Il grande sonno

Acquista su Ibs.it   Dvd Il grande sonno   Blu-Ray Il grande sonno  
Un film di Howard Hawks. Con Humphrey Bogart, Lauren Bacall, Dorothy Malone, John Ridgely, Martha Vickers.
continua»
Titolo originale The Big Sleep. Giallo, Ratings: Kids+16, b/n durata 114 min. - USA 1946. MYMONETRO Il grande sonno * * * * - valutazione media: 4,08 su 17 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

''Cosa importa dove si giace quando si è morti?" Valutazione 5 stelle su cinque

di Paola Di Giuseppe


Feedback: 24400 | altri commenti e recensioni di Paola Di Giuseppe
venerdì 26 novembre 2010

Un film labirintico per mettere in scena il labirinto dell’esistenza, quello che Chandler aveva descritto nel ’39 in soli tre mesi,tanto gli era bastato per trasformare in romanzo due racconti precedenti, Killer in the rain e The Curtain.Era nato Philip Marlowe,il detective ironico e romantico,solitario e cinico quanto basta per sopravvivere e trovare ogni volta una direzione in quel labirinto che l’umanità,nel secolo scorso, creò per darsi un inferno in terra, la metropoli,misura e madre di tutte le città,madre-matrigna che divora i suoi figli con pervicace ferocia.In questo buio labirinto di ombre che si allargano gigantesche sui muri,strade che s’intrecciano come matasse,automobili che trasferiscono qua e là corpi che,forse,aprendo lo sportello saranno sforacchiati da pallottole o pestati a sangue in un vicolo,c’è ancora spazio per un sano disincanto,ed è il suo.Il buon vecchio milionario generale Sternwood, che lo ha convocato per un incarico,lo immerge in una specie di sauna,la sua serra piena di orchidee che detesta,gli offre dell’ottimo brandy per godere nel vederlo bere,dato che lui,ormai agli sgoccioli e in carrozzella, non può più consolarsi della vita con nulla che conti.Tutta la sceneggiatura di Faulkner scoppietta di momenti memorabili,Hawks gli sta dietro con la macchina in fibrillazione a costruire le atmosfere cupe e morbose di un mondo malato e confuso,immerso nella “putrida dolcezza della corruzione”,come il profumo delle orchidee del generale, un universo nero dove brillano come stelle bellezze mozzafiato. L’intrigo va in crescendo, Marlowe deve occuparsi del ricatto di cui è vittima il generale per colpa di Carmen,la figlia più piccola,ma poi le cose si complicano,entra in scena Vivien, inquietante sorella maggiore e altrettanto dissoluta,è Lauren Bacall, stupenda. Marlowe se ne innamora e nel film s’inserisce il tema erotico che nel libro manca.E’ un valore aggiunto e funziona da fil rouge dal primo fotogramma,le ombre dei due sui titoli di testa che si accendono una sigaretta,fino all’ultima ripresa, con le due battute folgoranti: "Cos'hai che non va?""Nulla che tu non possa sistemare". Intorno alle vite opulente e dorate delle due donne ruota un mondo corrotto e di malaffare,ne vediamo la superficie fatta di lussuose sale da gioco, negozi di antiquariato di facciata per coprire sporchi traffici,eleganti appartamenti e pied à terre in quartieri discreti e signorili. Avvertiamo l’anima putrefatta di questa società e Marlowe ci si immerge fino in fondo. Da un capo all’altro del film succedono tante di quelle cose, appaiono e scompaiono tanti di quei nomi, facce, spari e morti che forse è vero quello che si racconta, di un telegramma partito dal set diretto a Chandler, per cercare di capirci qualcosa.Aneddotica a parte,Hawks mette in scena un mondo da cui i cardini sono saltati tutti e quel che resta è l’inesauribile ironia di Marlowe, un distacco necessario, una malinconia che a tratti lo invade.Lui,se spara e ammazza,lo fa per necessità,un tempo sarebbe stato un cavaliere, ma oggi “i cavalieri non hanno speranza in questo gioco. Non è gioco per i cavalieri, questo…" gli fa dire Chandler nel romanzo. La fine del film arriva, i nodi si sciolgono, ma resta quel cupo senso di vuoto che Edward Hopper impresse nelle sue tele,nei muti paesaggi della Grande Depressione,Nighthawks,nottambuli in enigmatiche atmosfere noir, uomini in attesa del grande sonno.

[+] lascia un commento a paola di giuseppe »
Sei d'accordo con la recensione di Paola Di Giuseppe?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Paola Di Giuseppe:

Vedi tutti i commenti di Paola Di Giuseppe »
Il grande sonno | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | paola di giuseppe
  2° | stenoir
  3° | il cinefilo
  4° | ermanno67
  5° | shiningeyes
  6° | toty bottalla
Rassegna stampa
Gian Piero dell'Acqua
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità