Unbreakable - Il predestinato

Acquista su Ibs.it   Dvd Unbreakable - Il predestinato  
Un film di M. Night Shyamalan. Con Samuel L. Jackson, Bruce Willis, Robin Wright Penn, Spencer Treat Clark, Charlayne Woodard.
continua»
Titolo originale Unbreakable. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 110 min. - USA 2000. MYMONETRO Unbreakable - Il predestinato * * * 1/2 - valutazione media: 3,51 su 40 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
paolo ciarpaglini lunedì 28 gennaio 2008
capolavoro di shyalaman. Valutazione 5 stelle su cinque
77%
No
23%

Dopo il 'Sesto senso', sarebbe stato almeno difficle per qualunque regista, ripeterne il meritato e clamoroso successo. Ma M.N.Shyamalan regista indiano, pur non distaccandosi da un filone che lo vede legato al soprannaturale, crea a mio avviso proprio quì, il suo miglior lavoro fino ad oggi. La storia è quella di un bimbo di colore, Elija Price (S.L.Jackson), nato con un difetto genetico che rende le sue ossa fragilissime. Dai suoi amici è infatti soprannominato 'l'uomo di vetro'. Solo infatti grazie all'amore e tenacia della madre, riuscirà a vincere il terrore della propria malattia. I fumetti, i supereroi in particolare, sono la sua passione fin da ragazzino e diverranno il suo lavoro da adulto, gallerista ed esperto di fama. [+]

[+] lascia un commento a paolo ciarpaglini »
d'accordo?
daedalus lunedì 11 giugno 2007
un fumetto reale e geniale Valutazione 4 stelle su cinque
77%
No
23%

Il bianco e il nero, il bene e il male, lo yin e lo yang è questo l'argomento di questo film. I due protagonisti sono completamente diversi tra loro, da una parte David Dunn: bianco, poliziotto, vincolato da una vita monotona e senza scopo dall'altra Elijah Price: nero, fumettista, afflitto da una grave sindrome di fragilità ossea e apparentemente senza uno scopo ben preciso da raggiungere nella vita. David si salva miracolosamente da un incidente ferroviario ed è da li che Elija comincia ad interessarsi di lui, Dunn infatti al contrario di Price è molto forte fisicamente e quasi immortale infatti è sopravvissuto ad altri incidenti prima di questo. Il fumettista nero fa da guida al personaggio interpretato da bruce willis e vuole convincerlo che non è una persona normale ma è dotato di poteri, come la straordinaria forza fisica e la capacità di percepire chi commeterà un crimine, che può sfruttare per migliorare la vita di tutti. [+]

[+] lascia un commento a daedalus »
d'accordo?
filippo catani martedì 7 maggio 2013
un eroe e il suo alterego Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Una guardia giurata riesce a scampare miracolosamente ad un terribile incidente ferroviario e anzi ne sarà l'unico superstite. Un giorno troverà sul parabrezza un biglietto di un appassionato di fumetti che invece, a causa di una disfunzione genetica, ha passato gran parte della vita a curarsi fratture alle ossa. Quest'uomo, grande appassionato di fumetti, è infatti in cerca del suo alter ego.
Un buon film che vede protagonisti due mostri sacri come Jackson e Willis. Dopo un buon inizio e una discreta fase centrale, il film pare quasi perdersi un po' anche perchè troviamo la solita scena di lotta che non può mancare quando ci troviamo di fronte a Willis. [+]

[+] lascia un commento a filippo catani »
d'accordo?
toty bottalla mercoledì 12 marzo 2014
un fumetto movie lento e noioso! Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Un film che inevitabilmente fa i conti col sesto senso perdendo lo scontro, willis fa copia e incolla del personaggio precedente ma lì la storia galleggiava fra stupore e mistero qui si appiattisce in sequenze banali (vedi il bambino con la pistola) e noiose come quella del bilanciere, il colpo di scena finale preannunciato da un flash back risveglia l'interesse dal torpore accunulato. Saluti.

[+] lascia un commento a toty bottalla »
d'accordo?
il_marco sabato 16 giugno 2012
il lato umano e intimista di un supereroe Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

<> David Dunn è una guardia giurata in un ospedale, ha un figlio e un matrimonio non troppo felice. Elijha Prince è un disegnatore affetto da una rara malattia che rende le sue ossa estremamente fragili. Da quando David è l'unico sopravvissuto di un catastrofico incidente ferroviario il destino opposto dei due uomini si lega indissolubilmente. Il film procede lento, inutile negarlo, a volte può sembrare noioso, pesante e inconcludente e in parte è così, ma è fortemente voluto: racconta il lato umano e tormentato di un cosiddetto supereroe, prima ancora del Batman di Christopher Nolan. Lui però non è acclamato dalla folla o indossa tutine aderenti, tutt'altro ha problemi con la moglie ed è insoddisfatto del proprio lavoro di guardia giurata e quasi fino alla fine è convinto della propria totale umanità e anche il pubblico insieme a lui è coinvolto nei suoi dubbi. [+]

[+] lascia un commento a il_marco »
d'accordo?
gianpaolo lunedì 9 maggio 2005
geniale. Valutazione 0 stelle su cinque
50%
No
50%

Questo "Unbreakable",..è un ulteriore testimonianza del notevolissimo talento di "Shyamalan",...il quale è, senza dubbio uno dei cineasti più dotati dell'ultima generazione. Destinato a dividere l'opinione pubblica....come del resto tutti gli autori di estrema originalità. Addirittura in questa sua opera il regista di origine indiana,..si è, per certi versi cimentato in una sorta di rilettura "evangelica",... dando connotati da "sacre scritture" ai fumetti,...e facendo calare nei panni del "machiavellico" profeta (tra l'altro guarda caso si chiamava "Elia") il bravissimo "Samuel Jackson",..il quale ad un certo punto del Film, cita il numero di un fumetto come se fosse un passo del "Vangelo". [+]

[+] lascia un commento a gianpaolo »
d'accordo?
taniamarina giovedì 23 aprile 2009
qualche errore di troppo Valutazione 3 stelle su cinque
36%
No
64%

Il regista del sesto senso si è trovato ad affrontare un problema enorme: come doppiare o almeno avvicinarsi al successo del suo film precedente. In parte c'è riuscito, la storia regge e gli attori (soprattutto Samuel L Jackson) sono nella parte. Ma è proprio questa dimensione che si trasforma nel tallone di Achille del lungometraggio ossia la presenza, per la seconda volta, di un Bruce Willis specializzato, a quanto pare, in parti tristi e silenziose. Questa volta non è credibile. Oltretutto il film si perde in fantasiose macchinosità che vorrebbero marcare la mitologia fumettistica senza riuscirci molto, sforzandosi di creare un ennesimo finale a sorpresa che, in verità, ci si aspettava fin troppo. [+]

[+] lascia un commento a taniamarina »
d'accordo?
a.r. domenica 11 febbraio 2001
predestinato a fallire Valutazione 1 stelle su cinque
16%
No
84%

Noioso tentativo di rendere realistica una storia da fumetto,che con un po' più di ironia sarebbe potuta diventare un giocattolone spettacolare di medio livello. Quanto era grande nei suoi personaggi, tanto è imbarazzante Bruce Willis quando si mette in testa di recitare.

[+] affatto... (di neo)
[+] lascia un commento a a.r. »
d'accordo?
Unbreakable - Il predestinato | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Fabio Rizzo
Pubblico (per gradimento)
  1° | paolo ciarpaglini
  2° | daedalus
  3° | filippo catani
  4° | il_marco
  5° | toty bottalla
  6° | gianpaolo
  7° | taniamarina
  8° | a.r.
Rassegna stampa
Tullio Kezich
Giovanna Grassi
Rassegna stampa
Paolo Boschi
Immagini
1 | 2 |
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità