Mal di pietre

Un film di Nicole Garcia. Con Marion Cotillard, Louis Garrel, Alex Brendemühl, Brigitte Roüan, Victoire Du Bois.
continua»
Titolo originale Mal de pierres. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 116 min. - Francia 2016. - Good Films uscita giovedì 13 aprile 2017. MYMONETRO Mal di pietre * * * - - valutazione media: 3,03 su 11 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   

Una donna tormentata e pazza d'amore Valutazione 3 stelle su cinque

di Flyanto


Feedback: 86092 | altri commenti e recensioni di Flyanto
giovedì 20 aprile 2017

 Liberamente tratto dall'omonimo romanzo di Milena Agus, "Mal di Pietre" racconta una storia tutta imperniata su un personaggio femminile (interpretato magnificamente da Marion Cotillard) che vive la propria esistenza fuori dai dettami e dalle regole in cui la maggior parte delle donne invece viveva negli anni '50. Per questo motivo la donna viene considerata nel suo provinciale ambiente e dalla stessa sua famiglia come una pazza o, per lo meno, come una persona difficile da trattare. E' così che ella viene data in sposa, suo malgrado, dalla propria famiglia ad uomo buono ed onesto che ella non ama e con cui vive i primi mesi di matrimonio in maniera fredda e scostante. Quando la protagonista deve recarsi in una clinica in Svizzera al fine di guarire dai calcoli renali da cui è affetta e per cui soffre, qui la donna sembra rinascere completamente grazie alla conoscenza di un ufficiale (Louis Garrel) proveniente dalla guerra in Indocina e gravemente malato Ricambiata dallo stesso nei sentimenti, ella piano piano se ne innamora perdutamente divenendo sempre più ostile e scontrosa nei confronti del marito che amorevolmente continua ad andarla a trovare. La situazione si evolverà in una maniera del tutto inaspettata per tutti i protagonisti in questione.....

"Mal di Pietre" nel suo complesso si rivela un film su una storia d'amore come ce ne potrebbero essere e ce ne sono state tantissime e parecchio tendente al mélo, ma la regista Nicole Garcia è riuscita fortunatamente a non banalizzare la propria opera nel genere melodrammatico ed a farne un lavoro altamente interessante e di pregio riuscendo soprattutto a cogliere e rappresentare il disagio esistenziale della protagonista, il suo isolamento forzato dalla moltitudine delle persone e la sua conseguente ed ovvia sofferenza per essere costretta a vivere secondo delle regole imposte dalla società benpensante in cui lei invece non si riconosce affatto. E ciò che determina anche il valore del film è soprattutto la performance artistica di Marion Cotillard, resa drammaticamente efficace dalle espressioni del volto, e dalla bravura artistica dei suoi compagni stessi Louis Garrel ed Alex Brendemuhl, nella parte del marito. Pertanto il film non si relega nella banalità, nella superficie e nel feuilleton ma, ben riprodotto anche per ciò che concerne i costumi dell'epoca, diventa un' attendibile testimonianza di certi aspetti degli anni passati altamente apprezzabile e veritiera.

[+] lascia un commento a flyanto »
Sei d'accordo con la recensione di Flyanto?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Flyanto:

Vedi tutti i commenti di Flyanto »
Mal di pietre | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | fabiofeli
  2° | zarar
  3° | flyanto
  4° | vanessa zarastro
Cesar (8)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 |
Link esterni
Uscita nelle sale
giovedì 13 aprile 2017
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità