 2008
il lato emotivo del film Valutazione 5 stelle su cinque
89%
No
11%

Tim Burton. Così è firmato secondo molti la sua più grande opera. Apparentemente una commedia, che colta dal suo lato emotivo diventa un film non poco drammatico, molto espressivo, e un preciso messaggio: la normalità per molti (se non tutti) è la gente nelle strade, un mondo consumatore, materialista; ma in noi stessi quante cose nascondiamo? Edward è puro e ingenuo, che non nasconde nulla, anzi è visibile ciò che per lui non era un problema, fino all'arrivo di Peg, venditrice porta a porta, che lo tira fuori dalla sua solitudine portandolo in casa sua, tra la gente, che inizialmente incuriosita per le sue varie particolarità gli si avvicina. Edward riesce a provare qualunque tipo di sentimento persino l'amore, tanto che si innamorano lui e Kim (la figlia di Peg). [+]

[+] lascia un commento a giorgio »
d'accordo?
erre venerdì 16 maggio 2008
nel meraviglioso mondo di burton Valutazione 4 stelle su cinque
71%
No
29%

Una fiabesca, surreale commedia malinconica firmata da un grande regista Tim Burton e da un grande interprete Johnny Depp. Questultimo, nel film, è Edward, un trste e tenero assemblaggio di parti umane a cui, però, il "padre" creatore non è riuscito a dare le mani prima della morte. Edward, allora, si ritrova con delle super forbici super affilate al posto delle dita. Egli vive in un castello tutto solo, ma viene invitato da Peg, una venditrice porta a porta, ad andare a vivere nel pettegolo paese vicino. Accolto, come se fosse un figlio, dalla famiglia di Peg, Edward susciterà molta curiosità nel villaggio venendo visto da tutti, da prima, come un ragazzo buono e "normale", fino a diventare quasi un mito, per poi cadere (metaforicamente) ed essere ripudiato e chiamato mostro, assassino ed, in fine, essere cacciato dal paese. [+]

[+] lascia un commento a erre »
d'accordo?
gianpaolo martedì 5 luglio 2005
tim-burton Valutazione 4 stelle su cinque
62%
No
38%

Affascinante rivisitazione sul tema della diversità,..propostaci da un talentuoso regista, la cui opera inizia ad essere caratterizzata da una sorta di "imput" espressionista,..componente che successivamente influenzerà diversi suoi lavori, e che contribuirà a renderlo uno degli esponenti cinematografici di maggiore originalità. In questo "Edward-mani di forbice" Burton, esplora il cosidetto perbenismo borghese, evidenziando lo strato superficiale che lo contraddistingue, e facendogli indossare una coloratissima "maschera", la quale verrà indirettamente tolta da "Edward", la cui presenza farà affiorare il lato feroce ed ipocrita nascosto in quel solare contesto mostrandone il vero "volto". [+]

[+] lascia un commento a gianpaolo »
d'accordo?
elgatoloco mercoledì 6 gennaio 2016
giustamente un film cult Valutazione 0 stelle su cinque
100%
No
0%

"Edward Scissorhands"è giustamente un cult, anche per la sua polisemia, dove un significato non esclude ma al contrario completa l'altro o meglio gli altri: è una fiaba, volendo una fiaba gotica(certo), per i suoi ritmi narrativi, perché contiene una morale, quella del non dover escludere, anzi includere pienamente, chi è"diverso/a", l'avversione verso i pregiudizi ec.E'un apologo sociale-politico, perché propone una società che , appunto, non escluda ma includa in pieno; ancora, è una storia sulla reazione violenta a una società violenta(Edward uccide per legittima difesa, in quanto minacciato dal"macho"di turno. [+]

[+] lascia un commento a elgatoloco »
d'accordo?
_atlas_ lunedì 3 febbraio 2014
tim mani di forbice Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Solo la mente di un personaggio spesso incompreso, fuori luogo e inquieto come Tim Burton può generare una creatura come Edward Mani Di Forbice, così immensa nella sua semplice ingenuità e timidezza.
Edward è cresciuto da solo, isolato dal resto del mondo, vivendo in un vecchio castello ai piedi di una collina, con una bontà d’animo incondizionata e libera da ogni forma di conformismo esterno. Per uno scherzo del destino viene catapultato nel mondo della società malata, vittima dell’ignoranza e dell’incomprensione, ma che ai suoi occhi velati rappresenta una novità incantatrice.
Edward diventa la star del momento, l’attrazione di un quartiere schiavo dell’abitudine e tutto grazie alle sue forbici, il giovane infatti è frutto di una creazione di un anziano inventore (un eccellente Vincent Price) morto precocemente lasciandolo incompleto e con un paio di forbice affilate al posto delle mani. [+]

[+] lascia un commento a _atlas_ »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Edward mani di forbice | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | anna
  2° | logan
  3° | kelis
  4° | lilla
  5° | c-claudia
  6° | giorgio
  7° | erre
  8° | gianpaolo
  9° | _atlas_
10° | elgatoloco
11° | aristoteles
12° | great steven
Rassegna stampa
Irene Bignardi
Premio Oscar (2)
Golden Globes (1)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità