Dov'è la casa del mio amico?

Un film di Abbas Kiarostami. Con Babak Ahmadpoor, Ahmad Ahmadpoor, Khobadakhsh Defai, Iran Otari, Ayat Ansari, Iran Orari, Sedigheh Tohidi, Peiman Moafi, Tayebeh Soleimani, Mohammed Reza Parvaneh, Farhang Akhavan Titolo originale Khaneh-ye dust kojast?. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 80 min. - Iran 1987. MYMONETRO Dov'è la casa del mio amico? * * * 1/2 - valutazione media: 3,50 su 8 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Un film ad altezza di bambino Valutazione 4 stelle su cinque

di Paola Di Giuseppe


Feedback: 24400 | altri commenti e recensioni di Paola Di Giuseppe
martedì 26 aprile 2011

Il bambino è Ahmad, e vive in uno sperduto paese dell'Iran vicino ad un intrico di altri villaggi dai nomi improponibili, dovei cerca disperatamente la casa del compagno di scuola di cui ha preso per sbaglio il quaderno, il mattino, alla fine delle lezioni. L’amico non potrà fare i compiti, era già stato rimproverato dal maestro per aver fatto male il suo lavoro, aveva pianto davanti a tutti e poi, fuori, era anche caduto sporcandosi i pantaloni arancione, quelli che tante speranze daranno alla lunga ricerca di Ahmad quando li vedrà pendere, lavati, nel cortiletto di una casa. Ahimè, non sono quelli dell’amico, però. Il maestro stavolta lo punirà severamente, ha detto che bisogna imparare la disciplina, essere educati e rispettosi, fare i compiti prima di ogni altra cosa e prima ancora di lavorare col padre a tirar su legna o pesanti bidoni di latte, i doveri sono tanti per questi ragazzetti tutt’altro che obesi come vitelli all’ingrasso, tutt’altro che rumorosi e strafottenti come certa fauna infantile attualmente in circolazione in Occidente. Sono piccoli, docili, guardano con occhi sgranati, sembrano incapaci di dire una parola di troppo…eppure quanta umanità, freschezza, serietà, amicizia riescono ad esprimere! Amehd pensa che deve a tutti i costi trovare la casa dell’amico nel distretto di vattelapesca per riportargli il quaderno. Corre, corre, corre…doveva comprare il pane, gli aveva detto la mamma alle prese col piccolo da allattare, e allora via fuori col quaderno, magari riesce a far tutto e tornare in tempo…e corre. “C’è una collina tra i due villaggi – dice Kiarostami – e sulla cima della collina un albero, che nella nostra letteratura è simbolo di amicizia; il continuo correre di Ahmad rappresenta le difficoltà per poterla raggiungere”. E’ un correre che sa quasi di sovrumano, quello di Ahmed, con le sue gambette veloci e il maglioncino rosso, la calottina nera di capelli serrati e gli occhioni seri, col quaderno sotto il braccio e questa casa che non si trova mai. E gli adulti, i vecchi, niente da fare, se mai lo ostacolano, i discorsi del nonno sull’educazione quasi ci ricordano gli Adelphoe di Terenzio, il maestro è di una petulanza che non ha confini, e i bambini tacciono. Ma guardano, pensano, nella loro mitezza, quando s’incontrano e si scambiano poche parole, si respira un’aria diversa. C’è un ritmo nelle riprese che sbalordisce, è poesia che si trasforma in immagine, è una storia dalle Mille e una notte che rimbalza fino a noi, sceglie Ahmed come piccolo eroe e ci racconta di una cultura diversa, lontana nei modi, rituali, lingua e costumi, eppure così vicina per quella vicinanza tra mondi che ci rende tutti uguali sotto lo stesso cielo. Un film sull’incomunicabilità? In un certo senso sì, ma anche altro, Sohrab Sepehri è un poeta iraniano citato nei titoli di testa. Tu andrai in fondo a questo viale// che emergerà oltre l'adolescenza, // poi ti volterai verso il fiore della solitudine.// A due passi dal fiore, ti fermerai // ai piedi della fontana da dove sgorgano i miti della terra... // Tu vedrai un bambino arrampicato in cima a un pino sottile,// desideroso di rapire la covata del nido della luce// e gli domanderai: dov'è la dimora dell'Amico?__________ Forse è un film sul mondo salvato dai bambini, da quei bambini.

[+] lascia un commento a paola di giuseppe »
Sei d'accordo con la recensione di Paola Di Giuseppe?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Paola Di Giuseppe:

Vedi tutti i commenti di Paola Di Giuseppe »
Dov'è la casa del mio amico? | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | ryukyu
  2° | paola di giuseppe
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità